Connect with us

Cerca articoli

Pugilato

Pugilato: Blackwell ancora in coma ma le condizioni sono stabili

Nick Blackwell è ancora in coma farmacologico dopo l’incontro di domenica sera alla Wembley Arena. Le condizioni del pugile britannico sono stabili, come riferisce un bollettino medico che ha evidenziato una piccola emorragia cerebrale subita in seguito all’incontro valevole per la cintura dei pesi medi contro Chris Eubank Jr. A tenere banco, la conduzione di gara dell’arbitro Victor Loughlin per la tardiva sospensione della gara malgrado l’andamento scontato in favore di Eubank e le condizioni fisiche di Blackwell.

Il British Board of Boxing Control, attraverso le parole del segretario generale Robert Smith, ha, però, “scagionato” l’operato del giudice dell’incontro, ritenendosi soddisfatto e sottolineando come il pugilato sia uno sport dove gli atleti sanno il rischio che corrono. Al riguardo era voluto intervenire anche il padre di Eubank, ex campione degli anni 90 che, prima che l’incontro venisse sospeso alla decima ripresa, aveva indicato al figlio di non colpire più l’avversario alla testa, consapevole delle ripercussioni che potevano scaturire in quanto anche lui protagonista, nel 1991, di un incontro dove il suo avversario Michael Watson per poco non ci lasciava la vita, rimanendo semiparalizzato.

Il neurochirurgo che operò Watson, Peter Hamlyn, condanna invece l’arbitro che doveva palesemente porre fine al match visto l’evidente risultato, risparmiando a Blackwell inutili montanti pericolosi per la vita del pugile.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Pugilato

LaMotta – Robinson: Il Massacro di San Valentino Il 3 Maggio 1921 nasceva Sugar Ray Robinson, il leggendario pugile statunitense che fu protagonista con...

Pugilato

Leone Jacovacci, il pugile soldato più forte del razzismo Il 19 aprile 1902 nasceva Leone Jacovacci, il pugile la cui storia sembra una vera...

Pugilato

Tom Sharkey, il marinaio: le gambe corte e la testa calda di un uomo che mai si arrese Il 17 Aprile 1953 moriva Tom...

Pugilato

Lupe Pintor, l’Indio che uccise il suo angelo custode Compie oggi 66 anni Lupe Pintor, il pugile perseguitato dai fantasmi di una notte terribile....

Pugilato

Teofilo “Al” Brown detto Panama: l’artista con i guantoni Aveva e continua ad avere ragione George Foreman, per quella volta in cui si trovò...

Interviste

A tu per tu Roberto Cammarelle, il signore del ring Partita con l’accensione del simbolico braciere a Fukushima l’edizione numero trentadue dei Giochi Olimpici...

Pugilato

Thomas Hearns, un macigno sui trampoli La sua boxe bisognava sempre ammirarla dal basso verso l’alto: a guardargli le gambe, sembrava che qualcuno avesse...

Pugilato

La vera storia di Jack Johnson: un perdono lungo 100 anni Il 31 marzo 1878 nasceva Jack Johnson, il primo pugile afroamericano della storia...

Pugilato

Harold Reitman, il dottore combattente per amore della figlia Ha compiuto ieri 71 anni Harold Reitman, il pugile dottore che ha combattuto per un...

Pugilato

La crisi da Covid colpisce anche l’Audace: il Ring di Ali e Benvenuti rischia di andare all’asta Quando parliamo di pugilato in Italia, e...

Pugilato

Hector Macho Camacho: Commediante, eccentrico, imprevedibile, volubile In occasione della Giornata Mondiale del Teatro che si celebra oggi vi raccontiamo la storia di un...

Pugilato

Ballata per Sonny Liston  Per la Giornata mondiale della Poesia che si celebra oggi vi proponiamo la ballata che Paolo Marcacci ha dedicato a...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro