Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Il paradiso e l’inferno in un colpo solo: la Nigeria ai Mondiali 1998

Il paradiso e l’inferno in un colpo solo: la Nigeria ai Mondiali 1998

La Nigeria a Francia ’98: quel sogno infranto dal poker danese. La truppa di Bora tramortita sul più bello. Il gitano Milutinovic, coach di ben cinque nazionali diverse in  altrettante rassegne iridate, stava combinando uno scherzetto mica male agli occhi del pianeta pallonaro.

Gli ingredienti c’erano tutti: Jay-Jay Okocha la ciliegina sulla torta. Lui, artista degno numero 10 cresciuto tra Francia e Inghilterra, ad orchestrare un manipolo di ottimi interpreti. Da Taribo West a Finidi e Babangida passando per Kanu, la punta interista simile ad una affascinante giraffa.

Pronti via e la Spagna scivola 3-2. Il match è pirotecnico. Adepoju risponde a Hierro. Raul, al volo di sinistro, raddoppia. Poco dopo Zubizarreta si addormenta sul centro di Lawal. La sassata di Oliseh sottoscrive il tris biancoverde.

Lagos sogna ad occhi aperti. Al cospetto della Bulgaria di Hristo Stoichkov, nobile decaduta distante dalla gloria del 1994, Ipkeba chiude con un tocco docile un fraseggio con i compagni di reparto. Gli africani staccano il pass per gli ottavi. Perdere l’ultima del girone contro il Paraguay non è mai stato così indolore.

La Nigeria viaggia con il vento in poppa. Il peccato di sottovalutare l’ostacolo chiamato Danimarca, però, è dietro l’angolo. Il team scandinavo merita rispetto. I fratelli Laudrup non scherzano. Senza dimenticare il portierone Schmeichel, il terzino a cavallo tra Udinese e Milan Helveg, oltre a Martin Jorgensen.

I biancorossi ne fanno quattro. Una batosta netta e improvvisa. La terza rete di Sand è apparecchiata dall’assist capolavoro dell’ex Lazio e Juventus Michael Laudrup. I danesi volano ai quarti. I ragazzi di Bora, invece, soccombono ed escono in religioso silenzio.

Rimane indigesta la cena per i compagni del divino Jay-Jay. Okocha, nella disfatta generale, è di fatto l’unico a salvarsi con dribbling degni di miglior fortuna.

Da non perdere

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 45 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

La Leggenda di Pelé che “ferma” la Guerra del Biafra in Nigeria Si è celebrata ieri la Giornata Mondiale della Pace Onu. Per l’occasione...

Calcio

Il Nottingham Forest di Brian Clough in un football che non esiste più Il 20 Settembre 2004 moriva all’età di 69 anni Brian Clough,...

Calcio

Christian Pulisic, l’oro americano scoperto ‘per sbaglio’ Compie oggi 23 anni Christian Pulisic, giovane talento statunitense, per anni gemma preziosa del Borussia Dortmund, oggi...

Calcio

A Ovest di Socrates: Gol e droghe di Walter Casagrande “Quando guardi a lungo nell’abisso l’abisso ti guarda dentro.”  Friedrich Nietzsche Cosa fosse più...

Calcio

Happel, Vilanova e Maestrelli: Storie di Vita, Storie di Sport Avrebbe compiuto oggi 53 anni Tito Vilanova, compianto allenatore del Barcellona, portato via da...

Calcio

Il Derby di Mostar tra nazionalismo, religione, politica e odio Si è giocato ieri alle ore 17 una delle partite più calde del panorama...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Avrebbe compiuto oggi 101 anni l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Sempre jogando, Dirceu Il 15 settembre 1995 moriva in un incidente stradale a soli 43 anni il calciatore brasiliano Dirceu, vecchia conoscenza della Serie...

Calcio

La nascita della Coppa dei Campioni E’ iniziata ieri la 30esima edizione della Champions League. Per l’occasione vi raccontiamo la storia del glorioso trofeo...

Calcio

Milan, Napoli e Roma in testa a un campionato che parla toscano Due tonfi segnano la terza giornata di campionato: quello dell’Atalanta, che viene...

Calcio

Il Mistero Scaini: la triste storia di un ragazzo che non era Paolo Rossi Il 13 settembre 1955 nasceva Enzo Scaini, il calciatore prematuramente...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro