Connect with us

Cerca articoli

Pugilato

Pugilato: Blackwell ancora in coma ma le condizioni sono stabili

Nick Blackwell è ancora in coma farmacologico dopo l’incontro di domenica sera alla Wembley Arena. Le condizioni del pugile britannico sono stabili, come riferisce un bollettino medico che ha evidenziato una piccola emorragia cerebrale subita in seguito all’incontro valevole per la cintura dei pesi medi contro Chris Eubank Jr. A tenere banco, la conduzione di gara dell’arbitro Victor Loughlin per la tardiva sospensione della gara malgrado l’andamento scontato in favore di Eubank e le condizioni fisiche di Blackwell.

Il British Board of Boxing Control, attraverso le parole del segretario generale Robert Smith, ha, però, “scagionato” l’operato del giudice dell’incontro, ritenendosi soddisfatto e sottolineando come il pugilato sia uno sport dove gli atleti sanno il rischio che corrono. Al riguardo era voluto intervenire anche il padre di Eubank, ex campione degli anni 90 che, prima che l’incontro venisse sospeso alla decima ripresa, aveva indicato al figlio di non colpire più l’avversario alla testa, consapevole delle ripercussioni che potevano scaturire in quanto anche lui protagonista, nel 1991, di un incontro dove il suo avversario Michael Watson per poco non ci lasciava la vita, rimanendo semiparalizzato.

Il neurochirurgo che operò Watson, Peter Hamlyn, condanna invece l’arbitro che doveva palesemente porre fine al match visto l’evidente risultato, risparmiando a Blackwell inutili montanti pericolosi per la vita del pugile.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Pugilato

Thomas Hearns, un macigno sui trampoli Compie oggi 63 anni Thomas Hearns, uno dei pugili più forti della storia, protagonista insieme a Marvin Hagler...

Pugilato

Giraldo Córdova Cardín, il pugile rivoluzionario morto per Cuba Il 9 Ottobre 1967 veniva giustiziato in Bolivia, il rivoluzionario e guerrigliero Ernesto Che Guevara....

Pugilato

Max Schmeling contro Joe Louis: Terzo Reich contro Stati Uniti Il 28 settembre 1905 nasceva Max Schmeling, il pugile tedesco che, suo malgrado, divenne...

Pugilato

La storia di Oscar “Ringo” Bonavena Fisico massiccio, sguardo accattivante e folta chioma nera come la pece era questo Oscar Bonavena, argentino di Buenos Aires...

Pugilato

Billy Collins e quel pugno “dopato” che ha distrutto la sua vita Il 21 settembre 1961 nasceva il pugile di origini irlandesi Billy Collins,...

Pugilato

Ken Norton: l’Ercole Nero, il vero Apollo Il 18 settembre 2013 ci salutava Ken Norton, il pugile afroamericano che riuscì a rompere la mascella...

Pugilato

Manny Pacquiao, il Re delle Filippine Gli aneddoti che potrebbe raccontare sulla sua infanzia nelle Filippine sono più numerosi dei metri quadri delle ville...

Pugilato

Marciano vs Ali, quando la tecnologia fece sfidare sul ring due leggende Rocky Marciano vs Muhammad Ali. Due grandi campioni, due grandi icone del...

Pugilato

Tom Sharkey, il marinaio: le gambe corte e la testa calda di un uomo che mai si arrese Volendo indicare un pugile che possa...

Pugilato

Chi era Jackie McCoy, eroe silenzioso nel rumoroso mondo della boxe Il 15 gennaio del 1997 moriva di cancro Jackie McCoy, per quarantasei lunghi...

Pugilato

Sandro Mazzinghi: i pugni sul ring, i cazzotti della vita Non c’erano di mezzo né il Milan né l’Inter, quel pomeriggio di fine maggio,...

Pugilato

Vita e morte di Randolph Turpin, un triste eroe britannico In un tragico pomeriggio di maggio del 1966 si concludeva l’esistenza del primo grande...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro