Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

La Uefa punisce il Celtic? I tifosi organizzano una raccolta fondi per la Palestina

Sfiorata di un soffio la squalifica dalla Champions League 2016/2017 per il Celtic a causa del reiterato comportamento che la Uefa ritiene scorretto da parte dei supporter scozzesi, l’organizzazione si è limitata ad una multa nei confronti dei biancoverdi che per i tifosi non è altro che una provocazione, infatti è partita una campagna di raccolta fondi che ha avuto grande risalto anche su Twitter, sotto l’hashtag #matchthefineforpalestine che ha permesso ai fan del Celtic di recuperare quasi l’intera somma che la Uefa aveva imposto al club di Glasgow che poi sarà data alla Medical Aid For Palestine, organizzazione benefica inglese che garantisce assistenza medica nei territori lacerati dal conflitto tra palestinesi e israeliani. Denaro che arriverà anche al Lajee Centre, un progetto che ha come obiettivo quello di aiutare tramite lo sport e la cultura i bambini del campo profughi di Aida, vicino Betlemme.

Il progetto per il campo profughi è ancora più grande perché i tifosi vogliono usare questi soldi per permettere ai bambini di fondare un vero e proprio club, l’Aida Celtic e per questo motivo la raccolta fondi continua.

Il Celtic è stato punito perché nel Playoff di Champions League contro l’Hapoel Be’er Sheva, una squadra israeliana, i tifosi scozzesi hanno inscenato una protesta pacifica al Celtic Park, ovvero sventolare le bandiere della Palestina, che la Uefa ha ritenuto essere offensiva secondo un comma del regolamento, ovvero “azioni, parole, oggetti o qualsiasi altra cosa possa trasmettere un messaggio inadatto a un evento sportivo, in particolare se legato a questioni politiche, ideologiche e religiose“.

bannerpalestina

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Commenti

5 Comments

  1. Avatar

    luigi rodini

    Agosto 29, 2016 at 4:19 pm

    ecco un calcio non fine a se stesso – bravissimi

  2. Avatar

    Brazov

    Agosto 29, 2016 at 4:52 pm

    L’UEFA fà schifo, quasi come Israele!

  3. Avatar

    breton

    Agosto 29, 2016 at 5:21 pm

    Semplicmente grandiosi!!

  4. Avatar

    oreste

    Agosto 29, 2016 at 8:59 pm

    D’ora in poi anche io sono un tifoso del Celtic !!!

  5. Avatar

    Vix

    Agosto 30, 2016 at 3:09 pm

    Bello, sembra di essere tornati indietro nel tempo , quando esisteva ancora un dibattito su Palestina-Israele e i sionisti non avevano ancora vinto la guerra della propaganda. Di poco tempo fa la notizia di un professore della University of Illinois licenziato in tronco per sostenuto le parti della Palestina in un dibattito publico. Benvenuti nell’era del Sionismo Mondiale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

La Tigre Arkan e un sogno chiamato Champions League Il 15 Gennaio del 2000 moriva Željko Ražnatović, meglio conosciuto come la Tigre Arkan, il...

Calcio

Rod Stewart ama il Calcio alla follia Rod Stewart compie oggi 76 anni. L’ eterno musicista britannico in carriera ha venduto più di 100...

Altri Sport

La poesia “sbagliata” di Miguel: storia del desaparecido che amava correre e sognare Dei trentamila desaparecidos che l’Argentina degli orrori ha strappato alla vita...

Calcio

Quando Pavel Nedved poteva “tradire” la Juve per andare all’Inter Il 22 dicembre 2003 veniva assegnato il Pallone d’oro a Pavel Nedved, fenomeno ceco e...

Calcio

Lazio: qualificarsi agli ottavi di Champions League non è sufficiente per essere una grande squadra Anche le vittorie possono insegnare. Come le sconfitte. È...

Calcio

Luigi Burlando, il “ragazzo del ’99” che meravigliò l’Italia Il 12 Dicembre 1967 moriva Luigi Burlando, l’atleta italiano che rappresenta un unicum nel panorama...

Basket

La Legge Len Bias: quando per cambiare le regole ci deve scappare il morto Il passaggio dall’infanzia all’adolescenza e infine all’età adulta è lastricato...

Calcio

Deportivo Palestino, il club cileno che gioca per i diritti dei palestinesi Il 15 novembre 1988  Yasser Arafat, presidente dell’OLP, proclama unilateralmente l’Indipendenza dello...

Calcio

Kasper non ha paura Compie oggi 34 Kasper Schmeichel, il portiere danese del Leicester che ha dovuto convivere tutta la sua carriera con la...

Calcio

La nascita della Coppa dei Campioni E’ iniziata ieri la fase a gironi della Champions League 2020-21. Per l’occasione vi raccontiamo la storia del...

Calcio

Predrag Pasic: una scuola calcio per resistere alla Guerra Compie oggi 62 anni Predrag Pasic, l’ex calciatore dell’ex Jugoslavia, che è voluto tornare in...

Calcio

Champions League 2020/2021: dove guardarla in tv Ritorna uno degli appuntamenti più amati e seguiti da tutti gli appassionati di calcio; la Champions League...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro