Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Roulette Russa: quanto ci costa non andare ai Mondiali?

Ok, ci siamo. E non scherziamo: tutti a tifare Italia. Chi con la mano sul cuore, chi sul portafoglio, chi sullo smartphone. Altro che gioco, questi playoff sono una vera e propria roulette…russa. Già, perché sbagliare il colpo equivale a suicidarsi. Sportivamente ed economicamente.

Mano sul cuore, tifosi e Federcalcio

I tifosi rappresentano la parte più pulita. Incarnano la passione. Trepideranno. E incroceranno le dita. La nazionale ha “bucato” solo il Mondiale del 1958. 60 anni dopo è vietatissimo concedere il bis. Anche perchè il nostro calcio non attraversa un grande momento. É senza padrone sia in serie A che in serie B. Tradotto: solo un terzo del panorama calcistico professionistico ha una dirigenza eletta. Il resto è commissariato. Quanto basta, e avanza, per alzare un polverone generato dal rotolare dello scaricabarile. Se siamo fuori dai mondiali è colpa tua, sua, loro. Ma chi se la prenderà le responsabilità? Tavecchio ha dichiarato che non partecipare ai mondiali sarebbe un’apocalisse. In caso contrario agirà “con tutti gli atti tutela degli interessi Federali?”. Ergo? Cosa significa? Dimissioni? Ribaltoni? Attenzione a Forsberg: rischia di far saltare coronarie e poltrone. Abete si dimise dopo l’eliminazione al primo turno in Brasile…


Una mano sul portafoglio: sponsor e diritti tv

L’Italia conta su un bacino d’utenza di 40 milioni di tifosi. Senza contare quanto possa essere generato da sponsor e merchandising, si parla di una cifra che, tradotta in soldoni vale 14,25 milioni di euro annui. La Nazionale incassa questi soldi, più il contratto con lo sponsor tecnico Puma (scadenza 2022) che genera 18,7 milioni a stagione. Anche Mamma Rai è particolarmente generosa con gli azzurri: versa nelle casse FIGC qualcosa come 24,7 milioni di euro annui per trasmettere in diretta ed esclusiva le immagini. Paga, dunque, circa 4 milioni a partita. Tutti soldi che rischiano di bruciarsi qualora Ventura&soci centrassero l’impresa di farsi eliminare dalla Svezia.  Anche perchè non c’è solo un divario tecnico importante. La differenza di share per la fra la qualificazione degli azzurri e una potenziale eliminazione si assesta su una forbice del 20/30%. Tantissimo in fase di contrattazione e sponsorizzazioni.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 22 ottobre 1929 nasceva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore a conquistare il Pallone d’oro....

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 22 ottobre 1964 nasceva Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una fiamma...

Calcio

Quelli che sono stati anche figli di Beppe Viola Il 17 Ottobre 1982 ci salutava quel genio giornalistico, ma non solo, di Beppe Viola....

Calcio

Arbitri, Tifosi e Calciatori: una Storia di sangue Le ultime settimane di calcio si sono contraddistinte per due episodi di violenza nei confronti degli...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 10 Ottobre 1991 moriva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe L’8 ottobre 1928 nasceva Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno dei calciatori più iconici della...

Calcio

Aldo Biscardi: dalle intercettazioni con Moggi al “Moviolone” divenuto realtà Sono passati quattro esatti dalla morte di Aldo Biscardi. Il giornalista, autore e conduttore...

Motori

“Incidente all’Orient Kermesse”: Singapore e il “CrashGate” del 2008 Si corre oggi il Gran Premio di Turchia, valevole per il 16esimo turno del Mondiale...

Altri Sport

Johann Kastenberger: il maratoneta che scappava dalla polizia Il primo ottobre 1958 nasceva Johann Kastenberger, un atleta sconosciuto nel mondo, ma che in Austria...

Calcio

La Cina nel pallone: il sogno di Xi Jinping per un Dragone Rosso Mondiale Il primo Ottobre si festeggia il 72esimo anniversario della nascita...

Calcio

Silvio Piola, il più grande marcatore italiano che non vinse mai lo scudetto Il 29 settembre 1913 nasceva Silvio Piola, simbolo del calcio italiano...

Altri Sport

Gimondi contro Merckx, la rivincita dell’Eterno Secondo nell’Inferno del Montjuïc Il 29 settembre 1942 nasceva Felice Gimondi, eroico ciclista italiano. Per ricordarlo vi raccontiamo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro