//

Schalke: Kamba è vivo e risorto, finse di esser morto nel 2016

Inizia la lettura

Una notizia piuttosto curiosa arriva dalla Germania. L’incredibile storia riguarda l’ex calciatore del club tedesco Shalke 04 Hiannick Kamba. Il congolese fu dichiarato morto nel 2016 in seguito ad un terribile incidente stradale in Congo. Tutto falso perché a distanza di quattro anni Kamba è stato avvistato però nella regione della Ruhr in tenuta di elettricista, nella sua azienda. Avrebbe infatti simulato il decesso per accaparrarsi, insieme alla moglie (che avrebbe prodotto un falso certificato di morte) il premio di un’assicurazione. Ora è accusato di truffa e immigrazione clandestina. Kamba si è difeso, sostenendo di aver lasciato i suoi compagni durante un viaggio in un villaggio del Congo, di aver perso documenti, telefono e tutti i soldi e poi di essersi recato all’ambasciata tedesca in Congo per smentire la sua morte.

 

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Articoli recenti a cura di

Tutti a Tir…ah, no

Tutti a Tir…ah, no Visto dall’alto, sembra uno di quei plastici della Lego esposti nei negozi