Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Tributo all'”Onorevole Giacomino” Bulgarelli

Tributo all'”Onorevole Giacomino” Bulgarelli

Nella classifica dei 100 di sempre del Bologna pubblicata dal Guerin Sportivo nel dicembre 2015 Gianfranco Civolani l’ha messo al secondo posto, dietro solo ad Angelo Schiavio (quattro scudetti e tre coppe in rossoblù). Nei cuori felsinei sventola sempre più forte la bandiera di Giacomo Bulgarelli, anche in quelli dei tifosi più giovani. Oltre 480 presenze totali con il club petroniano, diciassette anni (due gare disputate nel primo campionato) dal 1958 al ’75. Sembra che a scoprire il suo talento sia stato il magiaro Giulio Lelovich, vecchio tecnico del Bologna che di lui disse: “Il ragazzo gioca a testa alta e nessuno alla sua età lo fa senza guardare il pallone. Prendiamolo”.

Amatissimo dal pubblico, il capo-tifoso rossoblù Villani con il megafono lo chiamava “Onorevole Giacomino” e lui rispondeva con il braccio alzato. Oltre allo scudetto del 1964 Bulgarelli conquistò anche due coccarde tricolori e nel ’70 respinse le richieste del Milan. Dagli anni Novanta è stato commentatore televisivo e di videogiochi. Fu l’ultimo commentatore tecnico al fianco di Bruno Pizzul al Mondiale 2002. E’ morto nel febbraio 2009 e a lui è intitolata la curva Andrea Costa dello stadio Dall’Ara. Fu tra i fondatori dell’Assocalciatori.

Avatar
A cura di

Facebook

Da non perdere

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Altri Sport

Stoccolma 1956: quelle Olimpiadi Australiane che si disputarono in Svezia Domenica 10 giugno 1956 allo Stockholm Stadium nell’omonima città di Stoccolma si svolse una...

Altri Sport

State of Origin, la “guerra” che ferma l’Australia Inizia domani in Australia  quello che può essere definito l’evento sportivo dell’anno. Una “guerra” che ferma...

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 7 giugno 1993 ci lasciava Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una...

Storie di Sport

Bjorn Borg, l’uomo di ghiaccio vissuto nell’eccesso Compie oggi 65 anni il fenomeno del Tennis Bjorn Borg. Un uomo di ghiaccio che nascondeva una...

Calcio

Bianchi contro Neri, la partita “razzista” dove nessuno si sentì discriminato Estate 1979; West Midlands, più precisamente West Bromwich. La società di casa allo...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Calcio

2 giugno 1978: Quando toccò alla nazionale regalare speranza a una società ferita Il 2 giugno 1978 gli azzurri di Bearzot esordivano nel Mundial...

Calcio

Roberto Baggio: Genealogia del Divin Codino Sta avendo enorme successo il film da poco uscito su Netflix “Il Divin Codino”, dedicato alla vita di...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Calcio

Lunedì 3 febbraio 1964. Una data importante nella storia gigliata. Non ci riferiamo alla conquista di scudetti o trofei, ma il giorno dopo il...

Altri Sport

90 anni di Clint Eastwood: il duro che ci ha raccontato il lato sociale dello Sport Compie oggi 91 anni Clinton “Clint” Eastwood Jr,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro