Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Economia

Il ruolo della Consob negli investimenti in rete

Il ruolo della Consob negli investimenti in rete

Il mercato degli strumenti finanziari è stato letteralmente rivoluzionato negli ultimi anni, sulla scia di nuovi modelli introdotti, della proliferazione di tutto ciò che è di matrice multimediale ed anche della pandemia, che ha impresso un ulteriore bisogno di cambiamento.
Sempre più si tende ad usare la rete per piazzare i propri investimenti, anche in modalità fai da te, senza quindi il supporto di promotori. Chi opera in questo settore deve essere ben conscio dei rischi, non certamente pochi, che si possono incontrare. Si sta parlando del trading online, cui tutti almeno una volta si saranno scontrati (se non altro per le tante pubblicità che si rincorrono in rete e perfino tramite telefonate, non sempre gradite).

Cosa vuol dire Trading Online

Partiamo con una breve panoramica per chi ancora non conoscesse il tema: il termine trading online significa letteralmente investire in rete. Quindi utilizzare gli strumenti multimediali moderni, leggasi le piattaforme di intermediazione della rete, per accedere ai mercati.
Questo in linea di massima (per chi volesse approfondire il tema, si consiglia il sito Tradingonlineguida.com), senza entrare troppo nei dettagli; basti per ora sapere che si può investire in autonomia su tutti gli asset tradizionali, dalla Borsa alle materie prime, e che le possibilità di guadagno non sono poi così tante, visto che spesso e volentieri lo strumento finisce tra le mani di investitori non preparati a sufficienza.

Sono più quelli che perdono di quelli che guadagnano

Come sempre, quando c’è un banco che tiene i soldi, sono più quelli che perdono di quelli che guadagnano dato che il banco deve pur sopravvivere. Anche perché i rischi di truffe sono tantissimi, così come gli episodi segnalati che parlano di frodi, legate ad esempio a piattaforme che escono sul mercato senza avere le carte in regola.
E qui entra in ballo la figura del ‘controllore’, quindi di chi dovrebbe vigilare sul mondo, fatto di luci ed ombre, del trading online: ed in Italia questo ruolo così delicato spetta alla Consob, che ricordiamo essere la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa. O per dirla in altri modi, l’Autorità Italiana per la vigilanza sui mercati finanziari. Come opera la Consob in materia di trading online?

Come opera la Consob per il Trading Online

Tecnicamente, cosa fa la Consob in materia di vigilanza sul trading online? Il suo compito maggiore è quello di rilasciare autorizzazione alle società che decidono di operare in veste di intermediari e, di contro, indicare quali sono invece le piattaforme di investimento che non hanno i relativi permessi per farlo.
Sul sito della stessa Consob è presente un vademecum per gli utenti, grazie al quale è possibile capire come riconoscere le piattaforme di trading online in regola da quelle che invece operano fuori dalla legge. E lo stesso sito Consob propone una lista dei soggetti che operano con autorizzazione e he vengono quindi iscritti nell’elenco delle cosiddette SIM, tenuto dalla Autorità; oltre che di imprese che operano in qualità di intermediari finanziari e che l’elenco delle imprese di investimento comunitarie che operano in Italia.

Avatar
A cura di

Facebook

Da non perdere

Economia

Criptovalute: cresce anche nel mondo dello sport l’attenzione per la blockchain Nell’ultimo anno molte aziende hanno iniziato ad accettare pagamenti con le criptovalute e...

Economia

Le valute più scambiate nel mercato forex Il FOREX (il “Foreign Exchange Market”) rappresenta il mercato finanziario più ampio del mondo, luogo di scambio...

Economia

Come fare trading online Un numero crescente di persone si chiede che cosa sia il trading online e come farlo. Quest’articolo vuole rispondere a...

Economia

Dove acquistare criptovalute in rete Dove acquistare criptovalute: una di quelle domande che negli ultimi mesi sta circolando maggiormente in rete. Le monete digitali...

Economia

Se li conosci li eviti: gli strumenti finanziari più rischiosi sul mercato Investimenti e rischi: due concetti legati tra di loro da un filo...

Inchieste & Focus

Perché il Calcio non c’entra niente con lo Ius Soli Negli ultimi giorni è tornata in auge la questione Ius Soli, con le dichiarazioni...

Salute e Benessere

Prodotti legali a base di CBD: ecco tutto quello che c’è da sapere sui loro benefici I prodotti derivati della pianta di Cannabis sono...

Calcio

Padbol: lo Sport immune alla Pandemia C’erano una volta il calcio, il basket, il tennis e molti altri. C’erano una volta e ci sono...

Economia

La volatilità dei mercati, il rischio principale per gli investitori È un termine di uso comune, certamente familiare a tutti coloro i quali sono...

Azzardo

Sanzioni agli operatori di gioco online. Italia modello virtuoso nel 2020 Sanzioni per gli operatori di gioco in sensibile aumento: sono circa cinquanta i...

Economia

5 consigli per fare trading online senza rischi Fare trading online è rischioso, l’ipotesi di perdere i propri soldi è sempre un qualcosa da...

Economia

Mercato moto, il settore tiene botta Un po’ a sorpresa, visto l’anno del tutto particolare che si è appena concluso, il settore delle moto...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro