Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Verona-Napoli 0-2, Spal-Cagliari 0-1, Genoa-Parma 1-4, Torino-Udinese 1-0 | Video

Il Napoli espugna il Bentegodi di Verona e sale a quota 42 punti in classifica, momentaneamente a – 3 dal quinto posto occupato dalla Roma. Gli uomini di Gattuso, contro un buon Verona, proseguono la striscia positiva dopo la vittoria della Coppa Italia e guadagnano i tre punti con due colpi di testa vincenti, il primo di Milik al 38′ e il secondo del subentrato Lozano al 90′. 

Verona-Napoli 0-2 | Il tabellino
Verona (3-4-2-1): Silvestri 6,5; Rrahmani 6,5, Kumbulla 6, Empereur 6,5; Faraoni 6,5, Amrabat 6,5 (84′ Stepinski sv), Veloso 6, Lazovic 6,5 (84′ Di Marco sv); Verre 6 (77′ Pessina 6), Zaccagni 6,5 (70′ Salcedo 5,5); Di Carmine 5,5 (70′ Pazzini 5,5).
Allenatore: Juric 6,5
Napoli (4-3-3): Ospina 7; Di Lorenzo 6, Maksimovic 6,5, Koulibaly 6,5, Hysaj 6 (67′ Ghoulam 6); Zielinski 7, Demme 6 (72′ Lobotka 6), Allan 6 (67′ Fabian Ruiz 6); Politano 6,5 (84′ Lozano 6,5), Milik 6,5 (72′ Mertens 6), Insigne 6,5.
Allenatore: Gattuso 6,5
Arbitro: Pasqua
Marcatori: 38′ Milik (N), 89′ Lozano (N)
Ammoniti: 53′ Faraoni (V), 58′ Koulibaly (N)
Espulsi:

___________________________________________

Il Cagliari torna alla vittoria grazie a un gol segnato allo scadere da Giovanni Simeone. Alla Spal non basta una prova volenterosa, ora per i ferraresi lo spettro della Serie B è più vicino.  

Spal-Cagliari 0-1 | Il tabellino
Spal (4-3-3): Letica 6,5; Cionek 5, Vicari 6, Bonifazi 6, Sala 5,5 (18′ Reca 6); Valoti 6,5 (18′ Fares 6,5), Valdifiori 6, Castro 5 (11′ st Missiroli 5,5); D’Alessandro 5,5 (11′ st Dabo 6), Petagna 5, Strefezza 6 (34′ st Cerri 6,5). A disp.: Meneghetti, Thiam, Felipe, Tomovic, Murgia, Tunjov, Floccari. All.: Di Biagio 5.
Cagliari (3-4-1-2): Olsen 7; Walukiewicz 6, Pisacane 6 (27′ st Cacciatore 6), Klavan 6; Mattiello 7 (27′ st Ragatzu 6,5), Nandez 6,5, Rog 7, Pellegrini 6 (21′ st Lykogiannis 6); Ionita 5,5 (21′ st Birsa 6); Joao Pedro 6,5 (49′ st Carboni sv), Simeone 6,5. A disp.: Rafael, Cragno, Ladinetti, Lombardi, Paloschi, Gagliano.All.: Zenga 6,5.
Arbitro: Abisso
Marcatori: 48′ st Simeone§
Ammoniti: Strefezza, Bonifazi, Valdifiori (S), Ionita, Nandez, Rog (C)
Espulsi: –

_______________________________________

In serata il Parma travolge il Genoa a Marassi. Un inarrestabile Andreas Cornelius fa ammattire la difesa dei grifoni segnando una tripletta prima della rete della bandiera del Genoa (che sbaglia un penalty con Criscito nel primo tempo) da parte di Iago Falque, su rigore. Kulusevski chiude i conti all’87’.

Genoa-Parma 1-4 | Il tabellino
Genoa (3-5-2): Perin 5,5; Romero 5, Soumaoro 5, Masiello 5,5 (dal 28’st Barreca sv); Biraschi 5,5, Sturaro 5,5, Schone 5, Cassata 6 (dal 1’st Iago Falque 6,5), Criscito 5 (dal 12’st Behrami 6); Pandev 6 (dal 12’st Pinamonti 6), Favilli 5,5 (dal 22’st Destro sv). A disp.: Ichazo, Radaelli, C.Zapata, Goldaniga, Lerager, Jagiello, Ghiglione.All.: Nicola 5
Parma (4-3-3): Sepe 7; Laurini 7 (dal 22’st Darmian sv), Iacoponi 5,5, Bruno Alves 6 (dal 33’st Dermaku sv), Gagliolo 6,5; Hernani 6,5 (dal 18’st Kucka sv), Brugman 6 (dal 33’st Scozzarella sv), Kurtic 6; Kulusevski 7, Cornelius 8, Gervinho 6,5 (dal 22’st Barillà sv). A disp.: Colombi, Radu, Regini, Karamoh, Caprari, Sprocati, Pezzella. All.: D’Aversa 6,5
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 18’, 33’ e 8’st Cornelius (P), 14’st rig. Iago Falque (G), 42’st Kulusevski (P)
Ammoniti: Iacoponi, Laurini (P); Cassata (G)
Espulsi: –
Note: al 29’ Criscito sbaglia un calcio di rigore

________________________________________________

Respira in classifica il Torino che grazie a Belotti conquista tre punti d’oro contro l’Udinese.  I friulani colpiscono un palo in apertura con Strygen Larsen e non si sono mai arresi dopo il gol del Gallo, ma i problemi realizzativi restano gravi: per i bainconeri la classifica si fa difficile. 

Torino-Udinese 1-0 | Il tabellino
Torino (3-4-1-2): Sirigu 6,5; De Silvestri 6, Izzo 6, Nkoulou 6,5, Bremer 6,5; Edera 7 (20′ st Ola Aina 6,5), Meité 6,5 , Rincon 6, Berenguer 7; Zaza 5 (30′ Lukic 6), Belotti 7. A disp. Ujkani, Rosati, Lyanco, Ansaldi, Singo, Greco, Millico, Ghazoini, Djidji, Adopo.
All. Longo 6,5.
Udinese (3-5-2): Musso 5; De Maio 6 (31′ st Becao 6), Nuytinck 5,5, Samir 6 (31′ st Teodorczyk 5,5); Stryger Larsen 6,5, De Paul 5,5, Mandragora 6 (9′ st Jajalo 6), Fofana 6, Sema 6; Okaka 5, Nestorovski 5,5 (10′ st Lasagna 5,5). A disp. Perisan, Nicolas, Ekong, Walace, Ter Avest, Mazzolo, Palumbo, Zeegelar.
All. Gotti 5.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 16′ Belotti
Ammoniti: Meité, Edera (T), Fofana, De Paul (U)
Espulsi: –

RedazioneNews
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Da non perdere

Calcio

Roma – Milan: la distanza non è solo nei chilometri Roma – Milan. Roma e Milano. Una splendida dicotomia. Difficile che chi ami una,...

Calcio

Le meteore della Serie A: il ‘lavapiatti’ milanista  Harvey Esajas 12 gennaio 2005. Mancano soltanto cinque minuti al termine della sfida tra il Milan...

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Motori

Enzo Ferrari: Storia d’Inverno Il nostro tributo alla leggenda Enzo Ferrari nel giorno della sua nascita, datata 18 febbraio 1898. “Perché a vent’ anni...

Calcio

Chiamatelo Garellik: La storia di Claudio Garella Para e basta. Para più che puoi. La parte del corpo coinvolta non conta: para ed esulta....

Calcio

Aldo Agroppi, comunque granata Se nelle stracittadine anche gli occhi di Paolino Pulici diventavano granata, un altro cuore torinista che sentiva il derby della...

Calcio

Cesare Maldini: il simbolo di un calcio che non c’è più Il 5 febbraio 1932 nasceva Cesare Maldini, compianto allenatore di un calcio che...

Azzardo

Conviene utilizzare i pronostici in rete prima di scommettere? Quello del betting è un mondo particolarmente ricco ed articolato, che nel corso degli anni...

Calcio

C’era una volta un Leone con un Mitra: Batigol Se non fosse per l’intensità dello sguardo, caratterizzato da profondi occhi chiari, sarebbe difficile per...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Le maledizioni e le imprecazioni rappresentano una vera e propria caratteristica nel mondo calcistico attuale....

Calcio

Erno Erbstein, storia di un uomo che sapeva allenare Per il Giorno della Memoria vi raccontiamo la storia di Erno Erbstein, leggendario allenatore del...

Calcio

Valentino Mazzola, la leggenda di Tulèn Il 26 gennaio 1919 nasceva Valentino Mazzola, leggenda del nostro calcio e capitano dell’indimenticabile Grande Torino. Vi raccontiamo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro