Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Quando e come ripartirà il calcio italiano

Quando e come ripartirà il calcio italiano

Una ripartenza del calcio professionistico italiano da effettuare a scaglioni per favorire il corretto svolgimento di tutti gli esami necessari. Sarebbe questa l’ultima ipotesi prospettata dal presidente della FIGC, Gabriele Gravina, nel corso della riunione con la commissione medico-scientifica incaricata dalla Federcalcio di stilare i protocolli di ripartenza di tutto il settore.

Con i membri della commissione medica e i dirigenti della FIGC c’erano anche i super esperti che stanno aiutando a immaginare un percorso che garantisca la sicurezza di tutti, dai calciatori ai fisioterapisti, dai medici ai magazzinieri.

Sarebbe la Serie A ad aprire le danze, poi Serie B e infine la Serie C. L’ipotesi, come le molte altre formulate in queste settimane, si inserisce in un contesto di incertezza dettati dalla gravità dell’emergenza.

Altra ipotesi è far ripartire il calcio italiano dalla Coppa Italia con le semifinali di ritorno ancora da giocare tra Juventus-Milan e Napoli-Inter, il che vorrebbe dire 27 e 28 maggio. A quel punto la Serie A ricomincerebbe il weekend successivo e quindi il 31 Maggio con la fine del campionato prevista per il 2 Agosto per dare spazio alle restanti partite delle Coppe Europee.

Nel comunicato finale si mettono ulteriormente a fuoco gli step dei controlli prima della ripartenza: “Il ritiro sarà preceduto da uno screening a cui si dovrà sottoporre tutta la spedizione con test molecolare rapido, test sierologico e screening completo.”

La data per la ripresa delle attività sportive, nella speranza dei club, è fissata al 4 maggio,  giorno seguente alla scadenza del dpcm attualmente in vigore sul divieto di ogni attività.

A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Da non perdere

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Si ricordava ieri la morte, avvenuta il 18 gennaio 1977, di ...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Ventiduesima giornata spezzettata come al solito (questa sera si disputeranno Bologna-Napoli, Milan-Spezia e Fiorentina-Genoa). La prima tranche verteva sul posticipo serale tra Atalanta e...

Calcio

La faccia di Cyrille Regis, pioniere della lotta al razzismo Il 14 gennaio 2018 moriva Cyrille Regis, il calciatore che durante la sua carriera...

Calcio

Il calcio è una chiave per vincere il dolore di un bambino mai nato Ci sono molti modi per esorcizzare il dolore. C’è chi...

Calcio

Rivista al…Bar: il commento della Serie A di Paolo Valenti (ventunesima giornata) Covid ancora protagonista in campionato. Dopo le decisioni asimmetriche delle ASL è...

Calcio

Auguri Davide Avrebbe compiuto 35 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato quattro anni fa, sconvolgendo il calcio italiano....

Calcio

Rivista al…Bar: il commento della Serie A di Paolo Valenti (ventesima giornata) Anno nuovo ma, nella calza della Befana, il campionato ritrova un carbone...

Calcio

Milan-Roma: la distanza non è solo nei chilometri Oggi alle ore 18.30 si sfideranno a San Siro due squadre che rappresentano due città così...

Calcio

Wimbledon ’88, la gloria dei bastardi Per i 57 anni compiuti oggi da Vinnie Jones, vi raccontiamo in FA Cup della squadra più scorretta di...

Calcio

Ronaldo: Fenomeno, a tutti i costi Il 4 Gennaio 1998 il calcio riconosceva la grandezza di Ronaldo il Fenomeno, consegnandogli il primo Pallone d’Oro...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro