Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Lo “squalo” Nibali squalificato: “Chiedo scusa a tutti”

Il ciclista Vincenzo Nibali, in arte lo “squalo”, è stato squalificato dalla Vuelta a Espana. Insieme a Nibali, è stato squalificato anche il direttore del team Astana, Alexander Shefer. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. Il ciclista siciliano è stato espulso dopo essersi attaccato all’ammiraglia per essere trainato dalla macchina per circa 150 metri. Un comportamento totalmente fuori dalle regole dello sport e dal regolamento delle gare ciclistiche che è stato ampiamente stigmatizzato dagli organi di stampa.

Una reazione, quella dei media, che Nibali ha considerato “fango eccessivo”. Anche se, dopo la squalifica, “lo squalo” ha voluto chiedere scusa a tutti, affidando ad un lungo post pubblicato sulla sua pagina facebook la spiegazione di quello che è accaduto. “Per quello che è successo –ha scritto Nibali – chiedo scusa a tutti. Ti ritrovi alla prima tappa – ha aggiunto – con il culo per terra, ti rialzi aiutato da un compagno, sperando di non esserti fatto male, ti guardi le ferite, cerchi la tua bici che è andata distrutta, panico, caos nel gruppo… Quando risalgo sulla bici ho un ritardo di 1:20, mi fiondo all’inseguimento senza paura…piano piano guadagno di terreno..fino a quello sbaglio che mi costa caro: una trainata di 150 metri”.

Il messaggio prosegue e Nibali scrive che nel “ciclismo la corsa è corsa e nessuno ti aspetta. E di questi episodi ce ne sono molti, a maggior ragione dopo una caduta”. Il messaggio si chiude con la reazione alla squalifica: “Alla fine tutto avrei pensato, una multa salata da pagare ed una penalizzazione come si usa fare..anche una penalità di dieci minuti”.

social banner

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

L’indipendenza basca e il ciclismo: Iban Mayo e la macchia arancione L’indipendenza basca è un capitolo della geopolitica che ha legami con l’origine sconosciuta...

Altri Sport

Gimondi contro Merckx, la rivincita dell’Eterno Secondo nell’Inferno del Montjuïc Il 16 agosto 2019 ci salutava Felice Gimondi, eroico ciclista italiano. Per ricordarlo vi...

Altri Sport

Pronta a ripartire anche la stagione ciclistica 2020, compromessa integralmente dall’emergenza Covid, che è coincisa con l’inizio della stagione, con un calendario fitto che...

Altri Sport

L’ultimo arrembaggio del più famoso dei Pirati: Pantani e l’impresa nell’Inferno del Galibier Ieri erano esattamente 22 anni da quel 27 luglio del 1998...

Altri Sport

Gino Bartali, il fascismo e quel Tour de France che “salvò” l’Italia Il 18 luglio 1914 nasceva Gino Bartali, leggenda del ciclismo italiano e...

Calcio

Lo Sport secondo Andrea Camilleri Il 17 luglio del 2019 ci lasciava il grande scrittore siciliano Andrea Camilleri. Nato il 6 settembre 1925 a...

Altri Sport

Lo Sport secondo Ernest Hemingway Il 2 luglio 1961 si suicidava, a poco più di 60 anni di età, lo scrittore americano Ernest Miller...

Altri Sport

Spionaggio e ciclismo: come l’Affare Dreyfus portò alla nascita del Tour de France Il primo luglio 1903 prendeva il via la prima edizione del...

Altri Sport

Matteotti e Bottecchia: il socialista e il ciclista e un tragico destino già scritto Il 10 giugno 1924 moriva, a soli 39 anni di...

Calcio

Era una voce e un volto storico del giornalismo sportivo, radiofonico e televisivo. Si è spento all’età di 77 anni Claudio Ferretti, “figlio d’arte”...

Motori

Ciao Nicky, il ragazzo normale che diventò Campione del Mondo Il 22 maggio 2017 ci lasciava Nicky Hayden, il campione del Mondo di Motociclismo,...

Altri Sport

Il 25 maggio e il 1 giugno ESPN manderà in onda quattro ore di documentario dedicate a Lance Armstrong, uno dei personaggi più controversi...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro