Connect with us

Cerca articoli

Tennis

I “vecchietti” terribili: perché il Tennis è sempre più uno sport mentale

Sull’erba non ce ne è per i giovani. Feliciano Lopez vince a quasi 36 anni il prestigioso torneo londinese del Queens e Roger Federer, 36  anni il prossimo agosto, dopo aver perso la scorsa settimana al primo turno del torneo di Stoccarda da Tommy Haas, 39 anni, vince il torneo anch’esso sull’erba di Halle battendo facilmente il giovane Zverev. 2 tornei del circuito maggiore dell’ATP vinti nello stesso giorno da giocatori over 35

Jimmy Connors, il  fenomenale Jimbo, raggiunse  le semifinali degli U.S Open a 41 anni, Paolo Lorenzi, 35 anni, è il giocatore più vecchio ad aver vinto il suo primo torneo ATP, la giapponese Kimiko Date ha annunciato il ritorno alle gare a 46 anni suonati

Il tennis è diventato uno sport per vecchietti?

Assolutamente no. Ci sono sempre stati giocatori longevi però è innegabile che ultimamente con l’eccessivo stress al quale vengono sottoposti i giocatori sempre più spesso ci si imbatte in giocatori esperti, avanti con gli anni, che riescono ancora ad eccellere grazie alla loro esperienza unita a grande professionalità e capacità di gestirsi.

Questo sta portando, in questo momento storico, a un’enorme difficoltà nell’emergere per le nuove generazioni.

 E’ diventata, nel tennis, una componente fondamentale l’esperienza. La tecnica, la tattica e il gioco nel suo complesso si sono evoluti e senza anni di duro lavoro è oramai difficile imporsi avendo a disposizione il solo talento. In un tennis più fisico e più mentale serve più tempo per completarsi e sfondare e serve tanta fatica, tanto sudore e tanto sacrificio.

In realtà il tennis, al di fuori del circuito professionistico,  è uno sport per vecchietti e sicuramente è uno sport che aiuta ad invecchiare meglio.

Lo si gioca da bambini e da ragazzi per poi, spesso, abbandonarlo ma per poi ritrovarlo in età adulta come splendido gioco da portare con sé fino alla vecchiaia. Quanto è gratificante giocare all’aria aperta un bel doppio la domenica mattina con gli amici di sempre è facile constatarlo dalle facce dei giocatori che potete incontrare in uno dei tanti circoli di tennis dai quali dovranno nascere i giovani che prima o poi riusciranno a scalzare vecchietti come Federer e Lopez.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Storie di Sport

Arthur Ashe, il tennista con una missione L’8 aprile 1992 il tennista afroamericano Arthur Ashe dichiarava al mondo intero la sua sieropositività a causa...

Storie di Sport

Andrea Whitmore-Buchanan: se il destino è più infame anche del razzismo Il 6 aprile 1956 nasceva Andrea Whitmore Buchanan, la talentuosa tennista afroamericana che...

Altri Sport

Gelindo Bordin e l’impresa impossibile di Seul 1988 Compie oggi 62 anni  il maratoneta Gelindo Bordin, l’atleta che vinse un incredibile oro alle Olimpiadi...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 31 marzo 1980 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Calcio

Johan Cruijff, la dittatura argentina e il rifiuto ai Mondiali del ’78 Il 24 marzo 2016 Johan Cruijff, il Profeta del Goal, massimo interprete...

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 20 marzo 1990 moriva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore a conquistare il Pallone d’oro....

Calcio

Oronzo Pugliese, il Mago di Turi di un calcio che non esiste più L’11 Marzo 1990 ci lasciava uno dei primi allenatori pugliesi saliti...

Calcio

Malafeev era un portiere Compie oggi 42 anni Vjačeslav Malafeev, ex calciatore dello Zenit San Pietroburgo. La sua storia è una lezione di vita...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

Campioni di Politica: quando gli sportivi salgono al potere Provando a fare una rapida e poco approfondita considerazione socio-psicologica, non suona poi così strano...

Motori

Senna contro Prost: la leggendaria rivalità all’ombra del Sol Levante Per i 66 anni compiuti oggi da Alain Prost, vi raccontiamo una delle rivalità...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro