Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Sanzioni agli operatori di gioco online. Italia modello virtuoso nel 2020

Sanzioni agli operatori di gioco online. Italia modello virtuoso nel 2020

Sanzioni per gli operatori di gioco in sensibile aumento: sono circa cinquanta i milioni comminati in multe. Tre quarti solo nel Regno Unito, dove le regole sono ben più dure. Ma perché? Dopo l’orribile anno 2020, con il Coronavirus che continua a mietere vittime, non solo in termini di vita umana, il mondo del gioco ha sofferto e non poco. Tutti i Governi, con l’Italia che non fa certo eccezione, dovranno far fronte con piani strategici ad una situazione che rischia di degenerare e non poco. Un governo che al momento però, in Italia, è in piena crisi. Cosa succederà ad un settore che, come tanti, ha già perso miliardi su miliardi? Risposte da cercare in fretta, mentre multe e sanzioni alle varie aziende di gioco mondiali aumentano a dismisura.

Da cosa dipendono le multe?

L’Italia, parlando di multe ad operatori di gioco, può quantomeno sorridere. Il settore legale, trainato dai casinò online, figura nella classifica delle positività. Mentre nel mondo i milioni comminati in multe sono circa cinquanta. Tre quarti addirittura dal centro nevralgico del gaming, la Gran Bretagna. La classifica comprende in vetta Caesars Entertainment, con 14,4 milioni di euro, seguito da Betway UK (12,8 milioni di euro), il gruppo svedese Kindred (9,5 milioni), poi ancora Mr Green, altro brand britannico (3,3 milioni di euro). La classifica, dalla prima alla decima, è completata da altri brandi britannici, mentre gli operatori italiani non trovano traccia. Merito soprattutto dei casinò online, si diceva, ed in particolare della categoria delle slot machine online.

Come dimostrano peraltro i dati interpolati da motori di ricerca come Google Trends: la keyword “Slot machine online” ha avuto una continuità di ricerca clamorosa nell’anno 2020, in particolar modo in regioni come il Piemonte, la Campania, il Lazio, la Puglia e la Sicilia. Tornando alle multe, va precisato che queste derivano da ogni violazione di codice: dalla mancata segnalazione di transiti di denaro sospetti a responsabilità non autorizzate. Di tutto e di più. I britannici che giocano, dunque, rischiano? Non proprio, se non controlli più stretti e serrati. Il lockdown ha fatto il resto, un po’ in tutto il mondo, acuendo la situazione un po’ dappertutto.

Regole più rigide?

Quel che è certo è che, in pieno lockdown, si è assistito ad un inasprimento delle sanzioni e di maggior controlli sui consumatori, soprattutto in quelle situazioni borderline e patologiche. La maggior parte delle multe riguardano giocatori in condizione patologica. Altro compito degli operatori è quello di segnalare eventuali sospetti di riciclaggio di denaro. Le brutte notizie però proseguono: le autorità, nella maggior parte dei mercati regolamentati, hanno già richiesto un’ulteriore stretta. Come in UK, al solito: gli operatori dovranno rivedere i programmi delle società di giochi online sui grandi giocatori. Cambiamenti dopo cambiamenti in vista, per il gaming.

Avatar
A cura di

Da non perdere

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Azzardo

Conviene utilizzare i pronostici in rete prima di scommettere? Quello del betting è un mondo particolarmente ricco ed articolato, che nel corso degli anni...

Azzardo

Bookmakers italiani e stranieri: l’importanza della regolamentazione Un tema un bel po’ complesso e per il quale si rende necessaria un po’ di chiarezza;...

Azzardo

Dal vecchio Totocalcio al web: storia della tanto amata schedina Una ‘vecchietta’ che ha abbondantemente passato i 75 anni di età e che negli...

Azzardo

Slot e giochi, cosa aspettarsi dal 2021 Il banco piange, è proprio il caso di dirlo; non siamo ad un tavolo di poker ma...

Azzardo

Come l’AAMS sta regolamentando il gioco in Italia Un comparto sempre borderline che si muove in perfetto equilibrio tra lecito ed illegale e che...

Azzardo

Scommesse sportive: come il confronto delle quote può aiutare gli appassionati Le quote sono alla base delle scommesse sportive e chiunque scommetta, esperto o...

Viaggi e Turismo

Trasferte aziendali: consigli e suggerimenti per organizzare il viaggio Organizzare una trasferta aziendale è sempre stata una sfida logistica, con tante decisioni delicate da...

Calcio

Se anche il Calcio fa i conti con il rischio default È sempre più concreto il rischio default per il calcio italiano: se fino...

Azzardo

Scommesse, il business tra legalità ed illegalità Un settore che si muove su una sottile linea d’ombra sempre a cavallo tra legale ed illecito;...

Azzardo

Quanto manca al Natale? Le migliori slot in tema Quando arriva novembre, non si può che pensare che il Natale sta arrivando, tutto intorno...

Calcio

Streaming illegale e IPTV: ecco come funziona il “Pezzotto” e quanto è facile abbonarsi Sono passati pochi giorni dalla maxi operazione della Guardia di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro