Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Road to Super Bowl LI- Lady Gaga: “Sogno questo momento da quando avevo 4 anni”

Le finaliste del Super Bowl sono decise. Il match più importante dell’anno se lo giocano Atlanta Falcons e New England Patriots ed una delle cose più attese da questa sfida è senza dubbio l’esibizione all’intervallo di Lady Gaga.

La celebre star italo-americana ha promesso 12 minuti di coreografie e canzoni non senza polemica perché negli ambienti NFL girava voce di una possibile censura per la cantante a cui sarebbe stato chiesto di non parlare di politica pur essendo una delle maggiori oppositrici del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America Trump ed è scesa anche in piazza a protestare. La NFL fa sapere che non ci sarà censura di alcuna sorta e che sono solo rumors “Infondati e privi di senso”.

Cosa aspettarsi da Lady Gaga? La newyorkese ha allestito un tendone simile a quelli da circo in cui è rinchiusa da giorni per preparare la performance perché, come ha spiegato su Facebook, “Sogno questo momento da quando avevo 4 anni, quindi so esattamente cosa farò. La cosa più importante è unire persone che solitamente sono divise”.

Per la danza Lady Gaga si è affidata all’inseparabile Richy Jackson, uno dei coreografi più importanti d’america e secondo i rumors riportati da E! lo show della popstar potrebbe aprirsi con una delle canzoni che l’hanno resa celebre, Bad Romance e che potrebbe esibirsi sulla cupola stessa del meraviglioso NRG Stadium di Houston.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

E così, dopo quattro anni, il gran circo dei mondiali torna a varcare l’Atlantico. Per la prima volta sopra la linea del Rio Grande,...

Calcio

Aye, Mr President! – Quando Donald Trump stava per irrompere nel mondo del Calcio Compie oggi 75 anni Donald Trump, il magnate americano divenuto...

Pugilato

La vera storia di Jack Johnson: un perdono lungo 100 anni Il 10 giugno 1946 moriva Jack Johnson, il primo pugile afroamericano della storia...

Calcio

2 giugno 1978: Quando toccò alla nazionale regalare speranza a una società ferita Il 2 giugno 1978 gli azzurri di Bearzot esordivano nel Mundial...

Basket

Krešimir Ćosić, la leggenda del Fenomeno che disse di No alla Nba Il 25 maggio 1995 moriva Kresimir Cosic, il fenomeno croato della palla...

Motori

Ciao Nicky, il ragazzo normale che diventò Campione del Mondo Il 22 maggio 2017 ci lasciava Nicky Hayden, il campione del Mondo di Motociclismo,...

Altri Sport

André “The Giant”, diventai grande in un tempo piccolo  Avrebbe compiuto ieri 75 anni André Roussimoff, meglio conosciuto come André “The Giant”, famosissimo campione...

Calcio

Palestina-Israele, anche il calcio alle prese con l’Intifada Nell’ultima settimana la tensione tra Israele e Palestina ha toccato livelli altissimi, con il vicendevole lancio...

Calcio

Walter Zenga, l’uomo ragno tra i grattacieli di Boston Compie oggi 61 anni Walter Zenga, l’Uomo Ragno, storico portiere dell’Inter, ma anche della Sampdoria...

Altri Sport

Quando Homer Simpson divenne una leggenda (vera) del Baseball Il 19 aprile 1987 viene trasmessa per la prima volta sulla televisione americana una puntata del...

Altri Sport

Jackie Robinson: il pioniere dei diritti degli afroamericani nello Sport «Non sono interessato alla vostra simpatia o antipatia… tutto quello che chiedo è che...

Altri Sport

La “Diplomazia del Ping Pong” Il 10 Aprile 1971 la squadra di ping pong americana e i giornalisti al seguito accettarono l’invito e misero...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro