Connect with us

Cerca articoli

NAPLES, ITALY - DECEMBER 11: New Napoli head coach Gennaro Gattuso takes a training session with the team on December 11, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Calcio

Via libera agli allenamenti per Napoli, Lazio e Roma

Regione Campania e Regione Lazio hanno dato l’ok per la ripresa degli allenamenti nei centri sportivi. Roma, Lazio e Napoli potranno allenarsi nei propri centri sportivi rispettando tutte le norme sul distanziamento e sulla turnazione degli atleti. “Per la Regione Campania ci sono tutte le condizioni per consentire la ripresa degli allenamenti”sono le parole dette dal governatore campano De Luca in merito alla proposta del presidente De Laurentiis di far tornare gli azzurri nel centro sportivo di Castel Volturno.

Anche Lazio e Roma sono pronte a tornare in campo. Dal 6 maggio infatti nel Lazio sarà consentito l’allenamento in forma individuale anche per gli atleti di discipline sportive non individuali. E’ quanto prevede una ordinanza dalla Regione Lazio. Le direttive seguono quelle della Regione Emilia Romagna che ha autorizzato Parma, Sassuolo, Spal e Bologna a utilizzare i propri centri sportivi.  Stesso discorso  per la Regione Sardegna che apre agli allenamenti individuali all’interno dei centri sportivi, autorizzando un rientro in campo dei calciatori del Cagliari o dei cestisti della Dinamo Sassari.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Da non perdere

Calcio

“Tifosi laziali per sempre”: il nuovo libro di Alberto Ciapparoni Chi conosce Alberto Ciapparoni sa della sua rigorosa professionalità nel porre attenzione alle vicende...

Calcio

Tommaso Maestrelli, l’allenatore che parlava agli uomini Il 7 ottobre 1922 nasceva a Pisa Tommaso Maestrelli, l’allenatore il cui valore andava ben oltre il...

Calcio

Ezio Pascutti, l’ultima ala sinistra del Bologna Come la Juventus, anche se non vestì mai la casacca bianconera. O lo si ama(va) o lo...

Calcio

Silvio Piola, il più grande marcatore italiano che non vinse mai lo scudetto Il 29 settembre 1913 nasceva Silvio Piola, simbolo del calcio italiano...

Calcio

Mourinho, quei due partiti così fastidiosi Due partiti, più che due correnti di pensiero e, “romanisticamente” parlando, vale sempre la pena precisare che non...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Con l’Armistizio firmato da Badoglio l’8 settembre del 1943, iniziava...

Calcio

Immobile, Cassano e i pareri “cattura titoli” Si può discutere di ogni cosa, di ogni aspetto e dell’utilità di ogni giocatore, in ambito tecnico....

Calcio

Oronzo Pugliese, il Mago di Turi di un calcio che non esiste più Tutto ha inizio a Turi, 30 Km da Bari, Oronzo nasce...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Da sempre in bilico e perennemente aggrappato al risultato, la vita dell’allenatore di calcio è...

Calcio

Giuliano Fiorini, il “fiore del bene” che non appassirà Il 5 agosto 2005 ci salutava Giuliano Fiorini, l’attaccante della Lazio scomparso prematuramente a causa...

Calcio

Bruno Pesaola, il Petisso Ieri 28 luglio ricorreva il giorno in cui nasceva nel lontano 1925 Bruno Pesaola, argentino di nascita, napoletano d’adozione. Il...

Calcio

Ezio Sclavi, il portiere senza ruolo Quando nel 1919 il quattordicenne Fulvio Bernardini arrivò al campo della Lazio (sarebbe poi diventato un’icona giallorossa da...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro