Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Rio 2016: le acque inquinate mettono a rischio la salute degli atleti

Non bastasse il virus Zika, in Brasile, a pochi messi dalle Olimpiadi estive di Rio 2016, torna a tenere banco la pericolosità delle acque e il conseguente rischio di contrarre malattie da parte degli atleti iridati. Le maggiori preoccupazioni riguardano l’inquinamento della Baia di Guanabara dove si terranno le gare di fondo, vela e triathlon.

Come documentato dalle foto inviate dagli utenti al sito Globo.com, il bacino versa in condizioni disastrose tra pesci morti, carcasse di animali e resti di sanitari, il tutto contornato da un odore, a detta dei presenti, nauseante. Per questo, un gruppo di manifestanti guidati dal biologo Mario Moscatelli ha organizzato un sit in sulla spiaggia di Botafogo con il Pan di Zucchero a fare da panorama, dove si è celebrato un “funerale” delle acque portando alla luce i rifiuti abbandonati nelle stesse.

Si accusa il Sindaco Paes di aver disatteso la promessa di ripulire la baia almeno dell’80% e, ad oggi, i lavori di bonifica risultano essere indietro con i tempi. A manifestazione di ciò, i malori avvertiti dagli atleti che hanno partecipato ai test nella scorsa estate. Il comitato organizzatore si difende e dichiara di portare avanti tutte le operazioni per la pulizia delle acque ammettendo, però, che la percentuale prevista deve essere inevitabilmente rivista al ribasso. Moscatelli su questo ha le idee molto chiare: “E’ una vergogna”.

FOTO: www.newyorker.com

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Socrates alla Roma: Sogno di una notte di mezza estate Socrates in giallorosso. Forse una semplice suggestione giornalistica, al limite del provocatorio. Forse qualcosa...

Altri Sport

Un Gentiluomo chiamato Larry Lemieux: quando per vincere devi perdere Il 24 Settembre 1988 alle Olimpiadi di Seul, Larry Lemieux, un uomo che a...

Calcio

Pelé e Garrincha: lasciarsi e dirsi gol Nessuno dei due poteva saperlo. Forse per questo, anche per questo, entrambi fecero gol. Maledetto mondiale d’Inghilterra,...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande palmarès,...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 12 settembre 1913 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Storie di Sport

Strage di Monaco, le colpe dei tedeschi Durante le Olimpiadi di Monaco 1972, nella notte tra il 5 e il 6 Settembre un gruppo...

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il 2 settembre 1937 moriva Pierre De Coubertin, padre delle...

Calcio

Coppa del Bicentenario: quando i SuperEroi del Team America sfidarono il Mondo Nell’estate del 1976, in territorio statunitense, il mondo del calcio diede vita...

Altri Sport

Nadia Comăneci: una farfalla in cerca della felicità Ripetuto volteggio fra apice e baratro, la vita di Nadia Comăneci si è sviluppata quasi fosse...

Altri Sport

Jonathan Edwards, il Gabbiano che non volava di domenica Il 7 agosto 1995 ai Mondiali di atletica di Goteborg, Jonathan Edwards, l’uomo volante del...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro