Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

I rischi del Match-Fixing: se trucchi una partita finisci in carcere per 10 anni

Il difensore del Wolverhampton Roderick Miranda è stato inserito nella lista dei nomi sospetti in un’indagine della polizia sul match-fixing in Portogallo.

Il ventiseienne che è passato dal team portoghese del Rio Ave al Wolverhampton per una cifra di 2.5 milioni di sterline, è uno dei quattro sospettati della combina della partita della scorsa prima divisione portoghese tra Feirense e Rio Ave.

Gli altri tre sospettati del Rio Ave sono gli altri due difensori Marcelo e Nadjack ed il portiere Cassio.

Ad insospettire le autorità una più che sospetta scommessa singola molto alta di 100,000 sterline poco prima del calcio di inizio, partita giocata a febbraio, proveniente dalla Cina, piazzata sulla vittoria della Feirense data per sfavorita a quota 2,8. Quota scesa tantissimo nel giorno della gara da 3,00 a 2,80 segno di evidente flusso anomalo.


L’effettiva vittoria della Feirense per 2-1 ha fatto scattare immediatamente l’indagine.

Miranda che in questa stagione ha fatto 16 presenze,non è stato messo fuori rosa e anzi ha ricevuto il supporto pubblico del suo allenatore Nuno Espirito Santo, portoghese anche lui.

In un comunicato il Rio Ave si dice dispiaciuto per l’indagine in corso e per la fuoriuscita di particolari prima della sua conclusione, lamentando un possibile danno d’immagine per il club. Il team portoghese ha ribadito anche la piena certezza della non colpevolezza dei giocatori, escluso Miranda, che ancora vestono la maglia del club.

L’indagine andrà avanti e vedremo come andrà a finire, dovessero essere trovati colpevoli di match-fixing questi quattro giocatori vedrebbero terminare la loro carriera prematuramente, poiché in Portogallo chi viene condannato per combine finisce in carcere per dieci anni.

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Malafeev era un portiere Compie oggi 42 anni Vjačeslav Malafeev, ex calciatore dello Zenit San Pietroburgo. La sua storia è una lezione di vita...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

Campioni di Politica: quando gli sportivi salgono al potere Provando a fare una rapida e poco approfondita considerazione socio-psicologica, non suona poi così strano...

Motori

Senna contro Prost: la leggendaria rivalità all’ombra del Sol Levante Per i 66 anni compiuti oggi da Alain Prost, vi raccontiamo una delle rivalità...

Calcio

Roberto Baggio: Genealogia del Divin Codino Quest’anno le candeline da spegnere sono cinquataquattro. Se provi ad affiancare le immagini di quando accarezzava palloni deliziando...

Altri Sport

L’ultimo arrembaggio del più famoso dei Pirati: Pantani e l’impresa nell’Inferno del Galibier Il 14 Febbraio 2004 ci lasciava Marco Pantani, in circostanze ancora...

Altri Sport

Ride bene chi ride ultimo: i Campioni che hanno vinto la battaglia contro il Bullismo In occasione della Giornata nazionale contro il Bullismo e...

Basket

L’incredibile Febbraio ’95 di Hakeem Olajuwon “Ci sono tantissimi, grandissimi atleti nel mondo di fede islamica. E come ben sapete c’è un mese all’anno...

Altri Sport

Nino Bibbia: storia di un fruttivendolo diventato Campione Olimpico Il 4 Febbraio 1948 per la prima volta l’Italia conquistava la medaglia d’oro alle Olimpiadi...

Calcio

C’era una volta un Leone con un Mitra: Batigol Se non fosse per l’intensità dello sguardo, caratterizzato da profondi occhi chiari, sarebbe difficile per...

Altri Sport

Chamonix 1924: le Olimpiadi dei Soldati Il Biathlon fa la sua comparsa  alle Olimpiadi proprio in occasione della prima edizione invernale della grande kermesse...

Motori

Luca Badoer, “lo Stachanov del volante” Compie oggi 50 anni Luca Badoer, l’uomo nell’ombra della Ferrari che vinceva i Mondiali. Il nostro tributo allo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro