Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Ricca, Forte e Potente: Torino è la Capitale del Calcio Italiano

Torino capitale dell’Italia calcistica? Se si dovesse parlare di potere, specialmente nel calcio, non vi sono dubbi.  La città piemontese è senza dubbio la città più influente in campo e nei palazzi. Poco da stupirsi: la città sabauda ha il calcio nelle vene. Il 16 marzo del 1898 fu fondata la FIF, “mamma” della FIGC, che s’impegnò a organizzare il primo campionato di calcio, vinto dal Genoa. Centoventi anni dopo, Torino comanda ancora…

Le grandi vittorie in campo e in Lega

La Juventus vince in campo. Il Torino trionfa in Lega. I bianconeri, da tre anni, lasciano le briciole alla concorrenza. Dal 2015 al 2017 hanno sfiorato il triplete due volte, senza lasciare scampo agli avversati in Italia dove Coppa Italia e Campionato sono appannaggio della squadra di Allegri da quando siede sulla panchina bianconera. E prima di lui, Conte. Sei anni, altrettanti scudetti. Un monopolio. No, un duopolio perché in Lega le redini sembrano saldamente in mano a Urbano Cairo che, visti i risultati raggiunti, si candida a uomo forte del calcio italiano. A ragion veduta, considerato i successi editoriali e diplomatici.

Mediapro e modello Premier

Il Calcio italiano si è finalmente scosso dal torpore affidandosi a Mediapro. La società ha già versato il primo bonifico nelle casse della Lega e si appresta, adesso, a lavorare gomito a gomito con Gaetano Miccichè, uomo di indubbio carisma e grande gestore di casi particolarmente “caldi”. È stato proprio il presidente di Banca Intesa (che ha sede a Torino) ad accompagnare Cairo alla scalata del gruppo RCS. E dovrebbe proprio essere il presidente del Torino, l’uomo che potrebbe rivoluzionare, in positivo, il calcio italiano. L’idea, condivisa con Malagò, è di riorganizzare il calcio italiano, giudicato (non a torto) indietro sotto tutti i punti di vista. Gestionale e sportivo. L’economia, in particolare, dovrebbe essere rilanciata sul modello Premier e privilegiando una distribuzione più equa della ricchezza. Basti pensare che la prima classificata in Italia incassa dieci volte rispetto all’ultima. In Inghilterra, invece, il City incasserà solo il doppio rispetto all’ultima classificata della Premier. L’obiettivo è ricalcare il modello economico del calcio d’oltremanica. Ovvero, una confindustria “slegata” dalla FIGC che sfocerebbe in una lega privata e indipendente nella gestione delle risorse.

A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Serie A: il prossimo anno sarà un campionato equilibrato? Il pallone non si ferma. Con la sbornia della vittoria agli Europei ancora da smaltire...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Calcio

Le meteore della Serie A: Adrian Pit, 41 minuti per entrare nella storia della Roma Compie oggi 38 anni Adrian Pit, l’esterno romeno che...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, scomparso 2 anni fa, che oggi avrebbe compiuto 52 anni....

Calcio

Quando Zinedine Zidane poteva andare al Milan Compie oggi 49 anni Zinedine Zidane, il fenomeno franco algerino, attuale allenatore del Real Madrid, con il...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Mario Corso, il poeta maledetto del calcio italiano Il 20 giugno 2020 ci salutava Mario Corso, il funambolo dell’Inter, soprannominato “Mandrake” per le sue...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Calcio

Roberto Baggio: Genealogia del Divin Codino Sta avendo enorme successo il film da poco uscito su Netflix “Il Divin Codino”, dedicato alla vita di...

Calcio

Lunedì 3 febbraio 1964. Una data importante nella storia gigliata. Non ci riferiamo alla conquista di scudetti o trofei, ma il giorno dopo il...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro