Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Lo Sport è coinvolgimento: tutto pronto per i Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017

La Spezia è pronta ad accogliere, per il secondo appuntamento dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 in programma dall’11 al 15 giugno, circa 1000 atleti provenienti da 15 regioni italiane, 73 i Team Special Olympics presenti sul territorio nazionale e 7 delegazioni straniere, provenienti da Romania, Malta, Spagna, Andorra, Svizzera, Gibilterra e Repubblica di San Marino. Sono 5 le discipline sportive in gara: basket, calcio, badminton, ginnastica artistica e ritmica. Games for Inclusion, i Giochi Nazionali Estivi, giunti alla XXXIII edizione, mettono in evidenza il potere dello sport come strumento in grado di generare inclusione, in tutte le discipline sportive, oltre alle gare tradizionali, sono previste gare di Sport Unificato attraverso il quale atleti con e senza disabilità intellettive giocano insieme nella stessa squadra. Attraverso un progetto di formazione e sensibilizzazione, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’Ufficio Educazione Fisica e Sportiva, sono coinvolti all’evento 800 giovani volontari delle scuole secondarie.

La Cerimonia di apertura, che segue come di consueto il protocollo olimpico e decreta l’inizio ufficiale dei Giochi, si svolge lunedì 12 giugno alle 20.30 in Piazza Europa a La Spezia. Lo stesso giorno, prima delle gare ufficiali in programma dal 13 al 15 giugno, sono previsti i preliminari al fine di testare le capacità di ogni atleta e formare, conseguentemente, batterie di pari livello di abilità.
Presente a La Spezia per l’occasione, nella giornata di mercoledì 14 giugno dalle ore 15 alle ore 17.00, il Ministro dello Sport Luca Lotti. Parallelamente alle gare si svolgono i programmi sportivi non competitivi dello YAP (Young Athletes Program), programma innovativo di gioco e attività motoria per bambini fino agli 8 anni d’età e MATP (Motor Activity Training Program) programma di allenamento studiato per bambini ed adulti con disabilità intellettive gravi e gravissime e disabilità fisiche e/o sensoriali con associata una disabilità intellettiva. Durante i Giochi gli atleti hanno inoltre la possibilità di sottoporsi ad esami medici gratuiti nell’ambito del Programma Salute promosso da Special Olympics che vede l’attuazione di specifici protocolli di accoglienza, prevenzione e diagnosi per persone con disabilità intellettiva ed il coinvolgimento di centinaia di volontari clinici.

I Giochi Nazionali Estivi 2017, quest’anno suddivisi in tre differenti località in relazione alle diverse discipline sportive proposte con un coinvolgimento di 17 paesi stranieri, hanno preso il via dal 10 al 14 maggio scorso a Terni e Narni (circa 1000 atleti nelle discipline sportive dell’atletica, canottaggio, golf, indoor rowing, nuoto e tennis) e si concluderanno, dopo La Spezia, a Biella che, dal 3 all’8 luglio, vedrà gareggiare 1400 atleti nelle discipline sportive delle bocce, bowling, equitazione, nuoto, nuoto in acque aperte, pallavolo, rugby e vela.

I Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 sono sostenuti da Mitsubishi Electric, Adidas, Coca-Cola, iZilove Foundation, Mattel, Wuerth.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Storie di Sport

Andrea Whitmore-Buchanan: se il destino è più infame anche del razzismo Il 6 aprile 1956 nasceva Andrea Whitmore Buchanan, la talentuosa tennista afroamericana che...

Altri Sport

Gelindo Bordin e l’impresa impossibile di Seul 1988 Compie oggi 62 anni  il maratoneta Gelindo Bordin, l’atleta che vinse un incredibile oro alle Olimpiadi...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 31 marzo 1980 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Pugilato

Harold Reitman, il dottore combattente per amore della figlia Ha compiuto ieri 71 anni Harold Reitman, il pugile dottore che ha combattuto per un...

Calcio

Johan Cruijff, la dittatura argentina e il rifiuto ai Mondiali del ’78 Il 24 marzo 2016 Johan Cruijff, il Profeta del Goal, massimo interprete...

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 20 marzo 1990 moriva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore a conquistare il Pallone d’oro....

Calcio

Oronzo Pugliese, il Mago di Turi di un calcio che non esiste più L’11 Marzo 1990 ci lasciava uno dei primi allenatori pugliesi saliti...

Altri Sport

Bebe Vio, la Regina della Resilienza Compie oggi 24 anni Beatrice Vio, per tutti Bebe, un esempio per tutti, nello Sport e fuori. Il...

Calcio

Malafeev era un portiere Compie oggi 42 anni Vjačeslav Malafeev, ex calciatore dello Zenit San Pietroburgo. La sua storia è una lezione di vita...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

Campioni di Politica: quando gli sportivi salgono al potere Provando a fare una rapida e poco approfondita considerazione socio-psicologica, non suona poi così strano...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro