Connect with us

Cerca articoli

Calcio

L’inspiegabile, ossessiva, amorevole passione per il Genoa a 1100 km di distanza

Non si ferma questo amore, nemmeno in vacanza. Mi trovo in una meravigliosa spiaggia salentina e il Genoa è partito con me. 1100 chilometri da Genova non bastano per azzerare tutto. Soprattutto di questi tempi, con l’imminente cambio ai vertici che sta facendo battere i cuori dei tifosi. C’è chi sogna e chi ha gli incubi, anche in ferie. Pc portatile nello zaino, iPhone caldo e prontezza per scrivere due righe in caso di novità. E’ una vacanza alquanto…particolare.

Tra gli scenari straordinari di questa bellissima terra che è la Puglia, il Genoa resta protagonista. Incredibile. Ma nemmeno così tanto. Noi genoani siamo questi. Insaziabili innamorati. Il periodo, poi, è troppo importante, e non lascia spazio ad altro. Nella lunga estate calda rossoblu è entrato in scena il manager di Carige Giulio Gallazzi, deciso a coinvolgere nel progetto Genoa investitori esteri ancora senza un volto. Fa parte del gioco, in attesa del closing annunciato e degli annunci di rito. Nemmeno il tempo di tuffarsi che un nuovo nome sarà accostato al Genoa, la schizofrenia che aleggia sul mondo rossoblu non fa sconti. Intanto i tifosi sognano una squadra stellare, altri non si fidano e sperano resti Preziosi.

Eppure il ciclo sembra giunto davvero al capolinea, nonostante le dietrologie incombenti. In tutto questo contesto c’è da pensare anche al mercato e ad una squadra che ha bisogno di innesti. Dopo un preoccupante immobilismo il Genoa ha mosso i primi passi. Ivan Juric ha accolto Spolli, Zukanovic e Galabinov. Dal Milan arrivano Bertolacci e Gianluca Lapadula, con el cholito Simeone pronto a salutare. Sul fronte entrate si continua a parlare di Cecchini in sinergia con l’Inter e dello svincolato Izco. Tante piste in piedi ed un mercato molto lungo che farà chiacchierare parecchio i tifosi e gli addetti ai lavori. L’importante che il Genoa completi in tempi ragionevoli l’organico, quest’anno una semplice salvezza non può più bastare. Lo ha detto anche Gentiletti: “Vogliamo fare meglio e puntare più in alto di una semplice salvezza. Senza ansia è lecito coltivare, con i piedi per terra, ambizioni importanti”. Dal Salento, per ora, è tutto.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Ronaldo: Fenomeno, a tutti i costi Sono le 14,30 del 12 luglio 1998. Parigi. Non un città qualsiasi, né una giornata qualsiasi. In quel...

Calcio

Happel, Vilanova e Maestrelli: Storie di Vita, Storie di Sport Avrebbe compiuto oggi 52 anni Tito Vilanova, compianto allenatore del Barcellona, portato via da...

Calcio

Quando Le Roi Michel Platini era praticamente dell’Inter Siamo sul finire degli Anni Settanta. Sandro Mazzola ha smesso soltanto da pochi anni con il...

Calcio

Campioni del mondo! Gli azzurri di Mancini riportano a casa…il titolo non ufficiale “Campioni del mondo! Grazie alla rete di Nicolò Barella gli azzurri...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Integratori

A cosa serve il Magnesio Il magnesio è il quarto minerale più abbondante nel nostro corpo. È coinvolto in oltre 600 reazioni cellulari, dalla...

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Di solito, quando si sente il termine extraterrestre nel mondo del pallone...

Integratori

Benefici e controindicazioni della Caffeina La caffeina è lo stimolante naturale più comunemente usato al mondo. Si parla spesso di caffeina per i suoi...

Altri Sport

Perché corro alla Maratona di New York Il 13 settembre 1970 si correva la prima edizione della Maratona di New York, quest’anno rimandata a...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 12 settembre 1913 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Jock Stein, il destino del minatore che salì sul tetto d’Europa Il 10 Settembre 1985 ci lasciava Jock Stein, leggendario allenatore del Celtic Campione...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro