Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Semifinale Coppa Italia, Milan – Lazio: tifosi laziali espongono striscione che inneggia a Mussolini

[themoneytizer id=”27127-1″]

Semifinale Coppa Italia, Milan – Lazio: tifosi laziali espongono striscione che inneggia a Mussolini

A poche ore dal ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio in scena questa sera a San Siro, i tifosi della squadra biancoceleste, arrivati in massa nel capoluogo lombardo (si parla di 3500/4000 persone), hanno esposto nei pressi di Corso Buenos Aires, via adiacente a Piazzale Loreto, un enorme striscione inneggiante Benito Mussolini, firmato  dagli Irriducibili, storico gruppo di riferimento della Curva Nord. 

“Onore a Benito Mussolini”, questa la frase apparsa, proprio il giorno prima del 25 Aprile, Festa della Liberazione, nelle vicinanze di Piazzale Loreto, luogo storicamente noto prima per la fucilazione e relativa esposizione dei cadaveri di quindici partigiani per mano dei fascisti, poi per l’esposizione dei corpi esanimi del Duce e di Claretta Petacci appesi a testa in giù.

Un gesto che scalda ancor di più una partita che già si prospettava molto accesa a causa del gesto di scherno di Kessie e Bakayoko con la maglia di Acerbi al termine del recente match di campionato.

[themoneytizer id=”27127-28″]

 

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

La Strage allo Stadio Lenin di Mosca e l’insabbiamento del regime Il 20 Ottobre 1982 allo Stadio Lenin di Mosca, durante una partita di...

Calcio

Jules Rimet, il visionario padre dei Mondiali che ha cambiato il ‘900 Il 14 ottobre 1873 nasceva Jules Rimet, il padre dei Mondiali di...

Calcio

Una piccola storia ignobile Il ragazzo, senegalese, quando prende palla è difficile fermarlo; sin dal primo tempo si alternano, gli avversari, nel tentare di...

Calcio

Dario Fo: il Premio Nobel che amava il calcio “vecchie maniere” Il 13 Ottobre 2016 moriva Dario Fo, uno degli artisti italiani più stimati...

Calcio

Arbitri, Tifosi e Calciatori: una Storia di sangue Le ultime settimane di calcio si sono contraddistinte per due episodi di violenza nei confronti degli...

Calcio

Bruno Neri, storia del calciatore partigiano che non si piegò al Fascismo Il 12 ottobre 1910 nasceva il calciatore Bruno Neri, l’uomo che con...

Calcio

Justin Fashanu, il fratello “sbagliato” I trentenni, o chi gli gira intorno, a quell’età, ricordando John Fashanu. “Idolo” della Gialappa’s e di “Mai dire...

Altri Sport

10Cosa significa essere Gianni Mura Avrebbe compiuto ieri 76 anni Gianni Mura, maestro di giornalismo e non solo, che ci ha lasciato lo scorso...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe L’8 ottobre 1928 nasceva Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno dei calciatori più iconici della...

Calcio

Aldo Biscardi: dalle intercettazioni con Moggi al “Moviolone” divenuto realtà Sono passati quattro esatti dalla morte di Aldo Biscardi. Il giornalista, autore e conduttore...

Calcio

Ezio Pascutti, l’ultima ala sinistra del Bologna Come la Juventus, anche se non vestì mai la casacca bianconera. O lo si ama(va) o lo...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra Il 5 Ottobre 1957 ci lasciava Josè Leandro Andrade, la Maravilla Negra, il fenomeno dell’Uruguay...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro