Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

Roma 2024, il Presidente del Cio consola Malagò

Il ritiro della candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024 è ormai alle spalle, ma la decisione di Malagò di interrompere la corsa ai Giochi dopo il parere negativo della giunta Raggi, continua a fare eco nelle stanze che contano dello Sport mondiale. A poco più di una settimana dalla conferenza stampa e relativa lettera inviata al Cio da parte del numero uno del Coni, è intervenuto sulla vicenda il Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach che, sempre attraverso missiva, ha cercato di consolare Malagò ed espresso tutto il suo rammarico in merito alla situazione che si è andata a creare dopo l’insediamento del Movimento 5 Stelle al Campidoglio:Che rimpianto. Non c’è dubbio che il progetto di Roma 2024 avrebbe lasciato un’eredità positiva e sostenibile per la città e per la regione Lazio, il Cio avrebbe contribuito con un investimento di circa 1,7 miliardi di dollari”.

Queste le parole di Bach che, tra le righe ma neanche troppo, fa intendere che le motivazioni del ritiro sono riconducibili essenzialmente a ragioni politiche. Dichiarazioni in netta controtendenza con quanto evidenziato da Virginia Raggi circa i rischi che una città indebitata come la Capitale poteva correre in caso di assegnazione delle Olimpiadi.

Nella lettera di Bach inviata a Malagò si legge la forza del rapporto tra i due presidenti e la promessa che l’organo mondiale continuerà a lavorare in sinergia con il Coni per lo sviluppo dello sport in Italia: “Caro Giovanni, ti prego di stare sicuro che i rapporti eccellenti tra il Coni e il Cio non saranno intaccati da questa decisione. Noi continueremo a lavorare insieme per promuovere lo sviluppo dello sport olimpico in Italia. Posso chiederti anche cortesemente di trasmettere i ringraziamenti del Cio al Governo italiano, al governo della Regione Lazio, al consiglio regionale del Lazio e a tutti gli italiani che hanno supportato così tanto questa candidatura“. Ringraziamenti quindi da tutte le parti e, chiaramente, nessun riferimento sulla scelta del Comune. Ma c’era da aspettarselo.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Armin Zöggler: a tu per tu con il Cannibale del ghiaccio In questa anno balordo il momento  delicato dovuto alla seconda ondata Covid  ha...

Altri Sport

Nadia Comăneci: una farfalla in cerca della felicità Compie oggi 59 anni Nadia Comaneci, fenomenale ginnasta rumena che alle Olimpiadi 1976 mandò in tilt...

Altri Sport

Stefania Belmondo: a tu per tu con la “Trapulin d’oro” dello sci italiano Il mondo dello sport riparte con fatica tra la seconda ondata...

Calcio

Marco Van Basten: l’eterno volo del Cigno Compie oggi 56 anni Marco van Basten, il fenomenale quanto sfortunato giocatore olandese che abbiamo avuto l’onore...

Altri Sport

Steven Bradbury: quando l’idolo della Gialappa’s rischiò di morire Compie oggi 47 anni Steven Bradbury, l’idolo della Gialappa’s che vinse per caso la medaglia...

Calcio

Il viaggio di Javi Poves: la storia di un calciatore anti-sistema Ha compiuto da poco 34 anni Javi Poves, il talento spagnolo che a...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Compie oggi 44 anni Francesco Totti, capitano e leggenda della Roma che, dopo aver lasciato...

Altri Sport

Un Gentiluomo chiamato Larry Lemieux: quando per vincere devi perdere Il 24 Settembre 1988 alle Olimpiadi di Seul, Larry Lemieux, un uomo che a...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 12 settembre 1913 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Storie di Sport

Strage di Monaco, le colpe dei tedeschi Durante le Olimpiadi di Monaco 1972, nella notte tra il 5 e il 6 Settembre un gruppo...

Pugilato

Cleveland Williams, la strada spezzata di “Big Cat” Il 3 settembre 1999 moriva Cleveland Williams, considerato uno dei più grandi pugili della storia a...

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il 2 settembre 1937 moriva Pierre De Coubertin, padre delle...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro