/

Perché il gioco d’azzardo sta invadendo l’Africa

Inizia la lettura
/
2 mins read

Perché il gioco d’azzardo sta invadendo l’Africa

Tra le conseguenze del boom di Internet e della telefonia mobile nel continente africano, anche l’esplosione del gioco d’azzardo tra i giovani.

Anche in Africa prende piede il lato oscuro della rete. Una recente ricerca condotta dall’Università del Colorado ha dimostrato come lo sviluppo del digitale e la diffusione degli smartphone nei Paesi africani sia stata accompagnata da un aumento considerevole del fenomeno delle scommesse.

L’Africa Subsahariana è la regione del Continente a essere maggiormente colpita dalla diffusione di queste attività. I dati Geo-Poll più recenti dimostrano come a scommettere online siano per più della metà uomini tra i 17 e i 35 anni. Il primato spetta al Kenya, dove la percentuale arriva al 76 per cento per questo range di età.

Ma quali sono i motivi di tale boom delle scommesse online?

1- la crescente diffusione della telefonia mobile in tutto il continente, e la facilità con cui è possibile acquistare uno smartphone anche nelle aree più povere.

2- La maggiore connettività include anche l’accesso ai canali satellitari dove assistere agli eventi sportivi e ai match calcistici delle squadre più famose del globo.

3 –  l’Africa ha la popolazione più giovane del mondo e si stima che il 60 per cento degli abitanti abbiano meno di 25 anni. Molti non hanno un’occupazione e quindi le scommesse regalano loro una speranza. Che poi non è troppo distante neanche dalla nostra realtà.

Povertà, scommesse e crimine vanno però spesso di pari passo e non tarderanno ad arrivare le organizzazioni criminali a mettere mani sul denaro magari, cosa che in parte già avviene, alterando risultati sportivi con  l’ormai famoso match-fixing.

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo.
Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Articoli recenti a cura di

Tutti a Tir…ah, no

Tutti a Tir…ah, no Visto dall’alto, sembra uno di quei plastici della Lego esposti nei negozi