Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Streaming illegale: arrestato il capo di Roja Directa, il Robin Hood del calcio a pagamento

Dopo più di dieci anni, finisce in manette colui che può essere considerato il Robin Hood del calcio a pagamento. Nella giornata di ieri, infatti, è stato arrestato Igor Seoane, amministratore unico del sito Roja Directa, il portale internet per eccellenza dello streaming illegale. Un vero e proprio punto di riferimento per coloro che, non potendo permettersi un abbonamento alle payTv, accedevano ai tanti canali messi a disposizione sul sito per vedere le partite direttamente dal computer. Una violazione dei diritti di autore che, nel corso degli anni, ha fatto dannare i colossi del broadcasting mondiale, minacciati dalla perdita di potenziali clienti della loro offerta sportiva.

Ieri, dopo essersi presentato spontaneamente al Tribunale di La Coruna, in Galizia, Seoane, con tanto di casco in testa per tenere anonima la sua identità come fanno i supereroi mascherati, è stato fermato dalla polizia, anche se alcune fonti giudiziarie fanno sapere che la detenzione sarebbe distinta dalle recenti indagini. Roja Directa è online dal lontano 2005 e ad oggi, risulterebbe quasi impossibile trovare qualcuno che non ha mai avuto accesso al suo streaming. Con il logo di Pierluigi Collina che estrae il cartellino rosso, da qui il nome del sito, ha rappresentato un porto sicuro per tutti i pirati dell’etere, un rifugio contro le esclusive e i contratti faraonici dei diritti tv, corpo e anima del calcio moderno. Negli anni, le autorità hanno cercato in tutti i modi di oscurare le sue trasmissioni e, puntualmente, ogni qualvolta che il portale veniva messo al bando, poche ore dopo riappariva con un dominio diverso, un redirect da altri siti e quant’altro.

Tra buffering, problemi di segnale, pubblicità spam e banner di ogni genere, riusciva a “regalarti”, in un modo o in un altro, la partita, al fianco di telecronisti arabi, esagitati spagnoli e, se ti diceva bene, un Caressa/Bergomi con la voce metallica. E come il protagonista della leggenda popolare inglese, il nostro Robin Hood Seoane era sempre riuscito a farla franca, nascondendosi nei meandri sterminati della rete digitale, come in una fantascientifica Foresta di Sherwood. Sembra ora giunta al capolinea la sua missione di redistribuzione della passione verso il basso per colui che, pur navigando nella completa illegalità, quindi condannabile senza contestazioni, ha rappresentato un paladino per tutti coloro che non potevano permettersi di pagare per vedere una semplice partita di calcio. Ma il calcio va avanti, come ogni industria, con i soldi, e non staremo qui a fare facile retorica, dicendo che i criminali sono altri. Igor Seoane ha ammainato le vele del suo vascello pirata, per adesso, e la Marina dei Diritti Tv può solcare l’Oceano pallonaro con il vento a favore e in tutta tranquillità. O no?
Buffering…

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Il viaggio di Javi Poves: la storia di un calciatore anti-sistema Ha compiuto da poco 34 anni Javi Poves, il talento spagnolo che a...

Ultime Notizie Calcio

Euro 2021, per il ct Mancini l’Italia è tra le favorite alla vittoria finale La nuova stagione del grande calcio in Europa e già...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Compie oggi 44 anni Francesco Totti, capitano e leggenda della Roma che, dopo aver lasciato...

Calcio

Napoli – Genoa: inizio e fine del gemellaggio più longevo della Serie A Oggi pomeriggio si giocherà al San Paolo Napoli – Genoa, valevole...

Calcio

Anna Magnani e Francisco Lojacono: una storia di calcio e di un tango a Via Veneto Il 26 settembre 1973 se ne andava all’età...

Calcio

Pelé e Garrincha: lasciarsi e dirsi gol Nessuno dei due poteva saperlo. Forse per questo, anche per questo, entrambi fecero gol. Maledetto mondiale d’Inghilterra,...

Alimentazione

Alimenti ricchi di vitamina D La vitamina D è l’unico nutriente che il corpo produce quando è esposto alla luce solare. Tuttavia, fino al...

Calcio

Il Nottingham Forest di Brian Clough in un football che non esiste più Il 20 Settembre 2004 moriva all’età di 69 anni Brian Clough,...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

Happel, Vilanova e Maestrelli: Storie di Vita, Storie di Sport Avrebbe compiuto oggi 52 anni Tito Vilanova, compianto allenatore del Barcellona, portato via da...

Calcio

Campioni del mondo! Gli azzurri di Mancini riportano a casa…il titolo non ufficiale “Campioni del mondo! Grazie alla rete di Nicolò Barella gli azzurri...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro