Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Mechelen: da Cenerentola al Calcioscommesse

[themoneytizer id=”27127-1″]

Mechelen: da Cenerentola al Calcioscommesse

Dall’essere eroi all’ignomia più profonda. La storia è quella del Mechelen squadre belga che ha subito una sanzione esemplare per match-fixing, ovvero la combine di alcune partite.

Il club belga in questa stagione era stato promosso dalla Serie B alla Serie A ma soprattutto era riuscita, come la più bella delle Cenerentole, a vincere la Coppa Nazionale in finale contro il Gent.

E, invece, è stato beccato con le mani nella marmellata da un dossier redatto dalla federazione belga che lo vede colpevole di match-fixing in svariate partite ma soprattutto in quella contro il Waasland-Beveren del marzo 2018 in cui secondo i documenti presentati dalla federazione quattro dirigenti della squadra sarebbero stati i primi responsabili della combina. Ovviamente è scattata la responsabilità oggettiva e la punizione esemplare.

Retrocessione d’ufficio dalla Serie A conquistata sul campo di nuovo in Serie B, dodici punti di penalizzazione, esclusione dalla prossima Coppa Nazionale e divieto di giocare in Europa League che si era conquistato proprio grazie alla vittoria della Coppa.

Una bella frittata che ha rovinato una stagione da favola di una piccola realtà che a cavallo degli anni 80/90 era molto più in auge quando nel 1988 sconfisse l’Atalanta in semifinale di Coppa Uefa poi vinta contro l’Ajax.

[themoneytizer id=”27127-28″]

 

A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Jean-Marie Pfaff, un sorriso tra i guanti Sai che c’è? C’è che se da ragazzino passi il tempo in una roulotte, nel centro di...

Calcio

Jules Rimet, il visionario padre dei Mondiali che ha cambiato il ‘900 Il 14 ottobre 1873 nasceva Jules Rimet, il padre dei Mondiali di...

Calcio

Una piccola storia ignobile Il ragazzo, senegalese, quando prende palla è difficile fermarlo; sin dal primo tempo si alternano, gli avversari, nel tentare di...

Calcio

Arbitri, Tifosi e Calciatori: una Storia di sangue Le ultime settimane di calcio si sono contraddistinte per due episodi di violenza nei confronti degli...

Calcio

Justin Fashanu, il fratello “sbagliato” I trentenni, o chi gli gira intorno, a quell’età, ricordando John Fashanu. “Idolo” della Gialappa’s e di “Mai dire...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 10 Ottobre 1991 moriva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Altri Sport

10Cosa significa essere Gianni Mura Avrebbe compiuto ieri 76 anni Gianni Mura, maestro di giornalismo e non solo, che ci ha lasciato lo scorso...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe L’8 ottobre 1928 nasceva Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno dei calciatori più iconici della...

Calcio

Aldo Biscardi: dalle intercettazioni con Moggi al “Moviolone” divenuto realtà Sono passati quattro esatti dalla morte di Aldo Biscardi. Il giornalista, autore e conduttore...

Calcio

Ezio Pascutti, l’ultima ala sinistra del Bologna Come la Juventus, anche se non vestì mai la casacca bianconera. O lo si ama(va) o lo...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra Il 5 Ottobre 1957 ci lasciava Josè Leandro Andrade, la Maravilla Negra, il fenomeno dell’Uruguay...

Calcio

Dirk Schlegel e Falko Götz, i due talenti della Germania Est fuggiti dalla Stasi Ieri in Germania si è festeggiata la Giornata della Riunificazione...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro