Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Sennasempre: la Storia in una maglia

Sennasempre: la storia in una maglia

Testo: Ettore Zanca

Illustrazione: Enrico Natoli

Nel giorno della sua scomparsa datata primo maggio 1994, vi raccontiamo l’impatto che Ayrton Senna ha avuto nel mondo del calcio, con un omaggio davvero particolare da parte del Corinthians.

C’è una storia nella storia. Insieme ai traguardi raggiunti dalle squadre di calcio, ci sono i ricordi per le maglie che indossavano i giocatori. Ultimamente il marketing sportivo ha preso direzioni variegate, nel segno dell’innovazione. A volte vengono fuori delle maglie dagli effetti allucinogeni, a volte vengono rispettate tradizione e colori, pur innovando. Il “dramma social” della maglia verde dell’Italia, dimostra ad esempio come chi l’abbia attaccata non sapesse nemmeno che era la terza maglia e che ricordava la maglia degli Under degli anni ‘50.

. Un’idea felice che ha avuto il Corinthians per omaggiare Ayrton Senna l’anno scorso. I colori della squadra brasiliana sono stati “sacrificati” per rendere omaggio ad un campione. Il 2018 infatti, fu l’anno in cui si celebrava il trentennale del primo campionato del mondo vinto dal semidio del volante. La maglia è interamente un tributo a lui. Nera e oro, come i colori della Lotus che guidava il campione dal 1985 al 1987. In più ha 41 strisce come i 41 gran premi vinti. All’interno del colletto la scritta #Sennasempre ad omaggio ulteriore al campione. Ma la cosa più importante è che al posto di qualsiasi sponsor, campeggia la firma del grande pilota.

Un modo molto particolare di mettere in comunicazione due sport e un omaggio di una squadra che aveva Ayrton tra i tifosi più eccellenti. La maglia è stata subito oggetto di collezione. E in questa epoca di marketing imposto a tutti i costi, comunque è una bella testimonianza da conservare per ricordare la storia attraverso una maglia. Un po’ di brividi vengono a guardarla. Se non altro per quello che evoca. E abbiamo voluto rappresentarla così. In questo contrasto tra una maglia da calcio, il gioco più praticabile del mondo e una maglia stesa ad asciugare. Con la scritta Sennasempre.

Ti è piaciuta la Storia? Segui Lo Sport oltre la siepe su Facebook!

Ettore Zanca
A cura di

Da non perdere

Calcio

Last United: l’ultima volta di George Best Il 25 novembre 2005 ci lasciava George Best, uno dei più grandi giocatori della storia del calcio,...

Calcio

Non sono andato a letto presto: Vita e Assist di Gianfranco Zigoni Compie oggi 76 anni Gianfranco Zigoni, iconico calciatore anni 70, capace di...

Calcio

Jan Jongbloed: c’erano una volta un tabaccaio, un pescatore e un portiere di calcio Compie oggi 80 anni Jan Jongbloed, storico portiere di quella...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe – Per Didi giocare a calcio è come sbucciare un’arancia. – Pelé  Nella favela di Campos, alle porte...

Calcio

Il “Best friulano”: Ezio Vendrame, la mezzala che sarebbe diventata un poeta Avrebbe compiuto ieri 73 anni un giocatore unico nel suo genere, dentro...

Motori

Formula-1: il bagno turco rigenera la Ferrari. Un buon auspicio per il finale di campionato? L’unica “zona rossa” che piace si trova in Turchia....

Snooker

Quella sera al Gallia di Milano: la “prima” dello Snooker in Italia (parte quarta): Verso una rivincita Mondiale Tra la fine dell’800 e gli...

Motori

Nuvolari, quel giorno d’agosto Il 16 novembre 1892 nasceva Tazio Nuvolari, il leggendario pilota automobilistico che correva negli anni in cui salire su una...

Calcio

Muro di Berlino: Dirk Schlegel e Falko Götz, i due talenti della Germania Est fuggiti dalla Stasi Il 9 novembre 1989 cadeva il Muro...

Calcio

Maradona e il fango di Acerra Quando si parla di Diego Armando Maradona, non si riesce proprio più a fare a meno di parlare...

Motori

Academy VR46: il sogno di Rossi diventa realtà Academy VR46: un qualcosa di nuovo si affaccia sul panorama italiano, una nuova accademia completamente dedicata...

Calcio

L’Etiopia, Hailé Selassié e Luciano Vassallo, il “Di Stefano d’Africa” Il 2 novembre 1930 Tafarì Maconnèn, meglio conosciuto come Hailé Selassié, veniva proclamato imperatore d’Etiopia, incarico...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro