Connect with us

Cerca articoli

Non solo sport

Robin Williams, un genio straordinario brilla tra le stelle

Ci sono ricordi più dolorosi di altri. Uno di questi è la morte di Robin Williams. Succedeva l’11 agosto del 2014: il mondo del cinema perdeva una delle sue stelle più belle.

Robin era un’icona internazionale, una risata contagiosa ed un padre di famiglia. Per noi era Peter Pan, Mrs Doubtfire, il professor Keating e moltissimi altri. Non sono bastati tre anni per dimenticarlo, semplicemente perchè Robin Williams è indimenticabile.

Doloroso mettersi nei panni della sua famiglia e dei suoi amici che ancora oggi lo piangono: «Era l’uomo più coraggioso del mondo alle prese con il ruolo più difficile della sua vita» le parole della moglie Susan Schneider a Neurology dopo il suicidio del compagno.

L’incubo di quell’11 agosto non si riesce proprio a cancellare:  «Era domenica siamo andati a letto augurandoci la buonanotte, come sempre. Mi disse “Buonanotte, amore mio”».

La depressione, forse, ha ucciso Robin. Tre matrimoni alla deriva, una carriera straordinaria offuscata da una crisi interiore. Williams non voleva essere dimenticato, aveva paura ed era sommerso dai problemi.

«Era preoccupato dal lavoro e dai soldi» la confidenza di un caro amico, dopo la sua morte. Robin era un sorriso vivente, un animo sensibile stanco della vita e della malattia. Già, perchè Williams soffriva di gravissimi problemi di salute e alla fine ha detto basta.

Il rischio di cadere nella retorica è tangibile, così come scrivere banalità. E’ difficile parlare di Robin, di quello che è accaduto. Per chi ha sognato assieme ai suoi personaggi oggi è un giorno molto triste.

Non potrebbe essere diversamente, la mancanza di una mente così straordinaria si fa sentire. Ciò che ha rappresentato Robin Williams nella storia del cinema supera i confini dell’immaginazione e ciò che avrebbe potuto rappresentare ancora sarebbe stato altrettanto straordinario.

Estremamente straordinario,

perchè lui era Robin Williams.

E noi non possiamo far altro che ringraziarlo per ciò che ci ha donato e omaggiarlo così.

“Non vi rassegnate, ribellatevi. Osate cambiare, cercate nuove strade”.

Ciao Capitano.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Piermario è caro al cielo Citato ogni volta da mio padre, quando avveniva una morte prematura per lui ingiusta. Ormai appartiene a Piermario. Piermario...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Motori

Jim Clark, l’amore al volante Il 7 aprile 1968 sul circuito di Hockenheim perde la vita in un tragico incidente Jim Clark, leggendario pilota...

Storie di Sport

Andrea Whitmore-Buchanan: se il destino è più infame anche del razzismo Il 6 aprile 1956 nasceva Andrea Whitmore Buchanan, la talentuosa tennista afroamericana che...

Basket

Memento: C’erano una volta i Sonics, la Leggenda di Emerald City Il 5 Aprile 1994 Kurt Cobain si suicidava sparandosi nel suo garage. E...

Basket

Don Haskins, il Martin Luther King bianco del Basket americano Il 4 Aprile 1968 veniva assassinato a Memphis, Martin Luther King. Nello stesso periodo,...

Altri Sport

Gelindo Bordin e l’impresa impossibile di Seul 1988 Compie oggi 62 anni  il maratoneta Gelindo Bordin, l’atleta che vinse un incredibile oro alle Olimpiadi...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 31 marzo 1980 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Pugilato

La vera storia di Jack Johnson: un perdono lungo 100 anni Il 31 marzo 1878 nasceva Jack Johnson, il primo pugile afroamericano della storia...

Calcio

Ciao Mondo Sono già passati 3 anni da quando Emiliano Mondonico ci ha salutato dopo una dura battaglia contro il cancro. Un allenatore unico...

Calcio

Nando Martellini, una voce sul tetto del Mondo Uno slogan per entrare nell’immaginario collettivo. Nando Martellini da Roma è riuscito in questa piccola grande...

Calcio

Johan Cruijff, la dittatura argentina e il rifiuto ai Mondiali del ’78 Il 24 marzo 2016 Johan Cruijff, il Profeta del Goal, massimo interprete...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro