Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Lotito indagato. Perquisizioni in Federcalcio e a Formello.

Mentre il calcio mondiale è investito dallo scandalo all’interno della FIFA, il calcio italiano fa segnare l’ennesimo episodio negativo. Nella mattinata di oggi, la DIGOS ha eseguito una perquisizione all’interno della FIGC nell’ambito di un’inchiesta portata avanti dalla Procura di Napoli. Il motivo di questa azione è l’accusa di estorsione da parte del Presidente della Lazio e della Salernitana, nonché vice presidente della Federcalcio italiana, Claudio Lotito.

L’indagine è scaturita a seguito della registrazione di una telefonata tra Lotito e il dg dell’Ischia calcio, Pino Iodice, consegnata agli inquirenti. Gli illeciti contestati dalla Procura sono relativi ai tentativi di estorsione da parte dell’imprenditore romano verso società di Lega Pro al fine di ottenere voti di approvazione del Bilancio con lo scopo di acquisire posizioni di forza in FIGC, Serie A e leghe minori anche in favore di Lazio e Salernitana, di cui lo stesso è presidente.

La DIGOS, oltre alla FIGC, ha perquisito anche gli uffici di Lotito presso Formello, centro sportivo della Lazio, e presso la sua abitazione privata nel quartiere EUR. Inoltre, all’interno della Federcalcio, oltre che all’interno delle stanze di Lotito, sono state effettuati dei controlli ispettivi negli uffici di Carlo Tavecchio, presidente FIGC, e Mario Macalli, presidente di Lega Pro, che però all’ stato attuale non risultano essere indagati. Per la Procura di Napoli, Claudio Lotito sarebbe indagato per dei contributi versati a club di Lega Pro, ex serie C, al fine di ottenere l’appoggio per l’elezione del Presidente Mario Macalli.

In merito alla vicenda, aveva aperto un fascicolo anche la Procura Federale della FIGC, attraverso Stefano Palazzi, al fine di verificare se le parole del Presidente della Lazio, nella famosa telefonata con il dg Pino Iodice, avessero avuto un seguito.

Nel frattempo, va avanti l’inchiesta calcioscommesse, con altre cinque persone indagate e un’altra partita sospetta.

social banner

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Andrej Kanchelskis, storia di una sfortuna infinita Compie oggi 52 anni Andrej Kanchelskis, il calciatore russo arrivato in Italia per spaccare il mondo, finito...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 16 gennaio 1924 nasceva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Calcio

A tu per tu con Igor Protti, lo Zar del Goal Abbiamo intervistato Igor Protti, bomber che ha militato in diverse squadre quali Rimini,...

Calcio

La cantina Nevio Scala: dalla panchina alle vigne Capolavoro in Emilia-Romagna. Tra calcio e buon vino Nevio Scala ha scritto un romantico romanzo di...

Calcio

Gennaio 2003: Quando a Cragnotti “scipparono” la Lazio C’è stato un tempo in cui, anche il calcio italiano ebbe i suoi “sceicchi”.  Non portavano...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra “Grande personalità, spiccate doti di comando, incuteva soggezione e a tratti anche...

Calcio

Auguri Davide Avrebbe compiuto 34 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato tre anni fa, sconvolgendo il calcio italiano....

Calcio

La coppa fantasma: quella finale tra Udinese e Atalanta senza trofeo… La coppa fantasma. Fin dal giorno della sua assegnazione. Dove nessuno la vide...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro