Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Un-Fair Play Finanziario: i documenti di Football Leaks inguaiano Infantino

Un-Fair Play Finanziario: i documenti di Football Leaks inguaino Infantino

Le squadre più ricche del pianeta con i proprietari del Medio Oriente, Paris Saint Germain e Manchester City hanno utilizzato decine di milioni di euro provenienti da accordi di sponsorizzazioni più che sospetti secondo i documenti provenienti da Football Leaks e scrutati da Reuters. Protagonista del malaffare uno degli uomini più potenti del calcio, Gianni Infantino, che ha sempre  sostenuto il suo progetto di giustizia ed equilibrio nel calcio. In pubblico l’attuale Presidente della FIFA promuoveva le regole per ridurre l’indebitamento delle squadra e impedire ai club super ricchi di dominare grazie alla loro potenza economica, cercando di  creare uno sport più equilibrato.

Le indiscrezioni di Football Leaks

In privato, invece, il “buon” Gianni al predicare bene di cui sopra nella realtà razzolava molto molto male. Da un esame di migliaia di documenti in relazione agli affari dei club, come ha rilevato il Der Spiegel e gli altri giornali del gruppo EIC (European Investigative Collaborations) studiando i documenti di Football Leaks, è emerso che Infantino è stato coinvolto in prima persona in una negoziazione sottobanco con il board giudicante del Fair Play Finanziario e della UEFA per ammorbidire le posizioni di PSG e Manchester City a proposito dei conti e del bilancio, evitando alle due super-potenze sanzioni gravi e l’esclusione dalle competizione internazionali.

Il meccanismo

Sempre dalle carte emerge che il “trucchetto” per permettere alle  squadre oggetto d’inchiesta di spendere e spandere a piacimento risale al 2014, quando venne permesso alle due squadre di accettare sponsorizzazioni gonfiate palesemente e totalmente oltre la soglia di valore stimata dagli esperti indipendenti assunti dalla UEFA. Questa se vogliamo è solo la conferma dei dubbi di milioni di appassionati e tifosi di calcio, dove anche i meno attenti hanno notato che c’era qualcosa che non andava con gli affari, Neymar e Mbappe’ su tutti, delle due squadre.

La cosa che fino ad oggi non si sapeva è che il “capo supremo” del calcio mondiale potesse essere non solo a conoscenza di tutto questo ma promotore e burattinaio del tutto in prima persona, sempre secondo quanto emerso dalle ricerche sui documenti di Football Leaks.

 

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Chi vince la Champions? E l’Europa League? E, soprattutto, quando potremo tornare allo Stadio? Se fino a qualche giorno fa le domande di milioni...

Calcio

Quello a cui stiamo assistendo negli ultimi giorni rappresenta uno dei punti più bassi che il calcio ci ha offerto nelle ultime decadi. Una...

Calcio

Andrea Silenzi, il bomber ‘Pennellone’ partito dalla polvere della Prima Categoria La torre di Ostia: Andrea Silenzi. A cavallo tra gli anni ottanta e...

Calcio

41 anni di Zimbabwe: il calcio al tempo dell’Apartheid Il 18 aprile 1980 lo Zimbabwe, nuovo nome della colonia dell’ex Rhodesia Meridionale, otteneva l’indipendenza...

Calcio

Quando Divock Origi divenne uno Spot sulla sicurezza Compie oggi 26 Anni Divock Origi, l’attaccante belga del Liverpool che si rese protagonista di goal...

Calcio

Carlo Petrini: il coraggio di denunciare Il 16 aprile 2012 moriva Carlo Petrini, il calciatore che degli anni 70-80 ha vissuto sulla sua pelle...

Calcio

Piermario è caro al cielo Citato ogni volta da mio padre, quando avveniva una morte prematura per lui ingiusta. Ormai appartiene a Piermario. Piermario...

Calcio

Se lo Sport si inchina alla Fede: Calcio e Ramadan, un’integrazione difficile Nelle prossime settimane, per alcuni allenatori di diverse compagini, composte principalmente da...

Calcio

Helenio Herrera: Morte e Misteri dell’Inter del Mago Il 10 aprile 1910 nasceva Helenio Herrera, il Mago dell’Inter capace di vincere tutto. Della sua...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Altri Sport

L’Aquila 12 anni dopo: storie di sportivi portate via da un terremoto Il 6 aprile 2009, alle ore 03:32 di notte, un terremoto di...

Calcio

Il “Best friulano”: Ezio Vendrame, la mezzala che sarebbe diventata un poeta  Ieri si è ricordata la scomparsa avvenuta il 4 aprile dello scorso...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro