Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Totti History: dallo Scudetto al 2005

Continua il nostro viaggio dentro la storia di Francesco Totti: dalla conquista del terzo scudetto della Roma alla perla contro l’Inter nel 2005

Roma-Parma, 17 giugno 2001 – Dopo un campionato dominato sin dall’inizio la Roma si gioca lo scudetto all’Olimpico all’ultima giornata: a sbloccare il match è il suo capitano con un destro dal limite dell’area su cui Buffon non può nulla. La corsa sotto la Curva Sud dà ufficialmente inizio a una festa popolare indimenticabile, forse anche per la sua unicità.

 Real Madrid – Roma 24 ottobre 2001, Al suo esordio in Champions e al Bernabeu, la Roma si presenta a un esame difficilissimo. Uscire indenne dalla “Real Casa”. All’andata le merengues si erano imposte per 2-1. La Roma gioca una partita coraggiosa e Totti trova il gol al suo esordo al Bernabeu, su assist di Candela.

 Real Madrid- Roma 30 ottobre 2002 – Champions League, fase a gironi Nel settembre 2002 la Roma di Capello fu schiacciata 0-3 all’Olimpico dai gol di Ronaldo e Figo. La rivincita il mese successivo al Bernabeu, Totti protagonista dello storico 0-1 che piega il Real di Zidane, allenato da Del Bosque.

 Roma-Parma, 19 dicembre 2004 – Ancora il Parma, ancora una data storia. Totti insegue il record di Roberto Pruzzo. Al 29′ del primo tempo sigla la rete numro 107 con la stessa maglia. A fine gara, chiusa 5-1, Totti ha già alzato l’asticella. Realizza una doppietta. Inizia da 106 e chiude la giornata a 108. Ne segnerà ancora tanti altri…

Inter-Roma, 26 ottobre 2005 – Nona giornata di campionato 2005/2006. La Roma si presenta all’Olimpico e Totti rispolvera l’argenteria. Un cucchiaio da antologia. Il capitano giallorosso riceve palla a centrocampo, si libera di un paio di avversari, punta la porta e, poco prima dei sedici metri lascia partire un pallonetto che sorprende Julio Cesar. Inter 0, Roma 2, fra gli applausi di San Siro e di Riberto Mancini. Il tecnico nerazzurro, in panchina, si alza e applaude un gesto tecnico straordinario. Forse il gol più bello.

Leggi anche: Totti History: dall’esordio al 2000

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Persepolis – Esteghlal: il derby dei Rossi contro Blu che infuoca l’Iran La parola “derby” ha un valore molto simile, almeno dal punto di...

Calcio

Ranieri e il destino a luci rosse dietro la favola Leicester Compie oggi 70 anni Claudio Ranieri, l’allenatore romano il cui nome sarà per...

Calcio

Matthew Le Tissier, una scelta da Dio Strano stadio, il vecchio “The Dell”; trentamila anime di gomiti che si strofinavano uno contro l’altro, nei...

Calcio

Falcao, l’addio, la politica e il Papa Compie oggi 68 anni Paulo Roberto Falcao, l’ottavo Re di Roma, rimasto nella memoria dei tifosi giallorossi...

Calcio

Jean-Marie Pfaff, un sorriso tra i guanti Sai che c’è? C’è che se da ragazzino passi il tempo in una roulotte, nel centro di...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 10 Ottobre 1991 moriva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Nils Liedholm: c’era una volta il “Barone” Avrebbe compiuto ieri 99 anni Nils Liedholm, indimenticabile Barone svedese del calcio italiano. Personaggio unico e inimitabile...

Calcio

Aldo Biscardi: dalle intercettazioni con Moggi al “Moviolone” divenuto realtà Sono passati quattro esatti dalla morte di Aldo Biscardi. Il giornalista, autore e conduttore...

Calcio

Tommaso Maestrelli, l’allenatore che parlava agli uomini Il 7 ottobre 1922 nasceva a Pisa Tommaso Maestrelli, l’allenatore il cui valore andava ben oltre il...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra Il 5 Ottobre 1957 ci lasciava Josè Leandro Andrade, la Maravilla Negra, il fenomeno dell’Uruguay...

Calcio

Gaetano Anzalone: storia di un Galantuomo Il 5 Ottobre 1930 nasceva Gaetano Anzalone, storico presidente della As Roma. Un uomo d’altri tempi, un galantuomo...

Altri Sport

Abdon Pamich: in marcia, con il Ricordo nel cuore Ha compiuto ieri 88 anni Abdon Pamich, il marciatore italiano divenuto simbolo sportivo degli esuli...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro