//

I Leoni e i Fantasmi

Ci sono molti modi di combattere i propri fantasmi. Nella nazionale inglese, ci sono due storie che hanno a che fare proprio con questo. Oggi i “tre leoni” si giocano la loro qualificazione contro la Svezia ai mondiali. L’allenatore Gareth Southgate ha

//

Non tifate Uruguay

Per carità. Non tifate Uruguay.  La squadra non ha nulla di affascinante, non è alla moda. Non è una squadra trendy. No, assolutamente no. Parliamo di una squadra che nel 1924 vinse la sua prima medaglia olimpica, grazie ad un gol di Hector

//

I mondiali di Jermaine

Chiedetelo a Jermaine. Provate a chiedere a lui cosa vorrebbe adesso. Ma prima guardate questa foto. Lui è Jermaine Defoe. Un attaccante che in campo non si risparmia mai. Ora gioca nel Bournemouth. Ma prima giocava nel Sunderland. I black cats, come

//

Dice di chiamarsi Dries

Lui dice di chiamarsi Dries. Dries Mertens, per la precisione. Ma non gli crede nessuno, sembra una delle solite fake news che girano e che condividono tutti. Dice di essere belga, gli credono talmente tanto che lo fanno giocare perfino in nazionale

//

Rafa non può

Se pensate di voler vedere su Netflix qualcosa oggi pomeriggio e magari non guardare Brasile – Messico, ottavo di finale del mondiale, aspettate di sentire cosa succede alla nazionale messicana. La squadra che ha sorpreso tutti, contribuendo nettamente a sbattere fuori la

//

La maglietta di Coutinho

La nazionale brasiliana torna ad essere padrona del gioco e del boccino, convincendo contro la Serbia. Più che Neymar, ha brillato l’intero collettivo e in particolare Coutinho. Finora l’unico a convincere davvero. Il fantasista del Barcellona, ha però anche avuto un episodio

1 5 6 7 8 9 14