Connect with us

Cerca articoli

Calcio

L’esordio del Cartellino Verde per il gesto di Cristian Galano

Per la prima volta nella storia del calcio è stato estratto l’ormai famoso cartellino verde. Il fratello buono del giallo e del rosso, creato per premiare gesti di lealtà e fair play, fa il suo esordio “sul campo” di gioco dopo essere stato introdotto neanche un anno fa. Il destinatario del riconoscimento, finalmente positivo, è stato Cristian Galano. L’attaccante del Vicenza, infatti, durante la partita contro la Virtus Entella valevole per la settima giornata del campionato italiano di Serie B, ha corretto la decisione dell’arbitro Mainardi relativa ad una deviazione del difensore avversario a seguito di un suo tiro e la conseguente assegnazione del calcio d’angolo. L’ex Bari ha segnalato l’errore arbitrale e la mancata deviazione al diretto interessato che ha convertito il corner in una rimessa dal fondo.

Il direttore di gara ha messo a referto il gesto del calciatore, il quale potrà correre per la consegna, a campionato terminato del “Premio Cartellino Verde”, destinato a coloro che hanno collezionato il maggior numero di segnalazioni positive.

Che sia l’inizio di un cambio di rotta nel modo di intendere i valori dello Sport e del calcio in particolare? Ce lo auguriamo vivamente.

bannerverde

Avatar
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Bruno Neri, storia del calciatore partigiano che non si piegò al Fascismo Il 12 ottobre 1910 nasceva Bruno Neri, l’uomo che con il suo...

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il 2 settembre 1937 moriva Pierre De Coubertin, padre delle...

Calcio

Maxim Tsigalko: il più grande talento della storia che nessuno ha mai visto Si apre oggi la sessione di calciomercato estivo e i club...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Il 28 agosto 1981 moriva a Vienna Bela Guttmann, leggendario allenatore ungherese, che dopo aver...

Calcio

I proverbi in Italia dicono che tutte le strade portano a Roma. E il detto dovrebbe essere ulteriormente vero se ti chiami Augusto, come...

Calcio

Jamie Vardy e i gradini sui quali riflettere Fu dopo la perdita di mio padre. Ero seduto sui gradini della camera mortuaria. Un amico...

Calcio

Roberto Baggio: una divinità fragile La storia del calcio italiano è ricca di calciatori che si sono contraddistinti per le loro eccelse qualità mostrate...

Calcio

La Lega Pro termina in anticipo il suo percorso, si attende solo l’ufficialità. L’assemblea ha concordato che ad usufruire della promozione al prossimo campionato...

Calcio

La Serie C sta per ammainare definitivamente bandiera bianca. La ripresa dei tre gironi, per motivi sanitari e strutturali, sarà impossibile e Francesco Ghirelli,...

Calcio

Ali Gagarin: storia di un Bomber che nessuno conosce Il 12 Aprile si festeggia nel mondo la Yuri’s night (in Russia “il giorno dei...

Calcio

Roberto Baggio: Genealogia del Divin Codino Quest’anno le candeline da spegnere sono cinquatatre. Se provi ad affiancare le immagini di quando accarezzava palloni deliziando...

Calcio

24[themoneytizer id=”27127-1″] Stan Bowles: il più grande talento che non avete mai visto Compie oggi 71 anni Stan Bowles, un calciatore il cui nome...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro