Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Michael Phelps: lo Squalo che doveva solo essere capito

Michael Phelps: lo Squalo che doveva solo essere capito

Compie oggi 35 anni Michael Phelps, da molti considerato il più grande nuotatore di sempre. Uno “squalo” che doveva solo essere capito.

Testo: Ettore Zanca

Illustrazione: Enrico Natoli

Fin da bambini succede. Siamo guardati, sezionati, in competizione. E se non rendiamo esattamente come ci si aspetta “abbiamo qualcosa che non va”. Forse semplicemente, avremmo bisogno di chi invece di giudicare affrettatamente, dovrebbe ascoltarci con i nostri tempi. Un angelo rallentato che non corre appresso al nulla e si ferma a sentire davvero cosa abbiamo dentro e cosa possiamo dare. Come successe ad un ragazzino a Baltimora.

Un giorno la mamma di questo ragazzino lo porta dal dottore e questo dottore diagnostica una grave forma di ritardo e di iperattività, morale: nella vita è destinato a combinare ben poco. Poi prende delle pillole e le dà alla madre, sancendo che il ragazzino dovrà prenderle a vita per limitare le sue energie. Debbie, così si chiama la mamma, torna a casa distrutta ma comincia a dare quelle pillole al ragazzino. Non cambia nulla. E nessun angelo la aiuta a capire davvero come fare.

©Enrico Natoli

Le sorelle allora le dicono di iscrivere il ragazzino in piscina, che magari si stanca. All’inizio lui si annoia, poi diventa divertente e comincia a nuotare, non si ferma più. Lo nota un allenatore che va dalla madre e gli chiede notizie. La madre gli spiega del ritardo e delle pillole. Gli racconta che fin da piccolo era in un mondo tutto suo, fatto di continuo movimento fine a se stesso, poi prende dalla borsa il flaconcino con le pillole e lo porge all’allenatore.

L’allenatore prende le pillole e le butta, si allontana e torna con qualcosa in mano: un lettore mp3, lo mette alle orecchie del ragazzino. Sta cantando Eminem. L’allenatore dice: “quello che ti serve non sono pillole, ma ritmo”.

Il ragazzino da quel giorno nuota e ascolta musica, ascolta musica e nuota. Diventa “lo squalo”.

Vincerà ventitré medaglie d’oro olimpiche e ventisei mondiali. Il ragazzino è la leggenda del nuoto Michael Phelps. Detto appunto “lo squalo di Baltimora”. Una leggenda che da ragazzino, ha avuto un uomo che lo ha ascoltato e capito la direzione giusta. E possiamo dire che Michael Phelps è il primo squalo che ha avuto un angelo custode. Cosa rara di questi tempi, dove si corre all’impazzata e senza nemmeno ritmo.

Ti è piaciuta la storia? Segui Lo Sport oltre la siepe su Facebook!

[themoneytizer id=”27127-28″]

Ettore Zanca
A cura di

Da non perdere

Calcio

Carlos Alberto, capitano elegante e talentuoso del Brasile ’70 Il 25 Ottobre 2016 il calcio brasiliano perdeva uno dei suoi più grandi simboli. Il capitano...

Calcio

Real – Barca, Mas que Futbol: Storia, Calcio, Politica e Identità del Clasico Si gioca oggi alle 16 la sfida più sentita di Spagna,...

Altri Sport

Jackie Robinson: il pioniere dei diritti degli afroamericani nello Sport Il 24 ottobre 1972 moriva Jackie Robinson, il primo afroamericano della storia a debuttare...

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 22 ottobre 1929 nasceva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore ad aver vinto il Pallone...

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 22 ottobre 1964 nasceva Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una fiamma...

Calcio

La nascita della Coppa dei Campioni E’ iniziata ieri la fase a gironi della Champions League 2020-21. Per l’occasione vi raccontiamo la storia del...

Calcio

Chilavert non si giudica dalla copertina Spesso mando ciò che scrivo a una mia carissima amica. Le chiedo di dare un’occhiata perché di lei...

Basket

Memento: C’erano una volta i Sonics, la Leggenda di Emerald City “L’acqua limacciosa della memoria, dove tutto ciò che cade si nasconde. Se la...

Calcio

Bianchi contro Neri, la partita “razzista” dove nessuno si sentì discriminato Estate 1979; West Midlands, più precisamente West Bromwich. La società di casa allo...

Calcio

Nobby Stiles: l’anti-divo che arrivò sul tetto del mondo Se pensiamo al grande Manchester United e all’Inghilterra Campione del Mondo, ci vengono in mente...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 10 Ottobre 1991 moriva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Basket

Klod: la storia di Klaudio Ndoja in un cortometraggio Giuseppe Marco Albano ha creato uno short movie ispirato alla storia del cestista Klaudio Ndoja,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro