/

Daniele Massaro, la “Provvidenza” rossonera

Daniele Massaro, la “Provvidenza” rossonera Roberto Baggio e quel rigore di Pasadena. Proprio lui, che ci aveva portato in finale. In precedenza aveva sbagliato dagli undici metri anche Daniele Massaro: senza il gol al Messico del monzese nell’ultima partita del girone gli

/

C’era una volta un Leone con un Mitra: Batigol

C’era una volta un Leone con un Mitra: Batigol Se non fosse per l’intensità dello sguardo, caratterizzato da profondi occhi chiari, sarebbe difficile per chiunque dire che il bell’uomo di mezza età, che oggi compie 53 anni,  è l’evoluzione scolpita dal tempo

/

Amarildo, ‘O Garoto che sostituì Pelé

Qualche mese fa Mimmo Carratelli ha scritto sul Guerin Sportivo che il Napoli era sulle tracce di Anguissa già sei anni fa ma che allora la quotazione dell’ex Marsiglia, Villarreal e Fulham era alta. Anche Boniek doveva andare alla Roma con qualche

/

Auguri Davide

Auguri Davide Avrebbe compiuto 35 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato quattro anni fa, sconvolgendo il calcio italiano. Il nostro tributo a un ragazzo che ci mancherà per sempre Sarebbe bello per i morbosi trovarti una

//

La calma di Kuba

La calma di Kuba Ha compiuto ieri 36 anni Jakub Błaszczykowski, il calciatore polacco la cui infanzia è stata straziata da una tragedia che avrebbe potuto affossare chiunque. Ma non lui. Ci sono giocatori che hanno vinto. Anche senza scendere in campo,

/

Gigi Radice non se ne andrà mai

Gigi Radice non se ne andrà mai Di Gigi Radice non se ne sentiva parlare da tempo ed era fin troppo scontato che, quando si sarebbe tornato a farlo, non sarebbe stato per lieti eventi. Era malato da tempo, Radice. L’alzheimer aveva

/

Socrates alla Roma: Sogno di una notte di mezza estate

Socrates alla Roma: Sogno di una notte di mezza estate Socrates in giallorosso. Forse una semplice suggestione giornalistica, al limite del provocatorio. Forse qualcosa di più concreto, magari nella testa del campione brasiliano, sicuramente meno nei piani della dirigenza giallorossa, che poche

/

Bruno Pesaola, il Petisso

Bruno Pesaola, il Petisso Ieri 28 luglio ricorreva il giorno in cui nasceva nel lontano 1925 Bruno Pesaola, argentino di nascita, napoletano d’adozione. Il nostro tributo a una leggenda partenopea. Un argentino amatissimo in riva al Golfo ed entrato nella storia di