Connect with us

Cerca articoli

Basket

Mahershala Ali, dalla NCAA al Premio Oscar

Qualcuno lo ama, qualcuno lo odia, molti pensano che l’Oscar sia stato immeritato ma il binomio con il Miglior film vinto ai Golden Globe ha confermato la bontà con cui la critica ha visto Moonlight.

Il film ha vinto 3 Premi Oscar, quello di Miglior Film, quello per la Miglior sceneggiatura non originale e quello per il Miglior attore non protagonista andato a Mahershala Ali divenuto celebre grazie ad Hunger Games e ad House of Cards.

Ali, californiano di Oakland, si è laureato in Scienze della Comunicazione al Saint Mary’s College of California dove è entrato grazie ad una borsa di studio ottenuta per la pallacanestro.

L’attore portò nel ‘90 la sua High School alla finale del titolo della Division III grazie ad una grande tecnica abbinata ad un’ottima fisicità ma la passione per la pallacanestro inizia a scemare e chiuderà i 4 anni universitari con magrissime consolazioni e con una passione dilagante per la recitazione che lo portò poi a diplomarsi anche alla New York University in recitazione.

Chi lo ha visto giocare assicura che Mahershala Ali, nato come Hershal Gilmore prima di convertirsi all’Islam, aveva talento per diventare un ottimo giocatore, si sacrificava per la squadra ed era davvero altruista. Un attore non protagonista sul parquet che grazie allo sport ha poi conosciuto la sua vera vocazione.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Storie di Sport

Roma-Napoli: una storia di calcio, cinema, musica e passione Si gioca oggi alle ore 18 all’Olimpico Roma-Napoli, una partita che un tempo era definita...

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 22 ottobre 1964 nasceva Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una fiamma...

Altri Sport

Paul Allen: storia del Genio tifoso innamorato dello Sport Genio, rivoluzionario, magnate, filantropo. Non bastano le parole, gli aggettivi. Scrivo. Meglio: pigio i tasti...

Basket

Don Haskins, il Martin Luther King bianco del Basket americano Il 7 Settembre 2008 moriva a El Paso, in Texas, Don Haskins, leggenda del...

Basket

Alphonso Ford: l’ultimo palleggio del Puma Il 4 Settembre 2004 moriva Alphonso Ford, uno dei più forti cestisti che abbiamo potuto ammirare nel basket...

Calcio

Carmelo Bene e il calcio, tra Romario, tempo aiòn e processo di Biscardi Il primo settembre 1937 nasceva Carmelo Bene, uno dei più grandi...

Basket

Kobe e Gianna: come te lo immagini il paradiso? Avrebbe compiuto oggi 43 anni Kobe Bryant, fenomenale quanto sfortunato cestista NBA, scomparso lo scorso...

Basket

Mahmoud Abdul Rauf: il cecchino del Mississippi che ce l’aveva con gli Stati Uniti Washington, 14 marzo 1996. Va di scena il match NBA...

Basket

Brandon Roy, il raffinato killer dalle ginocchia di cristallo Ha compiuto ieri 38 anni Brandon Roy, uno dei talenti più forti della NBA recente,...

Basket

A tu per tu con Charlie Recalcati, la leggenda del basket italiano La riapertura parziale al pubblico degli eventi sportivi, che procede di pari...

Basket

La Legge Len Bias: quando per cambiare le regole ci deve scappare il morto Il 19 Giugno 1986 una overdose di cocaina interrompe il...

Basket

Dirk Nowitzki: quando il Basket incontrò la matematica Compie oggi 43 anni Dirk Nowitzki, il fenomeno tedesco che in NBA ha fatto la storia...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro