Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Mauricio Pochettino: l’allenatore d’oro dal cuore di platino

Mauricio Pochettino, ex arcigno difensore argentino ed attuale manager del Tottenham Hotspur, ha definito un calciatore al quale sono stati amputati entrambi gli arti inferiori a seguito di un grave incidente automobilistico “una grande fonte d’ispirazione” per il prossimo.
Shaun Whiter, ventisette anni, stava aiutando il suo amico Joey Abbs a cambiare una gomma presso Newmarket, Suffolk, quando si è verificato il drammatico evento.
Shaun, accanito tifoso degli Spurs, attualmente ancora in ospedale per proseguire il lungo percorso riabilitativo, ha ricevuto una lettera direttamente dal tecnico della propria squadra del cuore, Mauricio Pochettino, che lo ha elogiato per il suo “incredibile coraggio”.
Whiter lavorava come agente immobiliare a Stansted, nella contea dell’Essex, ed era in procinto di iniziare ad allenarsi con il piccolo club denominato Newmarket Town FC prima che un veicolo lo travolgesse mentre era intento ad aiutare il proprio amico a sostituire un pneumatico.
Direttamente dal proprio profilo su Facebook, Shaun, visibilmente emozionato, ha voluto ringraziare Pochettino:
Ringrazio infinitamente Mauricio Pochettino per aver deciso di spendere parte del proprio tempo a scrivere questa lettera per me, dopo essere venuto a conoscenza della mia storia“, queste le sue parole.
La determinazione di Shaun Whiter, comunque, non si limita soltanto alla grande forza d’animo mostrata successivamente al dramma vissuto; il ventisettenne, infatti, ha manifestato anche la volontà di prendere parte ad un’edizione delle Paralimpiadi in futuro dal momento che allo sport proprio non pensa di riuscire a rinunciare.
Dal punto di vista personale, poi, a luglio del 2017 c’è da rispettare l’appuntamento che si sogna per tutta una vita: il matrimonio, con la sua fidanzata Charlotte.
Non c’è dubbio che con la notevole forza d’animo e lo straordinario coraggio di cui sei in possesso, riuscirai ad arrivare all’altare senza l’ausilio della sedia a rotelle!“, queste le parole di Pochettino in riferimento alla volontà di Shaun di giungere all’altare accanto alla propria sposa in piedi grazie all’aiuto delle sue nuove gambe.
Anche l’amico di Shaun, Joey (a sua volta calciatore nei Soham Town Rangers), peraltro è rimasto seriamente ferito nell’incidente ma, per sua fortuna, è riuscito a mantenere l’uso dei suoi arti inferiori.
Dopo che la storia di Shaun e Joey è emersa sulla stampa (grazie alla lettera di Pochettino), diverse società calcistiche hanno organizzato partite benefiche per entrambi i ragazzi e si stima che si possano arrivare a raccogliere oltre 75.000 sterline.

Matteo Luciani
A cura di

Nato a Roma sul finire degli anni Ottanta, dopo aver conseguito il diploma classico tra gloria (poca) e insuccessi (molti di più), mi sono iscritto e laureato in Lingue e Letterature Europee e Americane presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Tor Vergata. Appassionato, sin dall'età più tenera, di calcio, adoro raccontare le storie di “pallone”: il processo che sta portando il ‘tifoso’ sempre più a diventare, invece, ‘cliente’ proprio non fa per me. Nel 2016, ho coronato il sogno di scrivere un libro tutto mio ed è uscito "Meteore Romaniste”, mentre nel 2019 sono diventato giornalista pubblicista presso l'Ordine del Lazio

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Motori

Il campione firma un autografo, che non è soltanto l’ennesimo, stavolta. Sono da poco passate le 15, la sua penna disegna sul foglio, portogli...

Altri Sport

L’indipendenza basca e il ciclismo: Iban Mayo e la macchia arancione L’indipendenza basca è un capitolo della geopolitica che ha legami con l’origine sconosciuta...

Calcio

Bert Trautmann: Giocare e vincere con il collo rotto Il 19 luglio 2013 moriva Bert Trautmann, il portiere tedesco che ci ha dimostrato come...

Motori

Jim Clark, l’amore al volante C’è un qualcosa, nell’aria, che rende fratelli tutti i veicoli a motore: è il profumo della benzina, quello che...

Motori

Kevin Schwantz, il “kamikaze” che ha reso pazzo il motociclismo Compie oggi 56 anni Kevin Schwantz, pilota iconico del Motociclismo a cavallo tra gli...

Motori

Elio De Angelis, il pilota e il pianoforte “Io son partito poi così d’improvviso che non ho avuto il tempo di salutare l’istante breve...

Calcio

La lettera di addio alla Roma di Daniele De Rossi Il 26 maggio 2019 Daniele De Rossi, storica bandiera della Roma, giocava l’ultima partita...

Motori

Ciao Nicky, il ragazzo normale che diventò Campione del Mondo Il 22 maggio 2017 ci lasciava Nicky Hayden, il campione del Mondo di Motociclismo,...

Motori

Come faccio a spiegarti cosa fosse Niki Lauda? Il 20 maggio 2019 moriva a Zurigo Niki Lauda, la leggenda della Formula Uno. Il nostro...

Motori

Gilles Villeneuve: quando erano vere anche le utopie Trentotto anni senza Gilles Villeneuve. Trentotto anni senza l’utopia. Perché assieme all’Aviatore, quell’8 maggio 1982 a...

Calcio

[themoneytizer id=”27127-1″] 27 Aprile 1993: Quando un Aereo consegna lo Sport alla storia Il 27 Aprile 1993 l’aereo su cui viaggiava la Nazionale di...

Calcio

 Avrebbe dovuto fargli visita a breve per donargli qualche minuto di felicità, ma purtroppo il piccolo Eman non ce l’ha fatta. Era un bambino...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro