Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Come l’AAMS (ora ADM) ha cambiato il mercato del gioco online in Italia

Come l’AAMS (ora ADM) ha cambiato il mercato del gioco online in Italia

Quando si parla di casinò pensiamo subito a Las Vegas o a Monte Carlo, città luminose dove il divertimento e la festa non si fermano mai. Ma come il suo omologo tradizionale, il gioco d’azzardo online è un settore tenuto sotto rigido stretto controllo dai paesi dov’è tollerato.
Poco dopo la comparsa delle prime piattaforme di gioco online, si sono registrate parecchie truffe e molti casi di giocatori che hanno dichiarato di non aver mai percepito le loro vincite. È in un contesto come questo e con il desiderio da parte dei governi di tutelare i giocatori che sono state fatte delle disposizioni giuridiche con lo scopo di monitorare tale settore.

Italia e gioco d’azzardo

In Italia, il gioco d’azzardo rappresenta una fetta importante dell’economia del paese, con il comparto online che cresce sempre di più. Nel 2019 il gioco online ha visto una raccolta pari a 36,4 miliardi di euro, in crescita del 18% rispetto al 2018, che rappresenta ormai un terzo delle giocate totali.
L’ente che si occupa del controllo dei casinò online e della tutela dei cittadini in questo ambito – tra i suoi vari compiti – è l’ADM (Agenzia Dogane e Monopoli), fino a qualche anno fa AAMS, Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato). L’ADM è il ‘poliziotto’ dei casinò online, si assicura che questi ultimi non violino o aggirino le norme, e in tale caso decide di forti sanzioni come il blocco definitivo del sito. Questo lavoro di sorveglianza è costante e minuzioso di fronte ad una moltitudine di operatori e di giochi sempre nuovi.

Il lavoro dell’ADM/AAMS

L’ADM/AAMS rilascia una licenza ai casinò online che soddisfano ai requisiti di sicurezza imposti dallo stato. Questi devono obbligatoriamente esibire il logo ADM/AAMS sulla loro home page, nel caso contrario, vorrebbe dire che i casinò in questione non sono stati controllati e dunque meglio non fidarsi. Sono, inoltre, illegali e possono essere in qualunque momento bloccati dalle autorità.
I casino online come Starvegas che dispongono della licenza ADM sono stati controllati dalle autorità italiane e vengono costantemente sorvegliati perché tengano un comportamento a norma di legge. Sono quindi sicuri e non mettono in pericolo i dati e i depositi dei giocatori. Un casinò illegale non offre alcuna garanzia, e può sparire con il denaro dei giocatori in qualunque momento.
Ed è stato proprio l’avvento del gioco legale a dare avvio al boom dei casinò online in Italia, dato che i giocatori hanno potuto finalmente fidarsi dei siti di gioco, senza temere di cadere tra le grinfie dei cybercriminali.

Il problema della dipendenza dal gioco d’azzardo

Altra azione dell’ADM nell’ambito del gioco d’azzardo è la tutela e l’accompagnamento dei giocatori in difficoltà psicologica di fronte al gioco. Grazie al Registro Unico delle Autoesclusioni (RUA) le persone che si ritengono essere dipendenti dal gioco possono richiedere la loro esclusione dai siti di casinò online iscrivendo il loro nome nel registro.
Questo dà la possibilità ai giocatori di prendere coscienza della loro situazione e di autotutelarsi e dopo qualche settimana, per via di tempi tecnici, non potranno più registrarsi in qualsiasi sito di casinò online. È un approccio innovativo che permette il giocatore compulsivo, o che si sospetta come tale, di prendere la propria situazione in mano. È il primo passo di chi lotta contro una qualsiasi forma di dipendenza.
Nel mondo digitale, la tecnologia continua ad avanzare a ritmo serrato. I giochi di fanno sempre più interattivi, accurati, divertenti. E le autorità italiane sono al passo con i tempi, per garantire ai giocatori la sicurezza di cui hanno bisogno.

Avatar
A cura di

Da non perdere

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Calcio

Cesare Maldini: il simbolo di un calcio che non c’è più Il 5 febbraio 1932 nasceva Cesare Maldini, compianto allenatore di un calcio che...

Azzardo

Conviene utilizzare i pronostici in rete prima di scommettere? Quello del betting è un mondo particolarmente ricco ed articolato, che nel corso degli anni...

Azzardo

Sanzioni agli operatori di gioco online. Italia modello virtuoso nel 2020 Sanzioni per gli operatori di gioco in sensibile aumento: sono circa cinquanta i...

Calcio

Azeglio Vicini, ad avercene Il 30 gennaio 2018 ci salutava per sempre Azeglio Vicini, storico allenatore dell’Italia ai Mondiali 90. Un grande uomo, le...

Azzardo

Bookmakers italiani e stranieri: l’importanza della regolamentazione Un tema un bel po’ complesso e per il quale si rende necessaria un po’ di chiarezza;...

Azzardo

Dal vecchio Totocalcio al web: storia della tanto amata schedina Una ‘vecchietta’ che ha abbondantemente passato i 75 anni di età e che negli...

Altri Sport

A tu per tu con Luigi Mastrangelo, il “Muro” azzurro Abbiamo avuto il grande piacere di intervistare Luigi Mastrangelo, grandissimo ex pallavolista azzurro. Di...

Azzardo

Slot e giochi, cosa aspettarsi dal 2021 Il banco piange, è proprio il caso di dirlo; non siamo ad un tavolo di poker ma...

Altri Sport

Sport e Prostituzione: da Campionesse a Escort, Suzy & Florica, atlete “d’alto bordo” Il sogno di ogni atleta, qualunque disciplina egli pratichi, è quello...

Azzardo

Come l’AAMS sta regolamentando il gioco in Italia Un comparto sempre borderline che si muove in perfetto equilibrio tra lecito ed illegale e che...

Snooker

Quella sera al Gallia di Milano la «prima» dello Snooker in Italia (sesta ed ultima parte): l’era di Steve Davis La finale del Gallia...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro