Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

Ultima ora: Lo Stadio della Roma potrebbe bloccarsi. Ecco le motivazioni

Lo Stadio della Roma è un argomento che non riposa neanche il sabato. Arriva oggi infatti l’intenzione da parte della Sopraintendenza delle Belle Arti di avviare un procedimento per vincolare la zona di Tor di Vallea causa del suo riferimento con la storia dell’arte (architettura), della scienza, della tecnica e dell’industria di questo Paese”. Queste le motivazioni rilasciate da Margherita Eichber, sopraintendente e architetto. I punti fondamentali sono due: salvaguardare il valore storico dell’Ippodromo e la sua visuale. Nello specifico il valore storico si riassume nella tribuna costruita da Lafuente, considerata un unicum architettonico ( inserito anche nelle guide turistiche) ma anche il “sedime della pista”, in poche parole la sabbia che all’epoca costituiva il la superficie su cui si gareggiava. Per quel che attiene la visuale invece si vuole salvare la possibilità che i cittadini possano usufruire del panorama storico dell’impianto. In più si sottolinea come non debbano essere “alterate le condizioni di inserimento nel contesto agrario attuale”. Ma lo stato attuale di quelle zone è, innegabilmente, lasciato all’estremo degrado e non si capisce quale contesto storico e agrario possa avere.

Per adesso siamo ancora all’inizio del procedimento amministrativo che avrà durata di 120 giorni al termine dei quali potrà essere imposto il vincolo e, quindi, far naufragare l’intero progetto per impossibilità di costruire sopra una zona, per l’appunto, “vincolata”. Le perplessità relative a questa richiesta sono collegate al fatto che le criticità evidenziate potevano essere portate all’attenzione ai tempi della Conferenza dei Servizi preliminare del 2014, durante la quale, però, la Sopraintendenza non fece nessuna menzione al riguardo. Ora la Roma ha 30 giorni per presentare una memoria difensiva  in cui potrà essere sottolineato questo aspetto.

Attendiamo ulteriori sviluppi

Avatar
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Franco Citti: l'”Accattone” che amava il calcio Il 14 gennaio 2016 moriva a 80 anni il grande Franco Citti. Per ricordarlo vi raccontiamo la...

Motori

Tanti auguri “Fisico”, ultimo patriota della Formula 1 231 gran premi disputati in Formula 1, 19 podi, 4 pole position e 3 gare vinte;...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra “Grande personalità, spiccate doti di comando, incuteva soggezione e a tratti anche...

Calcio

Auguri Davide Avrebbe compiuto 34 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato tre anni fa, sconvolgendo il calcio italiano....

Calcio

Fulvio Bernardini: il maestro di sport troppo forte per tutti Il 28 Dicembre 1905 nasceva Fulvio Bernardini, una Leggenda del calcio italiano. Uomo poliedrico...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Avrebbe compiuto oggi 74 anni Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con la...

Calcio

Arrivederci Roma: la deludente parentesi di Carlos Bianchi nella capitale Bianchi capitale. Triste cronaca della fugace pagina del trainer argentino nel mondo Roma. La...

Storie di Sport

Napoli – Roma: una storia di calcio, cinema, musica e passione Questa sera giocherà Napoli – Roma, una partita che un tempo era definita...

Calcio

Guido Masetti, “primo portiere”, oggi più di ieri Il 27 novembre 1993 ci salutava Guido Masetti, storico portiere della protagonista del primo scudetto giallorosso....

Calcio

Nils Liedholm: c’era una volta il “Barone” Il 5 Novembre 2007 ci lasciava Nils Liedholm, indimenticabile Barone svedese del calcio italiano. Personaggio unico e...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Da sempre in bilico e perennemente aggrappato al risultato, la vita dell’allenatore di calcio è...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro