Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Lo “squalo” Nibali squalificato: “Chiedo scusa a tutti”

Il ciclista Vincenzo Nibali, in arte lo “squalo”, è stato squalificato dalla Vuelta a Espana. Insieme a Nibali, è stato squalificato anche il direttore del team Astana, Alexander Shefer. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. Il ciclista siciliano è stato espulso dopo essersi attaccato all’ammiraglia per essere trainato dalla macchina per circa 150 metri. Un comportamento totalmente fuori dalle regole dello sport e dal regolamento delle gare ciclistiche che è stato ampiamente stigmatizzato dagli organi di stampa.

Una reazione, quella dei media, che Nibali ha considerato “fango eccessivo”. Anche se, dopo la squalifica, “lo squalo” ha voluto chiedere scusa a tutti, affidando ad un lungo post pubblicato sulla sua pagina facebook la spiegazione di quello che è accaduto. “Per quello che è successo –ha scritto Nibali – chiedo scusa a tutti. Ti ritrovi alla prima tappa – ha aggiunto – con il culo per terra, ti rialzi aiutato da un compagno, sperando di non esserti fatto male, ti guardi le ferite, cerchi la tua bici che è andata distrutta, panico, caos nel gruppo… Quando risalgo sulla bici ho un ritardo di 1:20, mi fiondo all’inseguimento senza paura…piano piano guadagno di terreno..fino a quello sbaglio che mi costa caro: una trainata di 150 metri”.

Il messaggio prosegue e Nibali scrive che nel “ciclismo la corsa è corsa e nessuno ti aspetta. E di questi episodi ce ne sono molti, a maggior ragione dopo una caduta”. Il messaggio si chiude con la reazione alla squalifica: “Alla fine tutto avrei pensato, una multa salata da pagare ed una penalizzazione come si usa fare..anche una penalità di dieci minuti”.

social banner

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Le Origini della Parigi-Roubaix: Théodore Vienne e “quel progetto diabolico” Ieri si sarebbe dovuta disputare l’edizione 2021 della Parigi – Roubaix, una delle cinque...

Altri Sport

Le Origini del Giro delle Fiandre Si corre domani alle ore 10 l’edizione 2021 del Giro delle Fiandre, una delle Classiche Monumento del ciclismo....

Altri Sport

Cosa significa essere Gianni Mura Lo scorso 21 marzo è stata ricordata la scomparsa di Gianni Mura, maestro di giornalismo e non solo, che...

Altri Sport

La storia di Beñat Intxausti: Morto e risorto, sempre in bici Compie oggi 35 anni Beñat Intxausti, il ciclista la cui storia ci insegna...

Altri Sport

Milano – Sanremo: le origini del Mito Si corre domani l’edizione 2021 della Milano-Sanremo, una delle leggendarie classiche monumento. Per l’occasione vi raccontiamo le...

Altri Sport

Scandalo Festina: il doping piomba sul Tour de France 1998 L’oscurità dei pedali. Il ciclismo, disciplina favolosa ma al tempo stesso maledetta in talune...

Altri Sport

Velokhaya: i pedali d’oro dell’Accademia che toglie i bambini dalle strade del Sudafrica Khayelitsha. Sudafrica. Anno 2003. In pochi possono immaginare che la Velokhaya...

Altri Sport

Alfredo Martini, il “Grande Vecchio” della bicicletta Nel 1982 Italia campione del mondo nel calcio e nel ciclismo. Otto anni dopo terza in entrambi...

Altri Sport

Mistero Pantani: storia di una morte ancora tutta da chiarire Ieri abbiamo ricordato Marco Pantani, in occasione della ricorrenza della sua morte che ancora...

Altri Sport

L’ultimo arrembaggio del più famoso dei Pirati: Pantani e l’impresa nell’Inferno del Galibier Il 14 Febbraio 2004 ci lasciava Marco Pantani, in circostanze ancora...

Altri Sport

A tu per tu Gilberto Simoni, sempre in vetta Abbiamo avuto il piacere di intervistare Gilberto Simoni, campione di ciclismo. “Gibo” che ha trionfato...

Altri Sport

Gastone Nencini, la fibra di un Campione Il Primo Febbraio 1980 ci lasciava Gastone Nencini, leggendario ciclista italiano vincitore tra le altre cose di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro