Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Sennasempre: la Storia in una maglia

Sennasempre: la storia in una maglia

Testo: Ettore Zanca

Illustrazione: Enrico Natoli

Nel giorno in cui avrebbe compiuto 61 anni, vi raccontiamo l’impatto che Ayrton Senna ha avuto nel mondo del calcio, con un omaggio davvero particolare da parte del Corinthians.

C’è una storia nella storia. Insieme ai traguardi raggiunti dalle squadre di calcio, ci sono i ricordi per le maglie che indossavano i giocatori. Ultimamente il marketing sportivo ha preso direzioni variegate, nel segno dell’innovazione. A volte vengono fuori delle maglie dagli effetti allucinogeni, a volte vengono rispettate tradizione e colori, pur innovando. Il “dramma social” della maglia verde dell’Italia, dimostra ad esempio come chi l’abbia attaccata non sapesse nemmeno che era la terza maglia e che ricordava la maglia degli Under degli anni ‘50.

Un’idea felice che ha avuto il Corinthians per omaggiare Ayrton Senna l’anno scorso. I colori della squadra brasiliana sono stati “sacrificati” per rendere omaggio ad un campione. Il 2018 infatti, fu l’anno in cui si celebrava il trentennale del primo campionato del mondo vinto dal semidio del volante. La maglia è interamente un tributo a lui. Nera e oro, come i colori della Lotus che guidava il campione dal 1985 al 1987. In più ha 41 strisce come i 41 gran premi vinti. All’interno del colletto la scritta #Sennasempre ad omaggio ulteriore al campione. Ma la cosa più importante è che al posto di qualsiasi sponsor, campeggia la firma del grande pilota.

Un modo molto particolare di mettere in comunicazione due sport e un omaggio di una squadra che aveva Ayrton tra i tifosi più eccellenti. La maglia è stata subito oggetto di collezione. E in questa epoca di marketing imposto a tutti i costi, comunque è una bella testimonianza da conservare per ricordare la storia attraverso una maglia. Un po’ di brividi vengono a guardarla. Se non altro per quello che evoca. E abbiamo voluto rappresentarla così. In questo contrasto tra una maglia da calcio, il gioco più praticabile del mondo e una maglia stesa ad asciugare. Con la scritta Sennasempre.

Ti è piaciuta la Storia? Segui Lo Sport oltre la siepe su Facebook!

Ettore Zanca
A cura di

Facebook

Da non perdere

Motori

Elio De Angelis, il pilota e il pianoforte Il nostro tributo dedicato a Elio De Angelis, sfortunato pilota romano che ha perso la vita...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe Il 12 maggio 2001 moriva, a Rio de Janeiro, Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno...

Calcio

Inter – Liverpool, quando l’epica rimonta si giocò anche sugli spalti Il 12 Maggio 1965 a San Siro in occasione della semifinale di ritorno...

Motori

Gilles Villeneuve, l’eterno poeta innamorato del limite /E volta nostra poppa nel mattino,/ Dei remi facemmo ali al folle volo/ Sempre acquistando dal lato...

Calcio

Valentino Mazzola, la leggenda di Tulèn Tra le vittime della Strage di Superga avvenuta il 4 maggio di 72 anni fa c’era anche Valentino...

Calcio

Erno Erbstein, storia di un uomo che sapeva allenare Sarà poi vero che abbiamo tutti una vita? La domanda appare scontata, se non addirittura...

Motori

Ayrton e Alain: il mio nemico migliore Nel giorno in cui ricordiamo la scomparsa di Ayrton Senna, avvenuta il primo maggio 1994, con Paolo...

Calcio

“Da Parigi a Londra, storia e storie degli europei di calcio” è il nuovo libro del giornalista Paolo Valenti, edito da Ultra Edizioni e...

Storie di Sport

L’amore di Andre per Steffi Per i 51 anni compiuti oggi dal leggendario tennista Andre Agassi, vi raccontiamo un episodio che spiega bene il...

Motori

Michele Alboreto, signor pilota, pilota signore Chi l’ha detto che si debba sempre cominciare dall’inizio? Peraltro quelli bravi, o che vogliono apparire tali, cominciano...

Calcio

Dalla nebbia di Amsterdam ad Anfield: l’epifania del calcio totale Nel dicembre 1966 l’Ajax eliminò il Liverpool dalla Coppa dei Campioni rivelando, per la...

Motori

Il campione firma un autografo, che non è soltanto l’ennesimo, stavolta. Sono da poco passate le 15, la sua penna disegna sul foglio, portogli...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro