Connect with us

Cerca articoli

Calcio

“Tifosi laziali per sempre”: il nuovo libro di Alberto Ciapparoni

“Tifosi laziali per sempre”: il nuovo libro di Alberto Ciapparoni

Chi conosce Alberto Ciapparoni sa della sua rigorosa professionalità nel porre attenzione alle vicende della politica nostrana: giornalista parlamentare per RTL 102,5, ha al suo attivo anche il libro “A spasso per Montecitorio”.

L’uscita per Edizioni della Sera di “Tifosi laziali per sempre” corona, però, un sogno coltivato da tempo: quello di poter firmare un libro che racconta le vicende della squadra del cuore. Laziale per discendenza, un tratto che lo accomuna agli altri ventuno autori di cui ha curato la raccolta di storie e aneddoti sulle vicende della squadra biancoceleste, Ciapparoni illumina con questo testo alcuni degli aspetti meno conosciuti della storia della squadra capitolina. “Con l’editore volevamo dare l’idea e l’immagine plastica di una lazialità diffusa – sostiene l’autore – Ci sono i racconti di giornalisti, medici, addetti stampa, funzionari parlamentari, ex giocatori, conduttori TV e radio, comunicatori: tutti scelti per amicizia, conoscenza, stima, professionalità. Valori umani che il libro vuole trasformare in capacità di emozionare”.

Vittorie, specialmente quelle contro i mai troppo amati cugini romanisti, momenti particolari e altri esilaranti sono i contenuti di un testo che solletica la curiosità e rinfocola la passione di ogni laziale, soprattutto in un periodo storico che ha costretto tutti ad approcciarsi al calcio in maniera più virtuale che reale. “La Lazio è la Lazio: la mia anima, la mia mente, è casa mia. E significa gettare il cuore oltre l’ostacolo”: parole di Vincenzo D’Amico, una bandiera ancora issata nel cuore dei tifosi, che condensa in questa affermazione le emozioni sollecitate dai racconti, tra gli altri, di Stefano Benedetti, Luca D’Alessandro, Gianluca Teodori e Piero Vizzani.

Dal derby del 16 marzo 1941 nel quale la Lazio si impose con una doppietta di Piola a quello altrettanto vittorioso della finale di Coppa Italia del 2013, quando il tifoso Pino dovette lasciare spazio al dottor Capua venendo accusato di scarsa lazialità, “Tifosi laziali per sempre” è un percorso emozionale nei dettagli più reconditi di una storia che dura da 121 anni. E che, noblesse oblige, non poteva che essere introdotta da Michele Plastino, di quella storia mentore e custode impareggiabile che, con le sue lacrime da bambino, bagna le pagine di questo libro come una benedizione.

 

 

A cura di

Giornalista e scrittore, coltiva da sempre due grandi passioni: la letteratura e lo sport, che pratica a livello amatoriale applicandosi a diverse discipline. Collabora con case editrici e redazioni giornalistiche ed è opinionista sportivo nell’ambito dell’emittenza televisiva romana. Nel 2018 ha pubblicato il romanzo "Ci vorrebbe un mondiale" – Ultra edizioni. Nel 2021, sempre con Ultra, ha pubblicato "Da Parigi a Londra. Storia e storie degli Europei di calcio".

Da non perdere

Calcio

Tommaso Maestrelli, l’allenatore che parlava agli uomini Il 7 ottobre 1922 nasceva a Pisa Tommaso Maestrelli, l’allenatore il cui valore andava ben oltre il...

Calcio

Silvio Piola, il più grande marcatore italiano che non vinse mai lo scudetto Il 29 settembre 1913 nasceva Silvio Piola, simbolo del calcio italiano...

Calcio

Il Mistero Scaini: la triste storia di un ragazzo che non era Paolo Rossi Il 13 settembre 1955 nasceva Enzo Scaini, il calciatore prematuramente...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Con l’Armistizio firmato da Badoglio l’8 settembre del 1943, iniziava...

Calcio

Immobile, Cassano e i pareri “cattura titoli” Si può discutere di ogni cosa, di ogni aspetto e dell’utilità di ogni giocatore, in ambito tecnico....

Calcio

Giuliano Fiorini, il “fiore del bene” che non appassirà Il 5 agosto 2005 ci salutava Giuliano Fiorini, l’attaccante della Lazio scomparso prematuramente a causa...

Calcio

“Da Parigi a Londra – Storia e storie degli Europei di calcio”: intervista a Paolo Valenti Dopo il successo ottenuto col suo primo libro...

Interviste

Gli Dei di Olimpia: intervista a Valerio Iafrate – Io ha sempre utilizzato Olimpiadi e Mondiali di calcio (ma pure Europei di calcio e Mondiali...

Calcio

Ezio Sclavi, il portiere senza ruolo Quando nel 1919 il quattordicenne Fulvio Bernardini arrivò al campo della Lazio (sarebbe poi diventato un’icona giallorossa da...

Calcio

Mexico ’86, 22 Giugno: Maradona racconta la “Mano de Dios” Il 22 Giugno 1986 durante in Mondiali in Messico Diego Armando Maradona segna il...

Calcio

Intervista a Giorgio Martino, autore del libro “Rossi, Rossi, Rossi” Due chiacchiere con Giorgio Martino, per farci raccontare come è germogliato il progetto di...

Calcio

Chiamatelo Garellik: La storia di Claudio Garella Compie oggi 66 anni Claudio Garella, iconico portiere del Napoli Campione d’Italia, famoso per il suo modo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro