Connect with us

Cerca articoli

Eventi

Peter Rabbit: Tana Libera Tutti

Peter Rabbit: Tana Libera Tutti

Arriva oggi, 22 Marzo, nelle sale cinematografiche italiane un antico eroe per i più piccoli (e non solo). Un super personaggio poco american Marvel e molto english, anche se la produzione è Sony.

Ecco Peter Rabbit, super coniglio dispettoso ed audace che dopo aver affascinato intere generazioni, ora diventa protagonista di una modernissima commedia irriverente con effetti grafici sbalorditivi.

Il confine tra film tradizionale e film d’animazione è ormai del tutto scomparso. Peter Rabbit ne è l’ultimo, superlativo esempio. Già dalla prima scena ci si abitua a vedere grossi conigli incredibilmente autentici, semivestiti, che parlano, ridono e fanno spericolate azioni interagendo con l’ambiente intorno a loro e soprattutto con gli umani (attori)  in scena.

La trama del film è tanto semplice quanto tradizionale. C’è l’adorabile campagna inglese contro la frenetica vita della City e del grande magazzino (Arrod’s). La battaglia, fin troppo violenta, tra gli animali ed il cittadino Mr. McGregor (Domhnall Gleeson) per conquistare l’affetto della vicina di casa. La romantica artista animalista (Rose Byrne).

 

C’è il potere della famiglia, dell’amicizia e del perdono. Perché non è mai tardi per chiedere scusa ed ammettere i propri errori.

Nella magia del film non manca proprio nulla. Ilarità, avventura, anche un pizzico di crudeltà, quel tocco sadico e molto english di scherzare su tutto, anche le cose più gravi. Tutto sommato non è neanche una favola in cui trionfa la bontà degli animali, ma piuttosto, la loro capacità di godersi la vita. Molto più di noi.

Da notare la voce di Nicola Savino, quasi emozionato al suo primo film come doppiatore, del protagonista. Semplicemente perfetto nel ruolo.

A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Johann Kastenberger: il maratoneta che scappava dalla polizia Il primo ottobre 1958 nasceva Johann Kastenberger, un atleta sconosciuto nel mondo, ma che in Austria...

Interviste

Gli Dei di Olimpia: intervista a Valerio Iafrate – Io ha sempre utilizzato Olimpiadi e Mondiali di calcio (ma pure Europei di calcio e Mondiali...

Calcio

“L’Odio” e il Red Star Paris Fc: una storia di cinema, calcio e periferia Il 31 maggio 1995 usciva nelle sale cinematografiche il film...

Motori

Come faccio a spiegarti cosa fosse Niki Lauda? Il 20 maggio 2019 ci lasciava Niki Lauda, la leggenda della Formula Uno. Il nostro tributo...

Calcio

Che squadra tifava Sergio Leone? Il 30 aprile 1989 ci lasciava uno dei più grandi e conosciuti registi italiani di tutti i tempi: Sergio Leone....

Altri Sport

Charlie Chaplin: storia di un atleta diventato il più grande comico di sempre Il 16 aprile si celebra il Charlie Chaplin Day per ricordare...

Altri Sport

Jackie Robinson: il pioniere dei diritti degli afroamericani nello Sport «Non sono interessato alla vostra simpatia o antipatia… tutto quello che chiedo è che...

Storie di Sport

Roma-Napoli: una storia di calcio, cinema, musica e passione Domani sera si giocherà all’Olimpico Roma-Napoli, una partita che un tempo era definita il “Derby...

Pugilato

Chuck Wepner: Storia del vero Rocky Balboa Per gli 82 anni compiuti oggi, vi raccontiamo la storia di Chuck Wepner, il vero Rocky Balboa....

Calcio

Franco Citti: l'”Accattone” che amava il calcio Il 14 gennaio 2016 moriva a 80 anni il grande Franco Citti. Per ricordarlo vi raccontiamo la...

Eventi

I migliori film e documentari sui grandi dello sport Gli atleti che hanno lasciato il segno visti attraverso dieci produzioni per il grande e...

Pugilato

Max Baer, la vera storia del “cattivo” antagonista di Cinderella Man Il 21 Novembre 1959 moriva Max Baer, il pugile statunitense divenuto famoso per...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro