Connect with us

Cerca articoli

Storie di Sport

Il Nostro Teatro dei Sogni: la grande storia dello Stadio Olimpico

Uno stadio? Molto di più. Il “Nostro teatro dei Sogni”. Roma si tiene stretta il suo Olimpico. Un impianto? Adagiato fra l’ansa del Tevere e la collina di Monte Mario, è un simbolo della città, che unisce sogni e racconti epici di sport narrati da Fabio Argentini e Luigi Panella che in 280 pagine incastona storia, architettura sport e testimonianze in un viaggio che “vive”, respirando a pieni polmoni l’agonismo più puro.

La storia inizia nel 1927: l’area dove oggi sorge lo Stadio è un semplice invaso che muta con il passare degli anni. Argentini ne racconta la metamorfosi, legando sport, storia eventi e urbanistica: l’inaugurazione del 1953, con il primo Presidente della Repubblica, Einaudi. Gli anni ’60, quando Roma vive una fioritura urbanistica, intellettuale e sportiva e i giochi del 1960 ridisegnano il volto della città e dello stadio.


“Il nostro teatro di sogni” affronta anche la vita, la quotidianità. Gli anni 70 e 80 sono complicati. Roma ha il grilletto facile. Lo sport incrocia le pallottole e dispensa gioie fra le tragedie. Lo scudetto della Lazio, gli Europei di Atletica, la finale di Coppa Intercontinentale e quella di Coppa dei Campioni (1977). Si alternano Berruti, Chinaglia e Mennea. Keegan, Bubka e Sara Simeoni. La Roma di Nils Liedholm e la corsa verso il disgelo con i mondiali di atletica del 1987.

Gli anni ’90 si associano alle notti magiche: l’Olimpico indossa un vestito nuovo e racconta una storia d’amore fra l’Italia e l’…Italia. La nazionale e il Paese sognano il Mondiale. Lo stadio spinge verso l’iride. Però c’è un intoppo…da non perdere, in questo senso, l’aneddoto di Bruno Pizzul, voce storica del calcio italiano.

Argentini riporta una convinzione condivisa da molti. Per poi lasciare spazio ad altri sogni tutti italiani: la Coppa UEFA del 1991, vinta dall’Inter. Nel 1996 la Champions della Juventus. Si arriva quasi ai giorni nostri: la storia recente racconta gli scudetti di Lazio e Roma nel 2000 e nel 2001, la Finale di Champions nel 2009, lo scontro stellare fra Messi e Cristiano Ronaldo. E tanto altro: il sei Nazioni e il Golden Gala e i concerti. Impossibile definirlo stadio. L’Olimpico è un teatro sospeso fra passato presente e futuro, unito, appunto, dal sogno.

 

Luigi Pellicone
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Pasolini e il calcio. L’intellettuale che voleva essere un’ala sinistra Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna, quartiere Santo Stefano, Pier Paolo Pasolini, uno...

Calcio

Velibor Vasovic, il guardiano del vento Il 4 marzo 2022 moriva Velibor Vasovic, il calciatore serbo capitano dell’Ajax di Cruijff. Diverso dagli altri giocatori...

Calcio

Malafeev era un portiere Compie oggi 42 anni Vjačeslav Malafeev, ex calciatore dello Zenit San Pietroburgo. La sua storia è una lezione di vita...

Altri Sport

Scandalo Festina: il doping piomba sul Tour de France 1998 L’oscurità dei pedali. Il ciclismo, disciplina favolosa ma al tempo stesso maledetta in talune...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

Tostão, O Rei Branco Negli anni ’80, un abitante della zona ovest di Belo Horizonte con problemi alla vista, si sarebbe potuto facilmente imbattere...

Calcio

Roma – Milan: la distanza non è solo nei chilometri Roma – Milan. Roma e Milano. Una splendida dicotomia. Difficile che chi ami una,...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra La Garra Charrúa ancora doveva fare il giro del mondo, il Maracanazo neanche era arrivato....

Calcio

Campioni di Politica: quando gli sportivi salgono al potere Provando a fare una rapida e poco approfondita considerazione socio-psicologica, non suona poi così strano...

Pugilato

Chuck Wepner: Storia del vero Rocky Balboa Per gli 82 anni compiuti oggi, vi raccontiamo la storia di Chuck Wepner, il vero Rocky Balboa....

Calcio

Bruno Pesaola, il Petisso Un argentino amatissimo in riva al Golfo ed entrato nella storia di ‘Citta nuova’. Non solo Diego Armando Maradona. Nato...

Motori

Senna contro Prost: la leggendaria rivalità all’ombra del Sol Levante Per i 66 anni compiuti oggi da Alain Prost, vi raccontiamo una delle rivalità...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro