/

Kurt Hamrin, l'”uccellino che vola”

Lunedì 3 febbraio 1964. Una data importante nella storia gigliata. Non ci riferiamo alla conquista di scudetti o trofei, ma il giorno dopo il netto successo a Bergamo sulle locandine de La Nazione vi era scritto: “L’uccellino che vola”. Il quotidiano fiorentino