Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

FIFA GATE : Corsa alla successione di Blatter, Maradona entra a gamba tesa

Da sempre aspro oppositore di Sepp Blatter, Diego Armando Maradona sta avendo la sua rivincita: dopo le dimissioni dello svizzero, infatti, el Pibe de oro, in attesa delle prossime elezioni, lancia delle vere e proprie bordate sulla FIFA e su altri personaggi che orbitano intorno al trono più prestigioso del mondo del calcio. Indica Luis Figo come poco affidabile, paragonandolo a Bernardo, l’amico di Zorro.

Di Platini, afferma che il francese gli avrebbe confessato la combine di 167 partite, salvo poi smentire tutto tramite Stefano Ceci, assistente del fenomeno argentino. Ma non si limita a questo. Anzi: caldeggiando la candidatura di Ali ben el Hussain, si ritaglia personalmente il ruolo di vice presidente della FIFA, nel caso il principe giordano riuscisse a vincere le elezioni del prossimo marzo 2016, in linea con la volontà del calcio mondiale di assegnare le poltrone più prestigiose ad ex giocatori del passato, così come accaduto con Michel Platini, ora presidente dell’UEFA.

Maradona, la cui candidatura è del tutto personale e spontanea, afferma di non avere un sentimento di vendetta e rivincita nei confronti di Blatter e della FIFA, ma di voler ricoprire il ruolo di vice presidente al fine di ripulire tutto lo sporco interno al mondo del calcio e di costruire nuovi campi in tutto il pianeta, dal Sud America all’Africa.

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

1 Comment

1 Comment

  1. Avatar

    Mattia

    Dicembre 25, 2015 at 6:41 pm

    Ma per favore,come se Maradroga fosse affidabile! Se spariròà denaro dirà che è stata la “mano di Dio”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Azzardo

Bookmakers italiani e stranieri: l’importanza della regolamentazione Un tema un bel po’ complesso e per il quale si rende necessaria un po’ di chiarezza;...

Azzardo

Dal vecchio Totocalcio al web: storia della tanto amata schedina Una ‘vecchietta’ che ha abbondantemente passato i 75 anni di età e che negli...

Calcio

Dall’El Dorado ai Narcos: Inferno e Paradiso dei Millonarios di Bogotà Cinco y baile. Dopo il quinto gol, si balla. C’è stata una squadra...

Calcio

Matthias Sindelar, il patriota anti Hitler Il 23 Gennaio 1939 moriva in circostanze misteriose Matthias Sindelar, il fenomeno austriaco che con il suo gesto...

Calcio

Rogerio Ceni, molto più che un portiere Quando si è piccoli e ci si affaccia per la prima volta al mondo del pallone, l’unico...

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 21 gennaio 1950 moriva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti conosciuto...

Calcio

Il Mistero Scaini: la triste storia di un ragazzo che non era Paolo Rossi Il 21 Gennaio 1983 se ne andava Enzo Scaini, il...

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

La faccia di Cyrille Regis, pioniere della lotta al razzismo Il 14 gennaio 2018 moriva Cyrille Regis, il calciatore che durante la sua carriera...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Calcio

La cantina Nevio Scala: dalla panchina alle vigne Capolavoro in Emilia-Romagna. Tra calcio e buon vino Nevio Scala ha scritto un romantico romanzo di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro