Connect with us

Cerca articoli

Basket

Shumpert: “Il distintivo dovrebbe proteggerci, non spaventarci” e fa una promessa sul “campo”

Iman Shumpert si accoda alla protesta di Kaepernick ed anzi va oltre dopo l’ennesima sparatoria che ha portato all’omicidio di un afroamericano, Terence Crutcher. Attraverso il proprio profilo Instagram la guardia dei Cleveland Cavaliers ha spiegato che tutto ciò che fa da quando è nata la figlia, lo fa in suo nome e per lasciarle un mondo migliore e che dopo il nuovo episodio di violenza non sa più come spiegare la situazione alla piccola, perché “il distintivo dovrebbe proteggerci, non spaventarci”.
Shumpert ha deciso che la protesta di Kaepernick deve essere un pretesto ma non può essere una soluzione perché “Inginocchiarsi non serve più“. Allora qual è stata la soluzione dell’ex giocatore dei Knicks? Una promessa: “Per ogni palla rubata durante la regular season donerò dei soldi alle associazioni che si prefiggono come obiettivo quello di migliorare i rapporti tra la cittadinanza e la polizia“.
Un gesto nobile per il ragazzo nativo di Oak Park.
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Basket

Brandon Roy, il raffinato killer dalle ginocchia di cristallo Ha compiuto ieri 38 anni Brandon Roy, uno dei talenti più forti della NBA recente,...

Calcio

E così, dopo quattro anni, il gran circo dei mondiali torna a varcare l’Atlantico. Per la prima volta sopra la linea del Rio Grande,...

Storie di Sport

Arthur Ashe, il tennista con una missione Ognuno di noi, che ne sia conscio o meno, ha una missione, un obiettivo che diventa il...

Basket

A tu per tu con Charlie Recalcati, la leggenda del basket italiano La riapertura parziale al pubblico degli eventi sportivi, che procede di pari...

Basket

La Legge Len Bias: quando per cambiare le regole ci deve scappare il morto Il 19 Giugno 1986 una overdose di cocaina interrompe il...

Basket

Dirk Nowitzki: quando il Basket incontrò la matematica Compie oggi 43 anni Dirk Nowitzki, il fenomeno tedesco che in NBA ha fatto la storia...

Calcio

Aye, Mr President! – Quando Donald Trump stava per irrompere nel mondo del Calcio Compie oggi 75 anni Donald Trump, il magnate americano divenuto...

Altri Sport

In campo e dalla Legge: la vita in fuga di O. J. Simpson ll 12 Giugno 1994 vengono ritrovati i corpi senza vita di...

Pugilato

La vera storia di Jack Johnson: un perdono lungo 100 anni Il 10 giugno 1946 moriva Jack Johnson, il primo pugile afroamericano della storia...

Basket

Predrag Stojakovic, il miglior tiro che non sia mai entrato Compie oggi 44 anni Predrag Stojakovic, uno delle mani più educate della Storia Nba....

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 7 giugno 1993 ci lasciava Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una...

Calcio

2 giugno 1978: Quando toccò alla nazionale regalare speranza a una società ferita Il 2 giugno 1978 gli azzurri di Bearzot esordivano nel Mundial...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro