Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Ci avete rotto il calcio. Tutti.

Quello a cui stiamo assistendo negli ultimi giorni rappresenta uno dei punti più bassi che il calcio ci ha offerto nelle ultime decadi.

Una lotta di potere che svilisce i valori dello Sport che più amiamo. Da una parte quei club che, pur avendo monopolizzato economicamente e mediaticamente il pallone, cercano di renderlo ancora di più una “cosa loro” a proprio uso e consumo per far contenti i soliti potenti dalla pancia già pienissima. Dall’altra una UEFA che sfrontatamente cerca di interpretare la parte buona, tradita come una sposa all’altare, e che con l’ipocrisia che ha sempre contraddistinto le alte sfere del potere, mette sul piatto la democrazia e il romanticismo, spaventata invece di perdere l’egemonia che le è sempre stata garantita in virtù di una montagna di soldi sulla quale è seduta.

Una guerra tra ducetti che come cani lottano per l’ultimo osso pur avendo abbondantemente mangiato e che avrà come uniche vittime, come sempre, noi tifosi, assuefatti da specchietti per le allodole che, infatti, prima o poi si palesano per quello che sono.

Bisognerebbe dare un segnale, spegnere la TV e non andare più allo stadio (anche e soprattutto quando torneremo alla normalità), ribellarsi a queste logiche di mercato che hanno estirpato il cuore a quella palla che rotola e che fa(ceva) sognare noi un tempo bambini, oggi genitori di una generazione che sta vivendo un calcio psichedelico senza anima.

Gioco Pulito nasce per raccontare lo sport vero, quello fatto di emozioni e sacrifici e per condannare tutto quello che stiamo vedendo in questi giorni. Continueremo a difendere lo sport e i valori che lo rappresentano e a combattere il farisaismo che solo chi è assetato di potere e soldi rappresenta in purezza.

A dirla tutta, sarebbe anche divertente vedere questi signori azzuffarsi per il tozzo (ricchissimo) di pane. Sarebbe divertente se non fosse che gli unici che pagheranno le conseguenze saremo noi.

E non ce lo meritiamo.

Avatar
A cura di

Facebook

Da non perdere

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe Il 12 maggio 2001 moriva, a Rio de Janeiro, Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno...

Calcio

Ebrima Darboe, il sogno di una cosa – E poi, e poi Gente viene qui e ti dice Di saper gia’ Ogni legge delle...

Calcio

Bob Marley: il Reggae nella mente, il Calcio nel cuore L’11 maggio 1981 moriva il leggendario cantante reggae Robert Nesta Marley. Da tutti conosciuto...

Web e Tecnologia

Il mercato dei sex toys si sposta in rete Il mercato online dei sex toys è uno dei pochi settori che non sta risentendo...

Calcio

Nando Martellini, una voce sul tetto del Mondo Il nostro tributo al leggendario Nando Martellini nel giorno in cui ricordiamo la sua scomparsa avvenuta...

Calcio

Quando Ezequiel Lavezzi era del Genoa ma finì al Napoli Compie oggi 36 anni Ezequiel Lavezzi, il Pocho che ha fatto innamorare Napoli ma...

Calcio

Justin Fashanu, il fratello “sbagliato” Il  2 maggio 1998 moriva Justin Fashanu, il primo calciatore professionista a fare coming out e dichiarare la sua...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Le maledizioni e le imprecazioni rappresentano una vera e propria caratteristica nel mondo calcistico attuale....

Calcio

Calcio e totalitarismo: Quali squadre tifavano i dittatori? Il 30 Aprile 1945 nel suo bunker di Berlino, Adolf Hitler si suicidava a 56 anni...

Calcio

Che squadra tifava Sergio Leone? Il 30 aprile 1989 ci lasciava uno dei più grandi e conosciuti registi italiani di tutti i tempi: Sergio Leone....

Calcio

Piazzale Loreto e Michele Moretti, il terzino partigiano: quando il calcio si incrocia con la Storia Il 29 aprile 1945 i corpi di Benito...

Calcio

Storia, Disciplina e Onore: CSKA, viaggio nello Sport dell’Armata Rossa Il 29 Aprile 1929 nasceva la Polisportiva CSKA, massima espressione dello Sport dell’Unione Sovietica...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro