Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Tennis Match Fixing: fermata l’organizzazione che truccava le partite

[themoneytizer id=”27127-1″]

Tennis Match Fixing: fermata l’organizzazione che truccava le partite

L‘FBI sta sgominando una banda criminale, localizzata in Armenia che avrebbe alterato tantissimi match di tennis grazie alla corruzione di tantissimi giocatori in classifica ATP.

Il mondo del tennis viene ancora colpito da una inchiesta sul match-fixing, ma stavolta non si tratta della classica indagine del TIU, Tennis Integrity Unity, che colpisce di solito giocatori di rango infimo, ma a far partire l’indagine si è mosso direttamente il Bureau americano.

135 giocatori ATP coinvolti, tra cui un Top 30. L’FBI avrebbe contattato le autorità belghe che, a loro volta, avrebbero aperto un fascicolo sul tennista tedesco Max H. ma l’unico tennista tedesco che fa di nome Maximilian é Marterer ma il suo cognome evidentemente non inizia con la lettera H. Il professionista ha comunque collaborato con gli inquirenti ma non ha lasciato dichiarazioni. L’accusa per lui e gli altri 134 è di corruzione.

La banda armena lavora su larga scala e si è infiltrata in ben 7 paesi europei e possiede un’organizzazione scientifica e capillare. C’è chi stabilisce il contatto con i giocatori, chi piazza centinaia di piccole scommesse sullo stesso esito e chi ricicla i soldi.

Il Tennis è lo sport più corrotto e facilmente corruttibile tant’è che molti ex professionisti hanno affermato di essere stati approcciati per delle combine e sono sicuri che molti giocatori attualmente nella top 50 ATP abbiano alterato qualche esito e non solo nei tornei di secondo piano.

Dall’inizio del 2019, secondo un report proveniente da un organo del settore, almeno 72 match sono stati combinati con certezza. Nel 2018 furono 121 segno che il TIU sta lavorando bene ma la strada è ancora molto lunga.

[themoneytizer id=”27127-28″]

Emanuele Sabatino

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Da non perdere

Tennis

Un campione può permettersi di sbagliare? A quanto pare no. Mi riferisco alla ormai nota pallata che Djokovic ha tirato a fondo campo, durante...

Storie di Sport

Jimmy Connors e quel desiderio indomabile di lottare per vincere Compie oggi 68 anni Jimmy Connors, iconico e fenomenale tennista statunitense. Per celebrarlo vi...

Storie di Sport

Jimmy Arias: la stella cadente che inventò il dritto moderno Compie oggi 56 anni Jimmy Arias, il tennista statunitense considerato il padre del dritto...

Storie di Sport

Roger Federer: alla scoperta della persona più importante della sua carriera Compie oggi 39 anni Roger Federer, il fenomeno svizzero considerato da molti il...

Storie di Sport

Andrea Gaudenzi, il cuore e la racchetta Per i 47 anni compiuti ieri Andrea Gaudenzi, vi raccontiamo quando il tennista italiano ci fece vivere...

Storie di Sport

Arthur Ashe, il tennista con una missione Il 10 luglio 1943 nasceva Arthur Ashe, il leggendario tennista afroamericano, unico nero ad aver vinto Wimbledon....

Interviste

70 anni di Adriano Panatta: a tu per tu con la Leggenda del tennis italiano In questa delicatissima fase storica rivedere la luce di...

Storie di Sport

L’amore di Andre per Steffi Ho poche persone come riferimento nella mia esistenza. Ognuna ha il suo bravo posto arredato e un contratto a...

Storie di Sport

Bjorn Borg, l’uomo di ghiaccio vissuto nell’eccesso Compie oggi 64 anni il fenomeno del Tennis Bjorn Borg. Un uomo di ghiaccio che nascondeva una...

Calcio

Perché il gioco d’azzardo sta invadendo l’Africa Tra le conseguenze del boom di Internet e della telefonia mobile nel continente africano, anche l’esplosione del...

Calcio

Carlo Petrini: il coraggio di denunciare Avrebbe compiuto oggi  72 anni Carlo Petrini, il calciatore che degli anni 70-80 ha vissuto sulla sua pelle...

Doping

E-Sports: non solo match-fixing. Rischio altissimo di gamers dopati Avevamo parlato in un articolo precedente del fenomeno del match-fixing negli sport virtuali dove la...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro