Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Retrocesso ma con la migliore difesa: Gattuso e l’elogio del calcio all’italiana

Dopo la promozione dalla Lega Pro alla Serie B, il Pisa di Gattuso saluta la serie cadetta in anticipo ma con il record della miglior difesa. L’interrogativo allora è il seguente: l’ex campione del mondo è pronto per allenare in Serie A e addirittura una big? La risposta è più difficile di quanto si pensi.

35 punti in classifica in 41 partite, penultimo, già retrocesso. Dopo i fasti della scorsa stagione con una cavalcata stupenda terminata in modo trionfale ai danni del Foggia con la promozione in Serie B, l’annata del Pisa di Gattuso in questa stagione è stata storta come se non più della torre caratterizzante la cittadina toscana.

Tra tanti dati e statistiche negative ce n’è però uno positivo che si staglia al centro brillando di luce propria: il dato in questione è quello relativo ai goal subiti. Sono solo 33, con undici 0-0 e significa miglior difesa del torneo. La scuola di Coverciano da sempre ha un occhio di riguardo per la fase difensiva tant’è che il campionato di Serie A praticamente sempre viene vinto dalla miglior difesa (Juventus Docet).

Allora immaginiamolo ad allenare una squadra offensivamente più dotata del Pisa: intanto il goal non lo prende e poi con quelli forti avanti molto probabilmente lo fa.

Altra caratteristica in cui spicca il Ringhio nazionale è la leadership ed il carisma. La stessa che aveva da giocatore e gli ha permesso di vincere Scudetto, Champions e Mondiale. Un generale a cui nessuno può minimamente pensare di ribellarsi pena sanzioni disciplinari e forse corporali.

Quali sono gli allenatori più vincenti o comunque più sulla cresta dell’onda al momento? Conte? Mourinho? Simeone? Cosa hanno in comune? Difesa solida e carisma trasbordante in grado di tirar fuori il massimo e anche di più dai propri calciatori. Questo per dire che quella che può sembrare una provocazione, e non lo è, una forzatura, e stavolta effettivamente forse lo è, non cambia la sostanza, e cioè che Gattuso si sta facendo la giusta gavetta ma per caratteristiche, per il tipo di allenatore che sta diventando, ha ottime possibilità di arrivare in alto ed essere un vincente.

 

 

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Rivista al…Bar: il commento della Serie A di Paolo Valenti (quarta giornata) La domenica della Serie A si conclude con l’1-1 tra Juventus e...

Calcio

A Ovest di Socrates: Gol e droghe di Walter Casagrande “Quando guardi a lungo nell’abisso l’abisso ti guarda dentro.”  Friedrich Nietzsche Cosa fosse più...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Avrebbe compiuto oggi 101 anni l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Milan, Napoli e Roma in testa a un campionato che parla toscano Due tonfi segnano la terza giornata di campionato: quello dell’Atalanta, che viene...

Calcio

Ha compiuto ieri 59 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni”...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Con l’Armistizio firmato da Badoglio l’8 settembre del 1943, iniziava...

Calcio

I fantasmi di Gary e Robert Avrebbe compiuto oggi 52 anni Gary Speed, capitano del Galles, la cui storia tragica può essere accomunata a...

Basket

Don Haskins, il Martin Luther King bianco del Basket americano Il 7 Settembre 2008 moriva a El Paso, in Texas, Don Haskins, leggenda del...

Calcio

Chi era Gaetano Scirea Il 3 Settembre 1989 moriva Gaetano Scirea, un campione vero, uno sportivo d’altri tempi, tragicamente scomparso in un incidente stradale...

Calcio

Paolo Montero: perché i cattivi, poi così cattivi non sono mai Dedicato ai cattivi, che poi così cattivi non sono mai. Così recita una...

Calcio

“We will Ruud you”: il calcio ai tempi di Gullit Se Marco Van Basten è la fiaba da raccontare ai figli la sera mentre...

Calcio

Gutendorf – Pfannenstiel: il giro del mondo in 80 squadre Quando Jules Verne pensò di raccontare l’impresa del gentiluomo inglese che voleva circumnavigare l’intero...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro