Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Uragano Raiola: nel mirino Thohir e Pallotta

Mino Raiola, il re del mercato, è un fiume in piena nell’intervista rilasciata a Rai Sport. Il procuratore più famoso al mondo si scaglia contro l’operato degli investitori/presidenti stranieri approdati in Serie A nelle ultime stagioni. Parte con Thohir definendolo “falso” e calcando la mano sul suo avvento alla presidenza dell’Inter. Un episodio inutile per il calcio italiano: “Thohir non è stato un bene per il calcio italiano, io non ho mai creduto al suo progetto“. Per l’agente cresciuto in Olanda le uniche azioni intraprese dal magnate indonesiano sono state quelle di aver sistemato l’Inter e averlo quotato in Asia. Tutte cose che, secondo lui, potevano essere fatte da un italiano. Continua poi parlando del Presidente della Roma James Pallotta, al centro della critica anche dell’opinione pubblica capitolina. “Deve ancora decidere cosa fare da grande“, avvicinando l’operato dell’imprenditore americano a quello del suo collega neroazzurro. Per lui il bostoniano non ha ancora le idee chiare e deve decidere se investire veramente nel club giallorosso o vendere ai cinesi, proprio come ha fatto Thohir.

L’intervista continua poi parlando del suo pezzo pregiato Paul Pogba, passato dalla Juventus al Manchester United per una cifra monstre di 105 milioni di euro (più 5 di bonus), di cui 25 finiti proprio nelle tasche del procuratore nativo di Nocera. A riguardo, Mino invita Aurelio De Laurentiis a ringraziare il suo assistito in quanto solo attraverso la sua vendita al club allenato da Mourinho, Agnelli ha potuto versare i 94 milioni per Higuain e il suo Napoli incassare l’intera clausola rescissoria.

Infine, finalmente parole dolci per il giocatore a cui è più affezionato, Mario Balotelli, passato al Nizza la scorsa estate e redivivo in Francia con goal a ripetizione. “Per me è come un figlio, l’ho mandato a Nizza, anche se lo volevano in tanti, anche in Italia, perché lì può tornare ai suoi livelli, da Pallone d’Oro

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra Tra le storie dimenticate della Serie A, c’è sicuramente quella di Luigi...

Calcio

Andrea Silenzi, il bomber ‘Pennellone’ partito dalla polvere della Prima Categoria La torre di Ostia: Andrea Silenzi. A cavallo tra gli anni ottanta e...

Calcio

Carlo Petrini: il coraggio di denunciare Il 16 aprile 2012 moriva Carlo Petrini, il calciatore che degli anni 70-80 ha vissuto sulla sua pelle...

Calcio

Ruud Krol a Napoli, anche libero va bene In una foto al porto di Napoli, in mezzo a due pescatori e con una grossa...

Calcio

Quando il “Falco” Marcelo Otero rifilò quattro goal alla Fiorentina Per celebrare i 50 anni compiuti oggi da Marcelo Otero vi proponiamo il racconto...

Calcio

Lo scorso 6 aprile è stato il trentesimo anniversario dal primo ritorno di Roberto Baggio a Firenze da avversario. Il ‘Divin Codino’ alla Juventus...

Calcio

Helenio Herrera: Morte e Misteri dell’Inter del Mago Il 10 aprile 1910 nasceva Helenio Herrera, il Mago dell’Inter capace di vincere tutto. Della sua...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Calcio

Il “Best friulano”: Ezio Vendrame, la mezzala che sarebbe diventata un poeta  Ieri si è ricordata la scomparsa avvenuta il 4 aprile dello scorso...

Calcio

Giuseppe Chiappella: Firenze andata e ritorno Lombardo come Prandelli, tornò anche lui sulla panchina della Fiorentina. Giuseppe Chiappella scrisse pagine importanti della storia gigliata,...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Il 30 Marzo 1917 nasceva Alec Stock, la cui storia rappresenta perfettamente la vita dell’allenatore...

Calcio

Ciao Mondo Sono già passati 3 anni da quando Emiliano Mondonico ci ha salutato dopo una dura battaglia contro il cancro. Un allenatore unico...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro