Connect with us

Cerca articoli

Calcio

“La strage e il il miracolo – 23 Gennaio 1994, la Mafia all’Olimpico”: la partita che poteva cambiare tutto

“La strage e il il miracolo – 23 giugno 1994, la Mafia all’Olimpico”: la partita che poteva cambiare tutto

E’ uscito oggi il nuovo libro del Direttore Antonio Padellaro dal titolo “La strage e il il miracolo – 23 gennaio 1994, la Mafia all’Olimpico” edito da Paper First e disponibile in tutte le librerie, edicole e in versione E-book. Centotré pagine in cui si rivive con gli occhi dell’autore quella giornata apparentemente anonima che si sarebbe potuta trasformare nella domenica più tragica della storia del calcio italiano e del nostro Paese.

“Roma, domenica 23 gennaio 1994. Una giornata festiva come tante. Il campionato di calcio di Serie A ha in programma il match Roma-Udinese. Quasi 44 mila tifosi affollano l’Olimpico mentre un gruppo di carabinieri presidia gli ingressi dello stadio. Nessuno sa che, in viale dei Gladiatori, antistante l’entrata dell’impianto sportivo, è stata parcheggiata una Lancia Thema imbottita di esplosivo e tondini di ferro che il boss di Cosa nostra, Gaspare Spatuzza è pronto a far saltare in aria: potrebbe essere la più sanguinosa strage di mafia di tutti i tempi. Ad evitare l’ecatombe sarà il malfunzionamento del telecomando che dovrebbe innescare l’ordigno? O qualcos’altro? Antonio Padellaro, presente quel giorno alla partita, ripercorre quelle ore straordinarie (siamo alla vigilia della discesa in campo di Silvio Berlusconi). Che avrebbero potuto segnare, anche, la vita sua e della sua famiglia. E cambiare la storia del nostro Paese.”

E’ questo l’incipit del libro scandito pagina dopo pagina dal parallelismo tra la passione di una famiglia accorsa allo stadio per tifare la propria squadra del cuore come ogni domenica e le trame criminali e terroristiche di una Mafia che voleva ancora fare la voce grossa dopo averla fatta per anni squarciando il paese con i loro boati al tritolo.

Un libro introspettivo dove l’autore vive in prima persona la routine tipica del tifoso, le emozioni e i momenti di una giornata di calcio qualunque, ignaro, come gli altri 40 mila compagni di ventura, di quello che sarebbe potuto accadere e di come sarebbe potuta cambiare la storia d’Italia.

Titolo: La strage e il miracolo – 23 gennaio 1994, la Mafia all’Olimpico

Autore: Antonio Padellaro

Casa Editrice: Paper First

Acquistalo su Amazon: https://amzn.to/2Ywsln6

Avatar
A cura di

Da non perdere

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Pugilato

La boxe, quello sport al quale tutti gli altri vorrebbero assomigliare, per usare le parole di George Foreman, uno di quei campioni che hanno...

Calcio

Tributo a Francesco Rocca, il Kawasaki giallorosso Per ricordarsi di Francesco Rocca, escludendo gli appassionati incalliti e gli addetti ai lavori, bisogna avere qualche...

Calcio

Le meteore della Serie A: Adrian Pit, 41 minuti per entrare nella storia della Roma Compie oggi 37 anni Adrian Pit, l’esterno romeno che...

Calcio

La partita che poteva cambiare tutto In diretta dalla redazione di Gioco Pulito con Ettore Zanca e il direttore Antonio Padellaro per presentare il...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Ci ha lasciato all’età di 73 anni Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa...

Libri

Next stop Rogoredo, l’inferno a poche fermate di metropolitana «Le persone come te non si rendono conto, l’eroina per quelli come noi è la...

Calcio

Mexico ’86, 22 Giugno: Maradona racconta la “Mano de Dios” Il 22 Giugno 1986 durante in Mondiali in Messico Diego Armando Maradona segna il...

Altri Sport

I rivoluzionari dello Sport: Bill James, l’inventore dell’algoritmo vincente Il 17 giugno 2003 veniva pubblicato il libro “Moneyball” in cui l’autore Michael Lewis racconta...

Storie di Sport

L’amore di Andre per Steffi Ho poche persone come riferimento nella mia esistenza. Ognuna ha il suo bravo posto arredato e un contratto a...

Calcio

4 giugno 1944, Roma Liberata: i destini incrociati di Attilio Ferraris IV e Bruno Buozzi Il 4 giugno 1944 terminava, dopo quasi nove mesi,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro