Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Tutte le combinazioni per la Champions in caso di arrivo a pari punti

[themoneytizer id=”27127-1″]

Tutte le combinazioni per la Champions in caso di arrivo a pari punti

Si scrive Champions League ma per 3 delle 4 squadre speranzose di entrare nella massima competizione europea si legge soldi e significa aria fresca per il bilancio e sopravvivenza della continuità aziendale.

A due giornate dal termine col campionato deciso ad agosto e matematico da quattro settimane, sono solo due le lotte ancora vive, accese e emozionanti. Quella per la salvezza e quella per l’Europa che conta. La seconda però vive di incroci matematici e di possibili classifiche avulse da far prendere carta, penna e calcolatrice a milioni di italiani.

“La matematica non sarà mai il mio mestiere” cantava Antonello Venditti nell’indimenticabile “Notte prima degli esami”. Beh i suoi compagni di tifo giallorossi dovranno prendere confidenza alla svelta con numeri e combinazioni perchè la Roma, che sta sotto negli scontri diretti con il Milan e sotto per differenza reti con Atalanta e Inter, ha davvero bisogno di un miracolo e di incastri particolari e poco probabili.

Se Inter e Atalanta sono artefici del proprio destino, Roma e Milan devono fare 6 punti e sperare nel passo falso di chi le precede in classifica. Ma cosa succede in caso di arrivo a pari punti con più di tre squadre. Scatta la classifica avulsa ed ecco gli esiti delle possibili combinazioni.

Inter-Atalanta-Milan-Roma: si qualificano Inter e Milan

Inter-Atalanta-Roma: in CL la squadra di Gasperini e quella di Ranieri

Inter-Atalanta-Milan: avanti nerazzurri e bergamaschi

Inter-Roma-Milan: qualificate le milanesi

[themoneytizer id=”27127-28″]

 

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

La Tigre Arkan e un sogno chiamato Champions League Il 15 Gennaio del 2000 moriva Željko Ražnatović, meglio conosciuto come la Tigre Arkan, il...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 16 gennaio 1924 nasceva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Calcio

A tu per tu con Igor Protti, lo Zar del Goal Abbiamo intervistato Igor Protti, bomber che ha militato in diverse squadre quali Rimini,...

Calcio

La cantina Nevio Scala: dalla panchina alle vigne Capolavoro in Emilia-Romagna. Tra calcio e buon vino Nevio Scala ha scritto un romantico romanzo di...

Calcio

Pier Luigi Nervi, l’architettura al servizio dello sport Il 9 Gennaio 1979 moriva un maestro indiscusso della storia dell’architettura italiana, Pier Luigi Nervi, un innovatore nell’ambito...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra “Grande personalità, spiccate doti di comando, incuteva soggezione e a tratti anche...

Calcio

Auguri Davide Avrebbe compiuto 34 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato tre anni fa, sconvolgendo il calcio italiano....

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro