Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Uragano Raiola: nel mirino Thohir e Pallotta

Mino Raiola, il re del mercato, è un fiume in piena nell’intervista rilasciata a Rai Sport. Il procuratore più famoso al mondo si scaglia contro l’operato degli investitori/presidenti stranieri approdati in Serie A nelle ultime stagioni. Parte con Thohir definendolo “falso” e calcando la mano sul suo avvento alla presidenza dell’Inter. Un episodio inutile per il calcio italiano: “Thohir non è stato un bene per il calcio italiano, io non ho mai creduto al suo progetto“. Per l’agente cresciuto in Olanda le uniche azioni intraprese dal magnate indonesiano sono state quelle di aver sistemato l’Inter e averlo quotato in Asia. Tutte cose che, secondo lui, potevano essere fatte da un italiano. Continua poi parlando del Presidente della Roma James Pallotta, al centro della critica anche dell’opinione pubblica capitolina. “Deve ancora decidere cosa fare da grande“, avvicinando l’operato dell’imprenditore americano a quello del suo collega neroazzurro. Per lui il bostoniano non ha ancora le idee chiare e deve decidere se investire veramente nel club giallorosso o vendere ai cinesi, proprio come ha fatto Thohir.

L’intervista continua poi parlando del suo pezzo pregiato Paul Pogba, passato dalla Juventus al Manchester United per una cifra monstre di 105 milioni di euro (più 5 di bonus), di cui 25 finiti proprio nelle tasche del procuratore nativo di Nocera. A riguardo, Mino invita Aurelio De Laurentiis a ringraziare il suo assistito in quanto solo attraverso la sua vendita al club allenato da Mourinho, Agnelli ha potuto versare i 94 milioni per Higuain e il suo Napoli incassare l’intera clausola rescissoria.

Infine, finalmente parole dolci per il giocatore a cui è più affezionato, Mario Balotelli, passato al Nizza la scorsa estate e redivivo in Francia con goal a ripetizione. “Per me è come un figlio, l’ho mandato a Nizza, anche se lo volevano in tanti, anche in Italia, perché lì può tornare ai suoi livelli, da Pallone d’Oro

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

Quando James Rodriguez stava per andare al Bari Nell’estate del 2014 il colombiano James Rodriguez, dopo un grande Mondiale in Brasile disputato con la...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 16 gennaio 1924 nasceva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Franco Citti: l'”Accattone” che amava il calcio Il 14 gennaio 2016 moriva a 80 anni il grande Franco Citti. Per ricordarlo vi raccontiamo la...

Motori

Tanti auguri “Fisico”, ultimo patriota della Formula 1 231 gran premi disputati in Formula 1, 19 podi, 4 pole position e 3 gare vinte;...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Calcio

A tu per tu con Igor Protti, lo Zar del Goal Abbiamo intervistato Igor Protti, bomber che ha militato in diverse squadre quali Rimini,...

Calcio

La cantina Nevio Scala: dalla panchina alle vigne Capolavoro in Emilia-Romagna. Tra calcio e buon vino Nevio Scala ha scritto un romantico romanzo di...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra “Grande personalità, spiccate doti di comando, incuteva soggezione e a tratti anche...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro