Connect with us

Cerca articoli

Pugilato

Progetto Pugni Chiusi: la boxe, il carcere e un documentario

Progetto Pugni Chiusi: la boxe, il carcere e un documentario

Mirko Chiari è un ex pugile dilettante, 104 match  in carriera, oggi autista di un mezzo pesante della nettezza urbana milanese. E’ anche una persona sensibile al sociale, accanito lettore, e scrittore, è noto anche infatti come il pugile poeta.

Valeria Imbrogno è una boxeur professionista, dal record immacolato, nove vittorie zero sconfitte. Anche lei molto vicina ai problemi dei più deboli. Il nome non risulterà nuovo perché era anche la compagna di DJ Fabo, l’uomo che ha scelto la via del suicidio assistito in Svizzera per porre fine a indicibili sofferenze dopo un grave incidente d’auto, la cui vicenda è stata ed è al centro di una grande battaglia di civiltà e diritti sostenuta da Marco Cappato.

Alessandro Best è un regista cinematografico milanese, con origini radicate nel Sud della penisola, amico di Mirko Chiari sulle cui vicende ha già girato alcune clip.

Ermes Buttarelli è un produttore, amico di Alessandro Best dall’infanzia.

Il progetto Pugni Chiusi

Vi chiederete come interagiscano tra loro tutte queste persone. E’ presto detto. Mirko e Valeria, insieme a Bruno Meloni, insegnano pugilato a degli allievi speciali, un gruppo di detenuti del carcere di Bollate, nell’ambito di un progetto che si chiama Pugni Chiusi, partito nel giugno del 2016. Progetto che in questi due anni si è sviluppato parecchio, gli allenamenti si svolgono ora tre volte la settimana, e tra maggio e giugno del prossimo anno  verrà organizzata una riunione pugilistica all’interno del carcere di Bollate. Pugili dilettanti  entreranno, e, sotto regolare egida FPI, permetteranno ad alcuni dei ragazzi di Mirko di esordire nella nobile arte. Sarà ammesso anche pubblico esterno.

Il documentario

Alessandro Best intanto ha avuto l’idea di documentare tutto questo, e con l’appoggio di Ermes Buttarelli, ha partecipato a un bando di Infinity – Mediaset per la realizzazione di un documentario dedicato e a Mirko, alla sua giornata che inizia alle 4.30 del mattino col camion della spazzatura per poi proseguire tre volte la settimana insegnando boxe in carcere, e ai suoi allievi, al momento in cui muoveranno i primi passi ufficiali su un ring.

Il loro progetto è risultato tre i tre vincitori del bando e ora Infinty sosterà la realizzazione del film con 5.000 euro a condizione che attraverso una campagna di crowdfounding  gli autori riescano a raccoglierne almeno altrettanti.  – La raccolta è a buon punto, già oltre 1.900 euro raccolti quando abbiamo ancora altri 60 giorni di tempo per chiuderla.ci spiega ErmesNaturalmente se dovessimo riuscire a raccogliere una somma superiore a quella richiesta da Infinity ne saremmo ben contenti, visto che il costo finale dell’opera si aggirerà sui 15.000 euro.

La presentazione completa del progetto la trovate sul sito produzionidalbasso.com a questo link:

https://www.produzionidalbasso.com/project/pugni-chiusi/ dove è naturalmente possibile anche sostenere l’iniziativa.

Il documentario sarà un modo efficace di far conoscere degli spaccati di vita quotidiana che forse si tende a non vedere dentro le nostre giornate, già difficili in questi tempi frenetici e incerti e IGP come sempre fa con questo genere di iniziative, sosterrà il progetto di Alessandro ed Ermes con l’arma che ha a disposizione, quella della corretta informazione.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

1 Comment

1 Comment

  1. Avatar

    Luigi Rodini

    Novembre 27, 2018 at 5:37 pm

    Tanti, tanti auguri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Pugilato

LaMotta – Robinson: Il Massacro di San Valentino Il 3 Maggio 1921 nasceva Sugar Ray Robinson, il leggendario pugile statunitense che fu protagonista con...

Pugilato

Leone Jacovacci, il pugile soldato più forte del razzismo Il 19 aprile 1902 nasceva Leone Jacovacci, il pugile la cui storia sembra una vera...

Pugilato

Tom Sharkey, il marinaio: le gambe corte e la testa calda di un uomo che mai si arrese Il 17 Aprile 1953 moriva Tom...

Altri Sport

Charlie Chaplin: storia di un atleta diventato il più grande comico di sempre Il 16 aprile si celebra il Charlie Chaplin Day per ricordare...

Pugilato

Lupe Pintor, l’Indio che uccise il suo angelo custode Compie oggi 66 anni Lupe Pintor, il pugile perseguitato dai fantasmi di una notte terribile....

Pugilato

Teofilo “Al” Brown detto Panama: l’artista con i guantoni Aveva e continua ad avere ragione George Foreman, per quella volta in cui si trovò...

Interviste

A tu per tu Roberto Cammarelle, il signore del ring Partita con l’accensione del simbolico braciere a Fukushima l’edizione numero trentadue dei Giochi Olimpici...

Pugilato

Thomas Hearns, un macigno sui trampoli La sua boxe bisognava sempre ammirarla dal basso verso l’alto: a guardargli le gambe, sembrava che qualcuno avesse...

Pugilato

La vera storia di Jack Johnson: un perdono lungo 100 anni Il 31 marzo 1878 nasceva Jack Johnson, il primo pugile afroamericano della storia...

Pugilato

Harold Reitman, il dottore combattente per amore della figlia Ha compiuto ieri 71 anni Harold Reitman, il pugile dottore che ha combattuto per un...

Pugilato

La crisi da Covid colpisce anche l’Audace: il Ring di Ali e Benvenuti rischia di andare all’asta Quando parliamo di pugilato in Italia, e...

Pugilato

Teófilo Stevenson: tutto l’oro di Cuba  Il 29 marzo 1952 nasceva a Cuba, Teófilo Stevenson, leggendario pugile caraibico che durante tutta la sua vita...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro